Cronaca

A14, Secondo casello autostradale, la soddisfazione di Pepe e Farina


Di:

Antonio Pepe (www.ginolisa.it)

Il presidente della Provincia di Foggia A.Pepe (www.ginolisa.it)

Foggia – «IL via libera dell’Anas al nuovo casello autostradale sull’A14 apre le porte ad una prospettiva nuova di sviluppo e crescita del territorio. Un risultato importante, per il cui raggiungimento la Provincia di Foggia si è impegnata in modo operativo, collaborando con gli altri soggetti istituzionali interessati dall’opera per mettere il secondo casello autostradale nelle condizioni di sfruttare appieno tutte le sue potenzialità». Così Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, commenta con soddisfazione lo sblocco del progetto per la costruzione del nuovo casello autostradale di Foggia da parte dell’Anas.

«Sin dall’inizio, pur non avendo competenze specifiche in materia, la Provincia di Foggia ha visto in quest’opera infrastrutturale un passo in avanti decisivo nel rafforzamento e nel miglioramento del profilo economico della Capitanata – afferma l’assessore provinciale ai Lavori pubblici, Domenico Farina – Con questo spirito ci siamo fatti carico, anche dal punto di vista economico, di contribuire alla realizzazione della viabilità di servizio nell’area a ridosso del casello». Inoltre, l’Ente di Palazzo Dogana, come si ricorderà, ha inserito nelle richieste avanzate al Governo – e ammesse a finanziamento nell’ambito della Delibera Cipe con la quale sono stati “sbloccati” i fondi “Fas” all’interno del Piano per il Sud – gli interventi di adeguamento della viabilità di accesso/servizio alla zona industriale Asi di Incoronata. In particolare la Provincia ha già approvato e trasmesso sia a Roma che a Bari i progetti preliminari inerenti i lavori sulla Strada provinciale 75 quale interconnessione con il nuovo casello autostradale “Foggia Sud” e sul primo lotto della Tangenziale est di San Severo, nel tratto di collegamento della Strada Statale 16 “Adriatica” e il nuovo casello autostradale. Saranno così “raddoppiate” le direttrici di accesso al casello, che potrà essere raggiunto sia dalla Strada Statale 16 sia dalla Strada provinciale 75. «Attraverso questi progetti – sottolinea Farina – sarà possibile rendere ancor più strategico il ruolo che il nuovo casello andrà a rivestire nelle dinamiche economiche, industriali e commerciali della Capitanata. Opere che la Provincia di Foggia ha pensato, programmato e progettato e che potranno partire non appena saranno erogate materialmente le risorse economiche contenute nel Piano per il Sud. Un obiettivo che abbiamo saputo centrare grazie al prezioso lavoro politico e istituzionale condotto dal presidente Pepe nella negoziazione delle priorità infrastrutturali ammesse a finanziamento dal Governo centrale».

«È stata particolarmente importante – sottolinea Farina – l’attività di progettazione che abbiamo condotto in questi mesi, perché ci permette di accogliere il via libera che l’Anas ha dato formalmente alla realizzazione del nuovo casello autostradale essendo già in possesso di tutti i progetti preliminari relativi alle opere che andranno a sostenere e a potenziare la sua strategicità». «Quello che abbiamo tagliato – conclude il presidente della Provincia – è un traguardo “collettivo”, dimostrazione tangibile e concreta della rilevanza della cooperazione interistiuzionale e dell’esistenza sul territorio provinciale di una significativa capacità di pianificazione di alto profilo e di programmazione di lungo respiro».


Redazione Stato

A14, Secondo casello autostradale, la soddisfazione di Pepe e Farina ultima modifica: 2011-11-26T11:43:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi