Cronaca
Fonte: ambienteambienti

Tratturi, si possono valorizzare in provincia di Foggia

La “Carta Generale dei Tratturi” del 1912, ancora oggi conservata presso l’Ufficio Parco Tratturi di Foggia ha censito 12 tratturi


Di:

Si possono valorizzare e far rivivere i tratturi foggiani con una serie d’interventi che ripristinino i luoghi lungo i quali si sono spostati per secoli uomini e greggi .Per questo, se in una precedente intervista era emersa la situazione pugliese, questa volta Ambiente Ambienti ha voluto osservare quella della provincia di Foggia. Si tratta di un territorio privilegiato, nel quale è stata registrata una concentrazione piuttosto consistente (circa l’80%) di tratturi e che per secoli è stato il centro del fenomeno della transumanza. Basti pensare che la “Carta Generale dei Tratturi” del 1912, ancora oggi conservata presso l’Ufficio Parco Tratturi di Foggia ha censito 12 tratturi, dei quali quelli più importanti sono larghi circa 111 metri e denominati “Regi”.

Fonte, articolo completo su: www.ambienteambienti.com

Tratturi, si possono valorizzare in provincia di Foggia ultima modifica: 2015-06-27T15:26:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi