ManfredoniaMonte S. Angelo
"Da qualche giorno si è appresa la volontà del Parco nazionale del Gargano di voler gestire i beni culturali della città di Monte Sant’Angelo"

“Gestione dei beni culturali di Monte Sant’Angelo”

Le sinergie tra i vari soggetti sono importanti

Di:

Monte Sant’Angelo. ”Da qualche giorno si è appresa la volontà del Parco nazionale del Gargano di voler gestire i beni culturali della città di Monte Sant’Angelo. In seguito a tale volontà, il Commissario del comune di Monte Sant’Angelo, dott. AndreaCantadori, ha dichiarato di non voler procedere a stipulare la convenzione già approvata dal Parco Nazionale del Gargano poiché il Comune di Monte non è mai stato coinvolto in tale iniziativa. Riteniamo che la gestione dei beni culturali di Monte Sant’Angelo non debba essere delegata ad altri. In tema di valorizzazione e gestione dei beni culturali non dobbiamo inventarci nulla perché la Legge regionale n. 17 del 25/06/2013 prevede che sia opportuno promuovere gli accordi di valorizzazione con il Ministero per i Beni e le Attività culturali, con le altre amministrazioni statali e con gli altri enti pubblici territoriali.

Le sinergie tra i vari soggetti sono importanti, ma pensiamo che Monte, per la sua storia, per il riconoscimento UNESCO ottenuto dalla Basilica di San Michele Arcangelo e per l’intero patrimonio culturale che possiede, debba essere il centro di qualsiasi iniziativa tesa alla valorizzazione dei propri beni culturali e di quelli ricadenti nel resto del territorio circostante.
Partendo dalla centralità di Monte Sant’Angelo, quale unica Città con Patrimonio UNESCO in Capitanata, si deve fare in modo di arrivare ad una Pianificazione strategica per lo sviluppo culturale del nostro territorio, arricchita e sostenuta dalla possibilità di accedere a tutte le misure economiche comunitarie previste.

Su tutto questo il Partito Democratico ritiene che si debba avviare una discussionecon tutte le parti istituzionali, e non, coinvolte”.

PARTITO DEMOCRATICO DI MONTE SANT’ANGELO



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Povero PD

    Nessun commento? POvero Pd dai su che ce la farete!


  • Dom

    Il Commissario è l’unico punto fermo in questa città allo sbando. Dopo sarà il caos totale.


  • tony

    Ma no dai..visto che di IASIO e tutta la combriccola sono ricandidabili li andrete a votare e Monte Sant Angelo rinascerà!!!

  • L’errore di Di Iasio è stato di fare subito guerra ai commissari e questo ha nuociuto alla sua immagine pubblica. Faceva meglio a essere leale con loro così molti non gli voltavano le spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati