GarganoManfredonia
Foggia sarà presente con circa 1000 imprenditori

Coldiretti Foggia “Venerdì giornata in difesa grano italiano”

A guidare il popolo dei produttori Foggiani saranno il Presidente della Coldiretti, Giuseppe De Filippo

Di:

Foggia. Una distesa di Grano Italiano assedierà Bari attraverso migliaia di agricoltori provenienti da tutta la Puglia. Foggia sarà presente con circa 1000 imprenditori pronti a far sentire la propria voce al fine di evidenziare quanto questa realtà sia stata danneggiata negli ultimi anni con la calata a picco del prezzo del grano. Sono circa 300.000 i quintali di cereali prodotti in Capitanata ed il 90% è tutto grano duro. E’ impensabile immaginare il territorio senza questa coltura, il paesaggio non può prescindere da uno sconfinato oceano di grano. Vorrebbe dire compromettere non solo l’economia ma l’occupazione, una tradizione, una cultura, il paesaggio con i colori dell’oro di Puglia. L’appuntamento per la mobilitazione a sostegno della coltura più diffusa nel Paese è fissato per Venerdì 29 Luglio 2016, ore 9,00, a Bari sul Lungomare Nazario Sauro, in prossimità del Palazzo della Giunta Regionale. Naturalmente non mancherà il Presidente Nazionale della Coldiretti Roberto Moncalvo che ha scelto la Puglia rispetto ad altre Regioni dove si svolgeranno analoghe iniziative.

A guidare il popolo dei produttori Foggiani saranno il Presidente della Coldiretti, Giuseppe De Filippo ed il direttore Michele Errico e naturalmente tutti i Presidenti Sezionali. E’ la #guerradelgrano, ma è soprattutto la giornata del grano. Sarà il secondo atto della mobilitazione iniziata il 20 luglio u.s. davanti al Ministero, e non si fermerà perché abbiamo bisogno di risposte e perché Coldiretti non si ferma se non quando queste arriveranno.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati