CinemaSpettacoliStato prima
Paroliere e produttore televisivo italiano

Addio Paolo Limiti

Dal 9 gennaio 2010 avrebbe dovuto condurre su Rai 2 Futuro anteriore, ma il programma è stato cancellato per problemi di bugdet ancora prima di debuttare

Di:

Roma. E’ morto stamani a Milano il conduttore Paolo Limiti. Era nato l’08 maggio 1940. E’ stato tra l’altro un paroliere e produttore televisivo italiano. A dare l’annuncio del decesso la conduttrice Mara Venier sul suo profilo Instagram. Da circa un anno, Limiti “lottava contro un tumore, che aveva scoperto, all’improvviso, l’estate del 2016 ad Alassio”.

Biografia (wikipedia)
Collaborò soprattutto con Mina come paroliere di canzoni che la cantante cremonese porterà al successo, tra le quali Bugiardo e incosciente, La voce del silenzio, Sacumdì Sacumdà, Ballata d’autunno, Un’ombra ed Eccomi; successivamente diede il via al sodalizio artistico con Mike Bongiorno, sempre come autore di trasmissioni televisive di successo, fra le quali spicca Rischiatutto (1970-1974). Nel 2013 ha ideato il “Premio Etta Limiti” concorso per voci liriche che nel 2014, con la supervisione alla produzione televisiva di Gianriccardo Pera, è stato trasmesso su Raidue e su Raiworld, ottenendo in quest’ultimo caso decine di milioni di contatti. Nel 2014 gli è stato conferito presso la Camera dei Deputati il Premio America della Fondazione Italia USA, per la quale dal 2015 è divenuto responsabile per i progetti artistici.

Attività di paroliere
Scrisse nel 1970 alcuni testi della commedia musicale L’ora della fantasia, adattata da Maurizio Costanzo e interpretata da Pippo Baudo e Sandra Mondaini e successivamente iniziarono le collaborazioni con numerosi cantanti italiani e stranieri (tra gli altri, Jula de Palma, Ornella Vanoni, Dionne Warwick, Donovan, Peppino Di Capri, Loretta Goggi, Fred Bongusto, Iva Zanicchi, Demis Roussos, Mia Martini, Al Bano e Romina Power, Giovanna, Alma Manera). È autore della commedia musicale Biondissimamente tua, ispirata alla vita di Wanda Osiris e, nel 1976, torna alla radio con le trasmissioni curate per la Arnoldo Mondadori Editore in qualità di autore e regista assieme a Patty Pravo, Ornella Vanoni, Adriano Celentano, i Nuovi Angeli e molti altri.

Con l’inizio della televisione commerciale divenne autore e produttore di molti programmi, tra i quali La parola è d’oro e Telemenù con Wilma De Angelis, Il musicuore con Betty Curtis e Giovanna e Luci di mezzanotte con Gianfranco Funari. Nel 1978 venne nominato direttore del palinsesto programmi di Telemontecarlo e lavora presso l’emittente in qualità di produttore. Dopo aver firmato la prima sit-com italiana Crociera di miele con Gaspare e Zuzzurro, divenne autore per Retequattro del telequiz Un milione al secondo con Pippo Baudo, produttore dello show M’ama, non m’ama con Marco Predolin e Ramona Dell’Abate e coautore de Il principe azzurro con Raffaella Carrà. Nel 1992 condusse da Hollywood un documentario sulla vita di Marilyn Monroe, mentre l’anno successivo condusse una rubrica di cinema giornaliera all’interno della trasmissione Parlato semplice su Rai 3.

La trasmissione Dove sono i Pirenei?, presentata da Rosanna Cancellieri e di cui Limiti è autore, conquista una nomination nella Notte dei Telegatti. Sempre grazie a Limiti, in seguito alla fortunata trasmissione Viva Mina! (1995) dedicata alla cantante, la RAI realizza altri speciali televisivi su numerosi personaggi dello spettacolo, come Lucio Battisti, Dalida, Wanda Osiris, Milly, Julio Iglesias, Gina Lollobrigida, Maria Callas e Claudio Villa.

Dal giugno 1996 scrive (con Paolo Martini) e conduce la trasmissione E l’Italia racconta, poi rinominata Ci vediamo in tv, ieri, oggi e domani e, dalla successiva stagione, Ci vediamo in tv. La trasmissione si trasferisce nel 1999 da Rai 2 a Rai 1 e cambia nome in Alle due su RAI 1 (con un’appendice estiva dal titolo Alle due su RAI 1 estate) e poi in Ci vediamo su RAI 1. Nel settembre 2001 la trasmissione, sempre in onda su Rai 1, riprende il titolo Ci vediamo in tv. La trasmissione vede la partecipazione dell’imitatore Gigi Vigliani e contribuisce a lanciare numerosi cantanti fra cui Stefania Cento. Sulla seconda rete Rai conduce invece in prima serata Supersera e, all’inizio del 2003, il Paolo Limiti Show, mentre nella stagione 2004/2005 è tra i presentatori di Domenica In.

Si dedica quindi al musical e alla musica lirica (2006/2007), scrivendo prima Carmen pop, un musical che ricostruisce con notissime canzoni italiane e straniere la Carmen di Bizet, del quale presenta una trionfale versione concertata con movimenti scenici al teatro Nuovo di Milano nel giugno del 2006. Successivamente scrive il libretto del melodramma d’amore risorgimentale La Zingara Guerriera, musicato dal M° Luigi Nicolini, che viene presentato in una lussuosa forma di concerto al teatro Dal Verme di Milano nel maggio del 2007, nell’interpretazione del soprano Daniela Dessì e del tenore Fabio Armiliato con altri cantanti di riconosciuta fama, accompagnati dall’Orchestra della Fondazione Arturo Toscanini e dal Coro del Comunale di Piacenza diretti dal M° Steven Mercurio. L’opera vede la sua prima mondiale in versione scenica davanti a un pubblico entusiasta il 3 aprile 2009 al teatro Coccia di Novara.

Inoltre ha collaborato alle musiche di Victor Victoria con la regia di Sandro Massimini. Nella stagione teatrale 2007/2008 Limiti ha presentato a tutto esaurito, in vari teatri italiani di Piemonte, Liguria e Lombardia, lo spettacolo musicale Canzone, Amore Mio con i cantanti della trasmissione Ci vediamo in tv. Il conduttore sta ora lavorando alla stesura della sceneggiatura di una teleserie tratta dal suo libro Bugiardo e Incosciente (Ed. Mondadori), dal titolo Stupida chi ti ama.

Il ritorno in tv
Dal 9 gennaio 2010 avrebbe dovuto condurre su Rai 2 Futuro anteriore, ma il programma è stato cancellato per problemi di bugdet ancora prima di debuttare. Il 29 marzo 2010 conduce su Rai 2 una trasmissione intitolata Minissima 2010 come tributo alla carriera di Mina, in occasione del 70º compleanno della cantante cremonese. Il 2 luglio 2012 torna su Rai 1 con E state con noi in tv, in onda dal lunedì al venerdì al posto de La prova del cuoco. Nel 2012 cura una rubrica su La 7 all’interno del programma Cristina Parodi Live.

Vita privata
Dal 2000 al 2002 è stato sposato con la showgirl Justine Mattera.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi