Foggia
In coda ai tavoli c'erano persone di ogni età per chiedere la discussione di una proposta ragionevole

Legalizziamo days, 24 e 25 settembre. Successo a Foggia

É possibile firmare tutti i giorni presso l'Ufficio protocollo del Comune di Foggia e nel fine settimana presso i tavoli organizzati in area pedonale

Di:

Foggia. Sabato 24 e Domenica 25 Settembre L’Associazione radicale di Foggia “Mariateresa di Lascia” ha organizzato tavoli di raccolta-firme per depositare una proposta di legge d’iniziativa popolare sulla legalizzazione della cannabis. Un vero successo, oltre 300 persone hanno firmato per chiedere la legalizzazione della cannabis ed al momento sono già 2000 i cittadini foggiani che hanno firmato questa proposta di legge nelle ultime settimane.

In coda ai tavoli c’erano persone di ogni età per chiedere la discussione di una proposta ragionevole. E che si tratti di una proposta di buon senso lo dimostra, del resto, anche il favore espresso dalla Direzione nazionale antimafia, da Raffaele Cantone e dal sindacato di polizia Siulp, che nella loro attività hanno potuto sperimentare il fallimento del proibizionismo, con oltre 120.000 mila rivenditori illegali con 7 miliardi di introiti illeciti. Sappiamo però che proprio le riforme più ragionevoli sono quelle che fanno più fatica ad affermarsi, ma anche quelle più necessarie. Basti pensare alle difficoltà che ancora oggi molti malati incontrano per accedere all’uso della cannabis medica, sopratutto dopo il decreto Lorenzin che riduce irragionevolmente le patologie per le quali è possibile prescrivere cannabis.

Il risultato di Foggia non è stato isolato, in tutta Italia i Radicali, durante la mobilitazione nazionale #legalizziamodays hanno raccolto nelle ultime ore quasi 10 mila firme, ed il risultato delle 50mila sottoscrizioni previste per il deposito della legge appare sempre più vicino. I Radicali foggiani proseguiranno la raccolta firme sulla legalizzazione nelle prossime settimane.

É possibile firmare tutti i giorni presso l’Ufficio protocollo del Comune di Foggia e nel fine settimana presso i tavoli organizzati in area pedonale (nei pressi dello store benetton) e in piazza desantis, nei pressi della cattedrale. Tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina facebook dell’associazione radicale di Foggia “Mariateresa di Lascia” e sul sito legalizziamo.it

Norberto Guerriero, segretario associazione radicale “Mariateresa di Lascia”
Anna Rinaldi, tesoriere associazione radicale “Mariateresa di Lascia”
Matteo Ariano, presidente associazione radicale “Mariateresa di Lascia”



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati