Foggia
Il sindaco Franco Landella: «Chiediamo la collaborazione dei cittadini per la buona riuscita del servizio e affinché la zona ritrovi decoro e pulizia»

Parte al Villaggio Artigiani la Raccolta differenziata ‘porta a porta’

"La raccolta differenziata si estende anche in una zona dove è maggiore la produzione di rifiuti non solo per via delle aziende che sono presenti al Villaggio Artigiani"

Di:

Foggia. La raccolta differenziata arriva anche al Villaggio degli Artigiani di Foggia. Con l’ordinanza sindacale 13 del 22 aprile 2016, viene disposta l’eliminazione di tutti i cassonetti di rifiuti solidi urbani posizionati tra via di Salpi (che resta esclusa dal servizio), viale Fortore, via Alfonso d’Aragona e la statale 673 (tangenziale) che verranno sostituiti con i bidoni della raccolta differenziata a partire da lunedì 2 maggio. Ai trasgressori sarà comminata una sanzione amministrativa pecuniaria, nelle misure previste dal Regolamento di igiene urbana approvato con la delibera 32 di Consiglio comunale del 18 settembre 2008. I contenitori per la raccolta rifiuti sono affidati in comodato d’uso gratuito a ciascuna utenza e devono essere obbligatoriamente posizionati all’interno delle aree private. I rifiuti indifferenziati residui devono essere conferiti nei contenitori neri/grigi, l’organico nei contenitori marroni, la carta e il cartoncino nei contenitori azzurri/bianchi, la plastica e le lattine nei contenitori gialli, il vetro nei contenitori verdi. Il ritiro dei contenitori da parte degli operatori AMIU deve avvenire su area pubblica, pertanto tutte le utenze domestiche e commerciali devono esporre i bidoni carrellati all’esterno delle proprietà private, in prossimità del proprio numero civico. Gli utenti hanno l’obbligo di riportare i bidoni carrellati all’interno delle aree private nella stessa giornata del loro svuotamento.

I contenitori devono essere esposti dagli utenti in una posizione facilmente raggiungibile dagli automezzi di raccolta e devono evitare intralcio al transito pedonale e/o veicolare. In ciascuna giornata della settimana, dalle ore 6.00 alle ore 8.00, gli utenti devono esporre esclusivamente i contenitori dei rifiuti oggetto di raccolta in quella specifica giornata rispettando tassativamente il calendario previsto per ciascuna frazione che sarà consegnato insieme ai contenitori di raccolta; saranno ritirati solo i rifiuti conformi alla tipologia raccolta nella giornata.
Nei contenitori condominiali è vietato conferire sfalci e potature, inerti, ingombranti, rifiuti speciali non assimilati agli urbani, i quali dovranno essere conferiti secondo le istruzioni fornite da AMIU Puglia SpA anche attraverso il numero telefonico 0881.680511. I cartoni dovranno essere conferiti insieme alla carta. Le pile, le batterie ed i farmaci scaduti devono essere conferiti presso i raccoglitori appositamente dislocati sul territorio presso farmacie, negozi di elettrodomestici. In presenza di contenitori con rifiuti non conformi alle tipologie previste, AMIU Puglia SpA non effettuerà la raccolta ed avvierà l’iter per l’applicazione della sanzione.

Il servizio riguarda 633 nuclei familiari e 410 utenze commerciali. La raccolta sarà effettuata con 3 compattatori a carico posteriore, mentre per le utenze domestiche e commerciali dotate di frazione organica e vetro sarà effettuato da un mezzo bi-vasca.

Le attrezzature utilizzate per le utenze commerciali sono:
– 200 secchielli da 10 litri per l’organico (marrone):
– 20 secchielli da 25 litri per il residuo (nero);
– 450 bidoni carrellati da 240 litri per il residuo (nero);
– 450 bidoni carrellati da 240 litri per la carta (blu);
– 450 bidoni carrellati da 240 litri per la plastica (giallo);
– 150 bidoni carrellati da 240 litri con chiave per l’organico (marrone)
– 150 bidoni carrellati da 240 litri con chiave per il vetro (verde)
– 50 bidoni da 1.100 litri per il residuo (nero)
– 50 bidoni da 1.100 litri per la plastica (giallo)
– 50 bidoni da 1.100 litri per carta e cartone (blu)

Le attrezzature utilizzate per le utenze domestiche che non avranno la possibilità di posizionare i bidoni carrellati all’interno per tre mesi saranno forniti di:
– 4.000 buste per la raccolta della carta (celeste);
– 4.000 buste per la raccolta della plastica (giallo);
– 2.000 buste per la raccolta del vetro (verde)

«La raccolta differenziata si estende anche in una zona dove è maggiore la produzione di rifiuti non solo per via delle aziende che sono presenti al Villaggio Artigiani – spiega il sindaco di Foggia, Franco Landella –, ma perché lungo le strade complanari spesso vengono abbandonati rifiuti di ogni genere anche da chi proviene fuori città e che, oltre a rappresentare un problema di decoro urbano, costituiscono un potenziale rischio igienico-sanitario per la salute dei cittadini che lavorano e risiedono nella zona. Per la riuscita del servizio di raccolta differenziata – fa notare il primo cittadino – è però necessaria la collaborazione dei cittadini con l’AMIU Puglia, affinché il Villaggio Artigiani possa tornare ad essere un luogo pulito ed ordinato».

«Il Villaggio Artigiani è una zona caratterizzata da molte utenze commerciali ed utenze domestiche articolate da una viabilità complessa e non sempre di facile accesso – fa sapere il presidente di AMIU SpA, Gianfranco Grandaliano –. Non tutte le utenze domestiche hanno la possibilità di posizionare all’interno del proprio condominio i bidoni carrellati per la raccolta differenziata, per questa tipologia di utenze è stata prevista una raccolta con secchielli da 10 e 25 litri per la raccolta dell’organico e dell’indifferenziato e set di buste colorate per la raccolta della frazione secca da esporre fuori dalle rispettive abitazioni in base al calendario stabilito».

«Abbiamo ritenuto di coinvolgere le aziende che insistono nella zona attraverso un incontro svolto al Con.Ar.T. alla presenza del presidente di AMIU, Gianfranco Grandaliano – dichiara l’assessore all’Ambiente del Comune di Foggia, Francesco Morese – per fornire tutte le spiegazioni necessarie ai cittadini che saranno interessati al servizio. Con l’avvio della raccolta differenziata con il metodo “porta a porta”, l’Amministrazione comunale di Foggia continua ad allargare l’area della città in cui è possibile differenziare i rifiuti, con un calendario che sarà distribuito agli utenti interessati al servizio in cui vengono riportati i giorni e gli orari di svuotamento dei diversi bidoni. Siamo sicuri che sia i residenti che i titolari delle attività della zona riusciranno a fornire piena collaborazione al fine di vivere ed operare in un ambiente più pulito ed ordinato».



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi