CapitanataSan Severo
"Siamo estremamente soddisfatti per il risultato conseguito. Grazie all’impegno dell’Amministrazione"

Inglese “Dichiarazioni Marino: stupore e incredulità”


Di:

San Severo. Nelle ultime ore la stampa locale ha registrato alcune dichiarazioni rese dal consigliere comunale Dino Marino sull’esito del Consiglio Comunale del 25 gennaio u.s., che ha approvato il regolamento sulla rottamazione delle ingiunzioni fiscali, predisposto dall’Assessorato alle Finanze del Comune di San Severo affidato all’Assessore, avv. Ondina Inglese.

“Siamo estremamente soddisfatti per il risultato conseguito. Grazie all’impegno dell’Amministrazione – dichiara l’Assessore Inglese -, i cittadini potranno pagare le ingiunzioni di pagamento senza versare le sanzioni, con riduzioni che vanno dal 23% al 50% dell’importo dovuto, semplicemente presentando una domanda. Vi sono Comuni che hanno deciso di non sfruttare tale opportunità, ma l’attuale Amministrazione ha ritenuto importante essere vicina a coloro che, spesso per cause indipendenti dalla propria volontà, sono rimasti indietro nel pagamento dei tributi locali. Nell’intento di agevolare quanto più possibile i cittadini, tra le varie opzioni consentite per legge, è stata adottata la soluzione più favorevole in assoluto, che consente al cittadino di definire tutti i tributi arretrati e le multe stradali, relativamente a tutte le annualità regolarizzabili (2000 – 2016), e la massima dilazione possibile. Non vi erano margini per ulteriori agevolazioni, a meno di deliberare in aperto contrasto alle leggi vigenti” termine Ondina Inglese.

“In una occasione positiva per tutta la cittadinanza – aggiunge il sindaco Francesco Miglio – spiace registrare come un consigliere esperto come Dino Marino abbia preferito utilizzare toni accesi e polemici rispetto ad un atteggiamento responsabile e dialogante manifestato in consiglio. L’emendamento da lui proposto ed invocato, infatti, non è stato affatto rigettato dalla maggioranza, in quanto il Consiglio non ha potuto nemmeno esaminarlo poiché, come riferito dal dirigente al ramo, era in oggettivo contrasto con la normativa in vigore. Le dichiarazioni del consigliere di minoranza, negando irresponsabilmente quanto di buono sia stato fatto, alimentano una pericolosa disinformazione e fomentano un clima pesante, anziché valutare con serena lucidità i benefici accordati ai cittadini, che vanno ben oltre la rottamazione dei debiti relativi alla Tarsu, richiesta dal consigliere Marino. Ci sarebbe piaciuto che l’esperienza politica di lungo corso del consigliere in questione fosse potuto emergere in questa circostanza, constatiamo che ancora una volta ciò non è avvenuto, avendo il consigliere Marino preferito un atteggiamento che, attraverso evidenti falsità e bieca demagogia, si rivela sconsiderato e ben poco istituzionale”, conclude Francesco Miglio.

Inglese “Dichiarazioni Marino: stupore e incredulità” ultima modifica: 2017-01-27T14:08:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This