Moda
Il tema horror è ricorrente per lenti a contatto dai colori anomali, ad esempio quelle rosse, perfette per vampiri e demoni

Le lenti a contatto colorate che non ti aspetti

Le proposte sono molto più varie, come le lenti a contatto ispirate ai film come quelle della saga di Twilight, quelle di Hulk o di Avatar


Di:

Quando ci prepariamo per uscire di casa abbiamo l’illusione di poter fare molto con il nostro aspetto. In realtà come appariamo è quasi tutto merito di Madre Natura, noi al massimo possiamo decidere come vestirci e la pettinatura.
Su certi dettagli però si può intervenire in maniera artificiosa e temporanea, quindi non sto affatto parlando della chirurgia estetica. Parlo del colore degli occhi, una caratteristica determinata dalla genetica ma che può essere alterata grazie alle Lenti a contatto colorate.
Questi accessori non sono certo una novità, gli ottici le vendono da tempo immemore proprio per assecondare le nostre manie di cambiamento. Le lenti a contatto degli ottici però hanno un limite, non osano e non vanno oltre ai colori dell’iride previsti dalla natura. Non a caso le lenti a contatto colorate più vendute sono quelle blu o azzurre, sia perché sono il sogno di buona parte delle persone con gli occhi scuri, sia perché l’offerta non permette di ambire a molto di più.
Grazie a siti specializzati in stranezze e accessori originali invece potrete osare molto di più e guadagnare uno sguardo che nessun uomo o donna ha mai avuto. Almeno dalla nascita.
Il sito punto di riferimento per le Lenti a contatto colorate è DoxBox, un vero piacere per gli occhi, sia per la varietà dell’offerta sia per ciò che potrete “indossare”.
Grazie alle sue proposte sarete davvero indecisi sul colore degli occhi, così se prima la scelta era limitata alle sfumature di blu ora potrete scegliere tantissimi colori e stili. Difatti le lenti a contatto colorate di DoxBox non sono solo monocolore, hanno anche trame, sfumature e disegni particolari per creare dei modelli unici e speciali.
Tra le lenti monocolore più interessanti ci sono senza dubbio le lenti a contatto bianche, ottime sia per andare oltre al concetto di colori e sfumature sia per interpretare uno zombie. Il tema horror è ricorrente per lenti a contatto dai colori anomali, ad esempio quelle rosse sono perfette per vampiri e demoni.
Come detto però le proposte sono molto più varie, come le lenti a contatto ispirate ai film come quelle della saga di Twilight, quelle di Hulk o quelle di Avatar.
Sono molto interessanti anche le lenti a contatto occhi di gatto, delle lenti colorate rese ancora più particolari dalla forma della pupilla che rievoca quella dei felini.
Se invece volete dare spettacolo in discoteca ci sono le lenti a contatto UV, dei modelli speciali che brillano in presenza delle luci ultraviolette.
Per quanto riguarda la qualità delle lenti potete stare più che sicuri, si tratta di lenti di qualità molto elevata, sono fabbricate in osservanza delle direttive cosmetiche dell’Unione Europea e rispettano gli standard di qualità internazionali ISO. Quindi se dovete preoccuparvi di qualcosa è solo dell’offerta mostruosa, con tutti quei modelli non sarà facile scegliere quale modello di lenti a contatto colorate prendere.

Le lenti a contatto colorate che non ti aspetti ultima modifica: 2017-04-27T13:56:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi