Capitanata

Ex amministrazione, PD San Marco querela Cera

Di:

Vincenzo Villani, Pd San Marco (st)

San Marco in Lamis – IL circolo del Partito Democratico di San Marco in Lamis, in data 26 gennaio, ha depositato atto di querela nei confronti del Sindaco di San Marco in Lamis, On. Angelo Cera, per i reati di diffamazione e calunnia per le gravi affermazioni contenute nel comunicato stampa pubblicato da vari organi di stampa e su vari siti internet il 6 gennaio scorso.

Il comunicato incriminato è stato solo l’ultimo di una serie di dichiarazioni e polemiche alimentate dall’On. Cera sulla situazione debitoria del Comune di San Marco in Lamis di cui lo stesso addebitava la responsabilità alla precedente amministrazione ed in primo luogo all’ex Sindaco che lo ha preceduto nell’incarico, Avv. Michelangelo Lombardi, utilizzando un linguaggio che, senza alcun dubbio, attribuiva allo stesso ed alla sua amministrazione la responsabilità della commissione di atti illegali, illegittimi e irregolari di particolare gravità, tali da aver compromesso i conti economici del Comune.

“L’utilizzo di parole come: “irregolarità contabili e amministrative”; “ha affossato le casse, la credibilità e ha distrutto anche il Welfare”; “baratro del dissesto finanziario”; “finanza creativa”; “distrazione di fondi e falso in bilancio”; “comportamento irresponsabile”, risultano essere infamanti, diffamatorie e penalmente rilevanti, oltre che non vere. I querelanti, peraltro, ritengono che l’attuale Sindaco in questo modo voglia attribuire ad altri responsabilità proprie relativamente all’approvazione degli ultimi bilanci e per questo motivo chiedono alle autorità competenti di compiere tutti gli accertamenti del caso”.


Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi