Cronaca
Indicazioni fornite tempestivamente dai poliziotti di Barletta

Andria, sequestro di persona e rapina: 2 arresti

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria


Di:

Bari. Ieri mattina la Polizia di Stato, nell’ambito di un intervento condotto dai poliziotti dei Commissariati di P.S. di Andria e Barletta, ha arrestato due pregiudicati andriesi, Lorusso Salvatore di anni 47 e Leone Savino di anni 58, ritenuti responsabili di sequestro di persona, rapina ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

In particolare, personale del Commissariato di P.S. di Barletta ha ricevuto una richiesta di intervento, da parte di un uomo, il quale riferiva che mentre in compagnia di un suo anziano zio si trovava presso una stazione di servizio per rifornire l’auto, veniva raggiunto da un’autovettura Fiat Tempra SW con a bordo due persone, entrambe andriesi, da lui conosciute per Savino Leone e tale “Salvatore”; quest’ultimo si avvicinava allo zio e, con minacce, lo costringeva a salire sulla Fiat Tempra per poi allontanarsi.

Poco dopo, i due andriesi raggiungevano nuovamente il richiedente presso la stazione di servizio intimandogli di salire a bordo della loro auto ma, al suo rifiuto, dopo avergli sottratto un borsello e le chiavi dell’auto, si allontanavano; in tale frangente l’uomo aveva notato suo zio, a bordo dell’auto dei malfattori, che appariva visibilmente spaventato.

Sulla scorta delle indicazioni fornite tempestivamente dai poliziotti di Barletta, gli agenti del Commissariato di Andria rintracciavano i due andriesi identificandoli in Leone Savino e Lorusso Salvatore; a bordo della loro vettura era presente anche l’anziana vittima.

A seguito di perquisizione sono state rinvenute le chiavi dell’autovettura ed il borsello rubati poco prima, nella stazione di servizio, al richiedente.
I poliziotti hanno appurato che l’anziano aveva un debito di poche centinaia di euro nei confronti dei due andriesi che, al fine di recuperare il danaro, lo avevano sequestrato per costringere il nipote a saldare quanto dovuto.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione StatoQuotidiano.it

Andria, sequestro di persona e rapina: 2 arresti ultima modifica: 2017-09-26T14:16:55+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This