FoggiaManfredonia
Giunto al termine della sua presidenza

Consorzio ASI, Landella saluta Mastroluca. Ora ancora un manfredoniano?

"La capacità e la lungimiranza di Mastroluca hanno fatto sì che la zona ASI di Borgo Incoronata sia diventata attrattativa per numerosi investimenti"


Di:

Foggia. «A Franco Mastroluca si deve dare atto di aver lavorato con passione e impegno per la crescita economica ed infrastrutturale della provincia di Foggia». Con queste parole il sindaco di Foggia, Franco Landella, intende salutare il presidente dell’ASI Foggia, giunto al termine della sua presidenza in seno all’ASI, costituito dai rappresentanti dei soggetti pubblici e privati partecipanti al Consorzio. «Negli ultimi anni la zona industriale di Foggia, così come anche le zone di sviluppo economico di altri centri della Capitanata, hanno subito una trasformazione che ha consentito ad importanti aziende nazionali ed internazionali di insediarsi nel nostro territorio ed offrire importanti opportunità occupazionali – commenta il primo cittadino del capoluogo dauno -. Un lavoro che deve proseguire per consentire a Foggia ed alla Capitanata di non restare nello sviluppo industriale rispetto ad altre aree del Mezzogiorno d’Italia.

La capacità e la lungimiranza di Mastroluca hanno fatto sì che la zona ASI di Borgo Incoronata sia diventata attrattativa per numerosi investimenti. Sono sicuro che anche il nuovo presidente ed il nuovo Consiglio di Amministrazione – conclude il sindaco di Foggia – sapranno essere all’altezza del compito fin qui svolto dal presidente uscente e dalla sua squadra, che si sono contraddistinti per i risultati ottenuti».

Per la successione: possibile ancora un politico di Manfredonia, attualmente in Consiglio comunale in quota PD.

Redazione Stato Quotidiano.it

Consorzio ASI, Landella saluta Mastroluca. Ora ancora un manfredoniano? ultima modifica: 2017-06-27T10:12:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Gino

    O D’ambrosio oppure qualche altro inciucio


  • Alfredonia

    Si possono fare i nomi di queste aziende nazionali e internazionali che si sono insediate nella provincia di Foggia?????
    Si puo’ sapere quante famiglie e giovani sono stati costretti ad andarsene da tutta la Provincia???


  • Valeria

    La questione è ancora più grave, quanto abbiamo pagato, quota finanziamenti pubblici in senso lato, per assumere poche decine di soggetti.
    Per favorire quali aziende, e le altre cosa fanno servono solo a pagare le tasse.
    Purtroppo fa bene chi lascia quella terra, resa sterile dalla politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi