Manfredonia
Gli istituti scolastici di Manfredonia si sono ritrovati in Piazza del Popolo per l'appuntamento finale della "Settimana dell’Educazione"

Manfredonia, differenziata: festa in piazza con i bambini

Si é parlato di "ambiente pulito"...di "economia pulita"...di "lavoro pulito"

Di:

Manfredonia. Al gioioso e convinto grido di “Differenziamoci” questa mattina gli istituti scolastici di Manfredonia si sono ritrovati in Piazza del Popolo per l’appuntamento finale della “Settimana dell’Educazione” promossa dall’Arcidiocesi Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, durante la quale centinaia di alunni hanno allestito una mostra con i lavori svolti e sono intervenuti con alcuni momenti artistici dal vivo. Fulcro della giornata, alla quale hanno preso parte con entusiasmo Francesco De Feudis e Giuseppe Velluzzi – rispettivamente Ammistratore Unico e Direttore Generale di ‪#‎Ase‬ (oltre che Mons. Michele Castoro ed il vicesindaco Salvatore Zingariello)- , i quali si sono confrontati con gli alunni sui temi dell’ambiente e della raccolta differenziata, é stata la testimonianza di don Alessandro Colasanto sacerdote della Campania, impegnato nella difesa della “terra dei fuochi” e dei giovani della Cooperativa “Pastificio Il Mulino di Gragnano”. Si é parlato di “ambiente pulito”…di “economia pulita”…di “lavoro pulito”. In contemporanea gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Rotundi-Fermi” si sono impegnati nella colorazione delle fioriere di Piazzetta Mercato dando nuovo brio e decoro al centro storico. Momenti e gesti che inequivocabilmente segnalano un sempre più spiccato senso civico dei giovani sipontini e la voglia di prendersi cura in prima persona della propria città, del proprio futuro ‪#‎differenziamoci



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • antonella

    Bella iniziativa, che va estesa in tutti i rioni della città, non si deve dare colore solo alle aiuole dei luoghi caratteristici della città, ma tutte le aiuole, tutte le zone dove insiste del verde, va rimesso a nuovo, colorato, in tutti i rioni vanno celebrate la festa del verde, del ecologia, e della raccolta. Bisogna attivarsi per sensibilizzare tutti i cittadini. Non solo i piccoli anche i genitori.


  • Giacinto

    La solita …. Fanno a gara lei e il
    Professore ……chi spara più. ………


  • Manuela

    A leggere questo articolo si ja l’impressione che la manifestazione sia stata organizzata dall’ASE.Era invece la conclusione della settimana dell’educazione organizzata dalla diocesi e dalle scuole.Quest’anno il tema riguardava l’ambiente a partire dall’enciclica di Papa Francesco.Il momento centrale era costituito dalla testimonianza di don Alessandro sulla terra dei fuochi


  • antonella

    Sai che il nick scelto fa schifo almeno quante ne fai tu? giacinto. Tanto vale postati con il tuo nome, ha no dimenticavo, non hai gli attributi per farlo, sei buono solo ad insultare, sei il classico leone dietro una tastiera, mi chiedo senza la politica certi – inutili cosa avrebbero fatto,un idea me la sono fatta però visto l’andazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati