Manfredonia
L'incontro con autore, introdotto dal giornalista Felice Sblendorio, sarà arricchito da Saverio Mazzone

Manfredonia, Davide Grittani “E invece io”

Ambientato in larga parte a Foggia, il romanzo racconta la storia del cronista Alberto Arioli che decide di trasferirsi da Nord a Sud

Di:

Manfredonia. Venerdì 2 dicembre alle ore 18.30, presso l’InfoPoint del Gal DaunOfantino, l’Agenzia del Turismo organizza un momento culturale di riflessione e condivisione con la presentazione del libro “E invece io” (Robin Edizioni) del giornalista e scrittore foggiano Davide Grittani. L’incontro con autore, introdotto dal giornalista Felice Sblendorio, sarà arricchito da Saverio Mazzone, Amministratore Unico dell’Agenzia del Turismo, dall’editore Andrea Pacilli e dallo scrittore Lorenzo Trigiani.

Ambientato in larga parte a Foggia, il romanzo racconta la storia del cronista Alberto Arioli che decide di trasferirsi da Nord a Sud. La sua è una storia ilare e riflessiva, raffinata e al tempo stesso feroce. Storia avvincente, dislocata in tre pianure del mondo (Tavoliere, Padania e Pampa) come se l’autore volesse somministrare al lettore – a partire dalle location – il dubbio che le cose si vedano meglio dal basso. Dalla pianura, appunto. Tutto il libro gioca su questa chiave interpretativa, disinnescando luoghi comuni e aggredendo opinioni cristallizzate soprattutto a causa della superficialità che caratterizza i media. La parodia del PD (che da Democratico diventa Partito dei Demiurghi) e la radiografia di una Forza Italia eternamente in maturazione (che nel romanzo si fa Federazione Illuminata), fanno da ironico sfondo alla narrazione. Caricatura dei tempi, oltre che della povertà degli argomenti offerta dalla classe politica italiana.

L’Ingresso è libero; non mancate!



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati