Stato news

Centro donatori midollo osseo Riuniti, donazione volontario

Di:

Foggia. Il Centro Donatori Midollo Osseo del Servizio di Immunoematologia e Trasfusione (SIMT) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia, Direttore Dott. Michele Centra e Responsabile Dott.ssa Filomena Sportelli, comunicano che nel corrente mese di novembre un donatore volontario, iscritto al Registro Donatori di Midollo Osseo IBMDR, ha donato cellule staminali ematopoietiche da midollo osseo, in anestesia generale.

E’ il sedicesimo donatore di midollo osseo del Centro Donatori degli “OO.RR.” che ha selezionato ed iscritto fino a questo momento al Registro Nazionale ben 2.300 potenziali donatori.
Il Centro segue i potenziali donatori durante tutto l’iter e gli steps previsti dal Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (Italian Bone Marrow Donor Registry).
Numerose sono le difficoltà che incontrano i pazienti ematologici che necessitano di un trapianto di midollo osseo nel trovare un donatore compatibile, in quanto la compatibilità tra non consanguinei è di 1:100.000.

La Direzione Strategica degli “Ospedali Riuniti” ringrazia tutto il personale del Servizio di Immunoematologia e Trasfusione e l’Associazione Donatori Midollo Osseo (ADMO) di Foggia, Presidente Dott.ssa Ina Fischetti, che quotidianamente sono sempre in prima linea per promuovere la cultura della donazione. Si ringrazia il Dott. Michele Carella, Responsabile del Centro Prelievo IBMDR di Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, per la collaborazione e il prezioso supporto alla donazione. “Un ringraziamento e un riconoscimento particolare – sottolinea il Direttore Sanitario degli “OO.RR.”, Dott.ssa Laura Moffa – va ai ragazzi e alle ragazze che hanno donato in totale anonimato, con la consapevolezza che questo traguardo sarà un ulteriore stimolo per successivi e importanti risultati nei mesi a venire.”

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati