Capitanata
"Vogliamo ringraziare tutte le componenti che hanno reso possibile il successo di questa edizione"

Orsara, in 3mila alla Festa del Vino

Il sindaco Lecce: “Siamo soddisfatti, la Galleria Enogastronomica si conferma un’eccellenza”

Di:

Orsara di Puglia. Tra chi ha acquistato il ticket degustazioni e quanti hanno partecipato ai concerti e alle visite guidate, sono state circa 3mila le persone giunte a Orsara di Puglia per godersi la 29esima edizione della Festa del Vino. “Siamo molto soddisfatti”, ha dichiarato il sindaco Tommaso Lecce. “In tutta la Capitanata, sabato si sono svolte numerose manifestazioni. Ciò nonostante, la nostra Festa del Vino si è confermata quale appuntamento capace di coinvolgere tantissime persone arrivate da tutta la provincia”. I visitatori hanno potuto apprezzare un menù delle degustazioni che quest’anno è stato particolarmente ricco sia per quantità che per qualità. Grazie all’onorevole Colomba Mongiello, il convegno di apertura della manifestazione ha offerto un momento di approfondimento e di dibattito sulle nuove opportunità del settore vitivinicolo.

LAVORO DI SQUADRA. “Vogliamo ringraziare tutte le componenti che hanno reso possibile il successo di questa edizione”, hanno aggiunto il sindaco Tommaso Lecce e l’assessore agli Eventi Dino Terlizzi. “I giovani della Pro Loco hanno fatto un lavoro eccellente, dal presidente Andrea Terlizzi a Lina Zullo, Nicoletta Altieri, Daniele Covino e Donato Narducci. Ottimo il lavoro svolto da Rocco Martino e dall’associazione Orsa Maggiore. Un ringraziamento di cuore a Costantino Postiglione per i disegni che hanno dato vita alle grafiche della manifestazione. Grazie, naturalmente, a Marialuigia Cericola, madrina della manifestazione, e all’equipe fotografica che ha immortalato la modella orsarese, formata da Patrizio De Michele, Giuseppe Lucano Pirro e Giuseppe Totaro”. Tutti, ognuno per la propria parte, hanno dato il proprio contributo affinché ogni aspetto della Festa fosse organizzato al meglio: la squadra degli assessori, i carabinieri, dirigenti e personale del Comune di Orsara, la polizia municipale, la parrocchia che ha reso fruibile l’accesso alla Grotta di San Michele, i gruppi musicali, i sommelier, tutti i giovani orsaresi che si sono dati da fare.

L’ESTATE ORSARESE. Un riconoscimento doveroso per quanto è stato fatto va alla Pro Loco, all’Acao (Associazione Commercianti e Artigiani Orsaresi), al sodalizio Orsa Maggiore e a tutte le realtà associative e ai singoli cittadini che hanno dato il proprio determinante contributo”. L’Amministrazione comunale, poi, ha voluto ringraziare i ristoratori, i gestori delle cantine rappresentate e Antonio Mescia per la messa a disposizione del luogo in cui si è svolto il convegno che ha aperto le attività serali della Festa. La Festa del Vino ha dato ufficialmente il via all’Estate Orsarese, il cartellone degli appuntamenti estivi con musica, teatro, libri, sagre e manifestazioni sportive. “Il programma, che si protrarrà fino a tutto il mese di agosto, sarà presto reso noto: accanto alla conferma degli eventi più tradizionali, l’estate 2016 offrirà alcune importanti novità, ma si continuerà a puntare sulla vincente sinergia tra l’Amministrazione comunale, le attività commerciali e artigianali del paese, i giovani talenti espressi dal borgo e, naturalmente, le realtà associative”, hanno annunciato il sindaco Tommaso Lecce, l’assessore Dino Terlizzi delegato agli eventi e Rocco Dedda, vicesindaco con delega alla Cultura.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati