Manfredonia
Come stabilito con recente delibera di Giunta

Manfredonia, contributi straordinari: ammessi 684 richiedenti, spesa 148.300 euro

"Per 221 richieste non sono state riscontrate le condizioni per ottenere il contributo, con una incidenza per queste ultime, sul totale delle domande, del 24,42%"


Di:

Manfredonia – CON recente delibera, la Giunta comunale di Manfredonia ha approvato l’elenco contenente i nominativi dei richiedenti il contributo straordinario con l’indicazione delle risultanze dell’istruttoria espletata dal Servizio Sociale Professionale. Secondo gli indirizzi forniti da questa Amministrazione, sono state esaminate, istruite e determinate tutte le istanze pervenute entro il 30.04.2015. L’entità del contributo, è stato graduato, in maniera differenziata, sulla base della gravità della situazione di disagio documentata ed evinta dall’istruttoria realizzate dal Servizio Sociale Professionale.

Delle 905 richieste sono stati ammessi al beneficio 684 richiedenti, con un’incidenza sul totale delle domande del 75,58%, mentre per 221 richieste non sono state riscontrate le condizioni per ottenere il contributo, con una incidenza per queste ultime, sul totale delle domande, del 24,42%. La somma necessaria per far fronte alla spesa relativa al provvedimento, pari ad € 148.300,00 è disponibile al Cap. 5150 dell’esercizio provvisorio 2015.

ALLEGATI
n159 del 24072015

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, contributi straordinari: ammessi 684 richiedenti, spesa 148.300 euro ultima modifica: 2015-07-27T20:11:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • Ciao

    Quando pagheranno?


  • Andrea

    Sempre i soliti. Magari chi ha veramente bisogno è fuori perché ha un minimo reddito documentato. Siamo alle solite…Calimero.


  • Luca

    Speriamo che non ci sia qualcuno che trovi tutti i giorni seduto in pizzeria e l’ombrellone fittato da .3 mesi.

  • Sono i soliti che percepiscono un incentivo per lavorare poi al nero. Chi sa li appoggia solo per essere a loro volta appoggiato …al voto.
    È Una scelta, non necessità.
    Solo in minima parte sono i bisognosi.
    Quando ero nel bisogno io per ricevere il latte in polvere perché mia figlia aveva la dermatite ed era molto costoso il latte , a momenti mi toglieranno la bimba, sono corso via da quest’ultimo. VERGOGNA AMMINISTRAZIONE.


  • Raffaele Vairo

    È giusto erogare il contributo a chi si trova in una effettiva e reale condizione di bisogno. L’Amministrazione comunale deve, tuttavia, effettuare accertamenti e controlli rigorosi sulla situazione patrimoniale (immobiliare e mobiliare) ed economica di tutti i beneficiari. La legge prevede conseguenze civili e penali per le false autocertificazioni.
    Infatti, qualora, a seguito di “idonei controlli, anche a campione,” di cui agli artt. 71 e 72 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive emergano falsità, scattano le conseguenze, civili e penali, a carico dell’autore delle falsità stesse.

    Conseguenze Civili

    Le conseguenze di ambito civile che derivano dall’illecito utilizzo delle autocertificazioni sono disciplinate dall’articolo 75 – Decadenza dai benefici – del già citato decreto, che prevede: “fermo restando quanto previsto dall’articolo 76, qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera”.

    Conseguenze Penali

    L’articolo 76 – Norme Penali – del già citato decreto individua quali sono le fattispecie di comportamenti illeciti in ambito di utilizzo delle autocertificazioni che configurano reati previsti e puniti dal Codice Penale e delle leggi speciali in materia. L’illecito è riferibile a chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dallo stesso decreto. La stessa norma chiarisce che l’esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso.


  • Franco

    148.300,00 : 684 = €.216,81 di media come contributo.
    C’è poco da commentare, i numeri parlano da soli.

  • Ma per il divertimento in questa città i soldi ci sono e anche tanti ma per cose che ormai riguardano la maggior parte della popolazione (o almeno credo) i soldi non ci sono eccome se ci sono per sagre carnevale e divertimenti vari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This