ManfredoniaSport
"Dopo 5 gare e 2 vittorie conquistate in trasferta la Silac deve muovere la classifica e provare a riprendere chi sta scappando"

Manfredonia, C Silver: bivio Angel dopo 2 sconfitte consecutive

Imbattuti in trasferta, ma con una collezione di sconfitte casalinghe, per capitan Gramazio e compagni è giunto il momento di uscire allo scoperto e giocare partite di grande ritmo ed intensità


Di:

Manfredonia. Bivio Angel. Reduce da due sconfitte casalinghe, la squadra di coach Ciociola deve compiere una accelerata poderosa e imboccare la strada giusta per fuggire dalla crisi di risultati in cui è piombata dopo le ultime due sfide di campionato.

Infatti, dopo 5 gare e 2 vittorie conquistate in trasferta la Silac deve muovere la classifica e provare a riprendere chi sta scappando.

Imbattuti in trasferta, ma con una collezione di sconfitte casalinghe, per capitan Gramazio e compagni è giunto il momento di uscire allo scoperto e giocare partite di grande ritmo ed intensità.

Lo reclama tutto l’ambiente bianco-azzurro. Insomma, serve una vittoria, ma la Valle d’Itria Baket Martina non è proprio un’avversaria comoda, come affermato dal dg Angel Antonio Rivetto. “Ci aspetta una partita complicata. La strada del campionato è lunga, il calendario ci consentirà di raddrizzare la classifica sfruttando bene le nostre caratteristiche di squadra. Non bisogna guardare la classifica perché è corta e il campionato è lunghissimo e ci sono tante squadre raggruppate nel giro di pochi punti.

Dobbiamo avere molta “fame” agonistica nel rincorrere i risultati, restando molto compatti ed uniti, valorizzando il contributo delle individualità.
Sta a noi invertire la rotta, visto quanto di buono è il lavoro settimanale.”

La Silac Angel al bivio per Martina deve imboccare la direzione “vittoria”.

area comunicazione
SSD basket Angel Manfredonia

Manfredonia, C Silver: bivio Angel dopo 2 sconfitte consecutive ultima modifica: 2017-10-26T09:58:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi