Manfredonia
"Scarico posto sul lato destro del Candelaro, presso il ponte della Strada delle Saline"

Depuratore Manfredonia, Marasco “Sversamenti reflui puzzolenti, di colore marrone” (VD)

Guardie Civilis "Chiediamo controlli e verifiche delle autorità preposte, questa situazione deve essere chiarita"

Di:

Manfredonia, 27 giugno 2017. “POSSIBILI sversamenti di reflui non trattati dal depuratore di Manfredonia“: la richiesta per una verifica, sulla tematica indicata, era partita lo scorso giovedì 22 giugno da parte del Comune di Manfredonia, attraverso una nota dell’assessora all’ambiente Innocenza Starace.

Questo pomeriggio, martedì 27 giugno 2017, verso le ore 18, le Guardie ambientali della Civilis di Manfredonia, alla presenza del Comandante Gen. Giuseppe Marasco, hanno fatto un sopralluogo nell’area per monitorare la situazione. “Quello che emerge dalle immagini – dice Marasco a Stato Quotidiano – è la presenza di acqua di un colore scuro, tendente al marrone, rispetto al punto di ingresso nelle acque del Candelaro. Chiediamo controlli e verifiche delle autorità preposte, questa situazione deve essere chiarita”.

PH STATOQUOTIDIANO.IT (MANFREDONIA, DEPURATORE - Scarico posto sul lato destro del Candelaro, presso il ponte della Strada delle Saline, a poche centinaia di metri dalla foce - ORE 18 -27.06.2017)

PH STATOQUOTIDIANO.IT (MANFREDONIA, DEPURATORE – Scarico posto sul lato destro del Candelaro, presso il ponte della Strada delle Saline, a poche centinaia di metri dalla foce – ORE 18 -27.06.2017)

Come indicato in una nota stampa del 22.06.2017, l’Amministrazione comunale – in seguito delle segnalazioni ricevute – aveva “chiesto agli enti preposti che vengano effettuati i dovuti controlli”. Gli enti interpellati, come reso noto dal Comune, sono “ognuno per le proprie competenze: Acquedotto Pugliese, Carabinieri Forestali, ARPA; Polizia Provinciale, Polizia Locale, Capitaneria di porto e, per conoscenza, anche la Procura della Repubblica”.

Le “segnalazioni di sversamenti di reflui maleodoranti e di colore marrone dalla condotta di scarico del depuratore di Manfredonia, gestito dall’Acquedotto Pugliese“, sono arrivate in Comune da giorni. “Lo scarico – aveva precisato Starace – è posto sul lato destro del Candelaro, presso il ponte della Strada delle Saline, a poche centinaia di metri dalla foce”.

Se le segnalazioni ricevute fossero veritiere, “l’esistenza di eventuali sversamenti potrebbe essere foriera di reflui non opportunamente trattati e, quindi, pericolosi per la salute dei cittadini e per l’ambiente”, aveva scritto nella nota l’assessore Starace. In ragione di ciò, l’Amministrazione comunale ha chiesto agli enti interessati di “valutare l’opportunità, per quanto di competenza di ciascuno, di effettuare controlli ed eventualmente sanzionare ogni condotta illecita, riferendo al sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, per ogni attività conseguente”.

Continua dunque l’attesa per le verifiche e i riscontri necessari da parte delle autorità preposte.

L'avvocato Innocenza Starace, del Foro di Foggia (image from facebook)

L’avvocato Innocenza Starace, assessore all’ambiente del comune di Manfredonia (image from facebook)

Assessore Innocenza Starace “Entro domani attendo resoconto AQP. Finora nessuno, tra gli enti contattati, ha risposto”.

“Fino a questo momento – dice a Stato Quotidiano l’assessore Innocenza Starace – non ho ricevuto alcuna risposta dagli enti ai quali avevo chiesto un riscontro sui fatti indicati. Alla presenza del sindaco, ho già incontrato un referente di Acquedotto Pugliese. Entro domani, mercoledì 28 giugno, attendo un resoconto sulla situazione relativa allo scarico del nostro depuratore. A metà luglio il depurazione di Manfredonia dovrebbe essere dotato, a cura di AQP, di un impianto di pre-filtrazione“.

FOTOGALLERY – ORE 18 – 27.06.2017 – SCARICO DEPURATORE MANFREDONIA – PONTE STRADA DELLE SALINE

Acque balneazione Manfredonia, maggio: conferma valori nella norma
Acque balneazione Manfredonia, maggio: conferma valori nella norma
Acque balneazione Manfredonia, nei limiti “Enterococchi intestinali – Escherichia coli”

FOCUS DEPURATORE MANFREDONIA
“POTENZIAMENTO dell’impianto di depurazione a servizio dell’agglomerato di Manfredonia (Fg)” – 07.10.2015
VALORI FUORI NORMA DEPURATORE MANFREDONIA RISCONTRATI NEL 2013
Depuratore Foggia e Golfo Manfredonia: interrogazione Parlamentare M5S – 13 GIUGNO 2013

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – DDF – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
23

Commenti


  • cittadino

    Ma no, trattasi di caffè latte…..


  • The King

    Poi ci tranquillizzano con le analisi dell’arpa e quant’altro..fogna!


  • Porto turistico senza barche e mercato ittico senza pesce e stazione fantasma Mf Ovest

    Che vergogna, bravo Generale.


  • Freccino

    Assessore Starace , inutile che fate finta di questa piacevole sorpresa. Lo scarico sta lì da circa 30 anni, ogni anno in agosto quel tratto di mare diventa marrone, perché con l’aumento della popolazione estiva il depuratore non c’è la fa a lavorare tutti i reflui. L’arpa ci viene poi a raccontare che a gennaio, marzo e aprile l’acqua di balneazione è ottima. Ma assessore e Sindaco,tu che sei preposto alla salute dei cittadini, ma pensate che veramente siamo una massa di deficienti e imbecilli. Io credo invece che è il contrario e siccome credo nell’inteligenza di chi ci amministra, devo dedurre che c’è mala fede (diritto di critica,ndr)


  • Sipontino indignato

    E chi si fida di politici assessori e colletti bianchi?


  • Il saggio

    Evitate di farvi il bagno a Manfredonia.


  • Generale Zukov

    Per competenze, valore sul campo e passione non riesco a capire perche i compagni del palazzo non nominano il comandante Marasco quale assessore all’ambiente.


  • Amico mio

    Solito problema che si presenta d’estate…
    Purtroppo questi di palazzo san Domenico non vanno via…
    Soffriremo di una miriade di problemi


  • Ciao

    Politica e politici fake


  • Mario

    “la balneabilità non ha colore”
    Il sindaco su Facebook, 24/06/2017 17:42


  • Mario

    Ma avete visto le foto? sotto il ponte un accampamento abusivo, con tanto di WC


  • Piazza Pulita

    Sono 30 anni che si sversano quei fanghi nel candelabro. Ogni anno la stessa storia. Mi dispiace dirlo ma credo che a questo punto credo che ci sia della collusione tra Comune e Aqp. L’impianto nn ha mai funzionato e mai funzionerà. Ass.ra nn si faccia prendere per i fondelli e parli con qualcuno che capisca di dinamiche della depurazione e nn con quattro burocrati che altro nn fanno che leggere quattro righe. Le posso dire che adesso di pezze a colori ne troveranno a go go. Vuoi che mo stanno ampliando, e mo stanno pulendo e mo stanno aggiustando e poi ironia della sorte si rotta proprio mo mo una macchina, insomma una presa x i fondelli continua a discapito dei contribuenti Manfredoniani che pagano fio fior di depurazione x poi farsi il bagno nelle feci.


  • deluso

    Assessore Starace, lei è anche avvocato, tra l’altro penalista,quindi denuncia gli ente per inadempienza e Fi faccia valere, lei caro avv. ha la grinta e la forza per farsi valere. Si dia da fare


  • STUFO

    COMMISSARIO PREFETTIZIO! NON SE NE PUO’ PIU’!!


  • Pd per sempre nel cuore

    Cazzate! L’acqua è pulitissima io faccio i cannolicchi nella foce del candelaro e me li mangio crudi e ho una pelle che non mostra alcuna sintomologia..

  • Che cosa è nutella o sciolda?


  • cittadino

    A questo punto mi chiedo perché un assessora all’ambiente nominata tra avvocati penalisti…. Qui tra monnezza e cacate/strozzare varie va a finire che Manfredonia, da ex ridente cittadina dell’omonimo Golfo diventerà la città della cloaca del golfo… dove vi si Aversa di tutto dal solido, al liquido ed al gassoso.


  • Cemento di Cristo

    Politici/amministratori con famiglia al seguito meritano davvero una bella cura rigenerante e salubre da espletarsi nelle zone immortalate dalle diapositive, in caso di sovraffollamento, dirottarli anche nelle paludi di Orto delle Brecce!


  • Roberto

    Proprio un città di cacca.


  • Il postalino grigio a 9 posti che gira tutte le strade di Manfredonia.


  • daje'

    i nostri amministratori vanno al mare altrove cosa gli interessa del depuratore che non funziona,se viene risolto il problema del depuratore l’acqua di Siponto sara’ pulitissima.


  • fognadonia

    eh si.. stanno proprio a pensare a noi che tutto quello che hanno da fare..


  • asdf

    Ma dopo i recenti avvenimenti sul traffico dei rifiuti in cui sono immischiati anche i dirigenti ARPA, non c’è nessuno che possa far niente a riguardo? a vedere queste immagini è palese che i rilievi di quantità di Escherichia Coli non possono azzerarsi improvvisamente prima della stagione balneare. Qualcuno faccia quantomeno delle segnalazioni in tv in modo da poter alzare il polverone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi