Manfredonia
Atto in allegato

Manfredonia, Consiglio approva modifiche statuto Gal Daunofantino

La riduzione del capitale sociale ed il trasferimento di parte di parte della quota del Comune di Manfredonia comporterà un’entrata complessiva di € 13.515,00

Di:

Manfredonia. CON recente delibera, il Consiglio comunale di Manfredonia ha ribadito “quanto stabilito nella propria deliberazione n. 44/2015 in ordine all’intenzione di questa Amministrazione di mantenere, fino a scadenza, la partecipazione al capitale sociale del Gruppo Azione Locale Daunofantino S.r.l. per le finalità di promozione e sviluppo del territorio”.

In ogni modo, è stato deliberato di “approvare le modifiche allo statuto del Gruppo di Azione Locale Daunofantino srl (GAL), approvato con atto del notaio Antonio Stanco, rogato il 17 aprile 2003, repertorio n. 770, resesi necessarie a seguito dell’entrata in vigore della riforma del diritto societario operata con il D.Lgs. n. 6 del 17 gennaio 2003, nonché della nuova disciplina in materia di clausole compromissorie dettata dal D.Lgs. 17 gennaio 2003 n. 5, nonché per la partecipazione all’avviso pubblico rivolto alle comunità locali della Regione Puglia a valere sulla misura
19.1 del PSR Puglia 2014/20 approvato dall’Autorità di Gestione del PSR 2014/20 con determinazione n. 57 del 15/04/2016”.

E’ stato inoltre dato atto che “il valore al 31/12/2015 della frazione di patrimonio del GAL Daunofantino posseduta dal Comune di Manfredonia è pari a € 16.343,55;

Nel nuovo testo dello statuto (..) è stato eliminato ogni riferimento al libro soci (attualmente non più obbligatorio per le società a responsabilità limitata), sono state modificate le maggioranze assembleari, è stata recepita la figura del sindaco unico, sono state modificate le maggioranze ed è stato meglio precisato l’oggetto sociale.

La modifica al 1° comma dell’art. 5 dello statuto “(Capitale sociale e conferimenti) diventerà eseguibile trascorsi i novanta giorni previsti all’art. 2482 c.c..

Per effetto della riduzione del capitale sociale del GAL, eseguibile trascorso il temine di cui al punto precedente, il valore nominale della quota del Comune di Manfredonia si riduce da 16.350,00 ad € 9.810,00, maturando così un credito nei confronti della suddetta Società di € 6.540,00.

E’ stato preso atto del protocollo d’intesa circa l’equa distribuzione delle quote detenute dai Comuni, con il quale il Comune di Manfredonia si impegna a cedere parte della propria quota societaria ai Comuni di Barletta, Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli e Zapponeta che, a loro volta, si impegnano ad acquisire le quote cedute. Da qui è stato stabilito di cedere agli altri Comuni soci del suddetto GAL il 7,75% del valore nominale (pari ad € 6.975,00) della nuova quota di capitale sociale.

In conseguenza dell’attuazione del suddetto protocollo d’intesa la quota di capitale sociale del GAL di proprietà del Comune di Manfredonia passerà, in valore nominale, da € 9.810,00 ad € 2.835,00 con riduzione della propria partecipazione dal 10,90% al 3,15%;

La riduzione del capitale sociale ed il trasferimento di parte di parte della quota del Comune di Manfredonia comporterà un’entrata complessiva di € 13.515,00 da appostare su un apposito capitolo di bilancio in entrata.

ALLEGATO
n023 del 26072016

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Il parente di GIORGIO

    Ma questo signore non va mai in pensione? Ritirati e lascia il posto ai giovani!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati