Politica

Berlusconi: peggior colpa Mussolini leggi razziali, bene il resto

Di:

Monti, Berlisconi, stretta di mano durante Giornata della Memoria a Milano (Ph: tgcom24@)

Roma – “LEGGI razziali” la “peggiore colpa di un leader, Mussolini, che per tanti altri versi invece aveva fatto bene”: così il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, presente alla commemorazione della Giornata della Memoria a Milano. Per l’ex premier, capolista della coalizione di centrodestra, negli anni di Mussolini: l’Italia non avuto “le stesse responsabilità della Germania, ma ci fu una connivenza che all’inizio non fu completamente consapevole”.


Applausi a Milano per il sindaco della città meneghina, Giuliano Pisapia e per il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, contestazioni per Berlusconi e qualche fischio per l’ex premier Mario Monti. “L’Italia preferì essere alleata alla Germania di Hitler piuttosto che contrapporvisi,e dentro questa alleanza ci fu l’imposizione della lotta contro gli ebrei”. “La mia vita è cambiata dopo aver visitato Auschwitz – ha detto Berlusconi – impossibile immaginare cosa possa essere accaduto, non ci sono parole e ritengo sia doveroso mantenere il ricordo vivo. E’ doveroso mantenere il ricordo vivo anche con iniziative come questa” affinchè le nuove generazioni “possano capire cosa è successo affinché questo non possa essere mai più neppure immaginato”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Ferruccio Gemmellaro

    Non credo che abbia pronunciato queste parole con convinzione; da stratega politico com’è, le ha proferite solo per accattivarsi la fazione nostalgica della destra che lo appoggia.
    Trucchi di una politica stantia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi