Manfredonia

Intimidazione a Vergura, Bordo: solidarietà a Gino e Giovanni

Di:

Michele Bordo (statoquotidiano - Benedetto Monaco@)

Monte Sant’Angelo/Manfredonia – “L’INTIMIDAZIONE subita da Gino e Giovanni Vergura è gravissima soprattutto se si considera che è avvenuta dopo lo svolgimento di un Consiglio comunale dedicato al tema della legalità ed all’individuazione delle iniziative istituzionali e delle azioni operative per garantire sicurezza ai cittadini e agibilità alle imprese. Un tema su cui il Partito Democratico è impegnato da sempre e su cui non è disponibile ad alcun compromesso”. L’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, esprime “solidarietà personale e istituzionale” al già sindaco e al capogruppo del PD di Monte Sant’Angelo, augurandosi che “le indagini di forze dell’ordine e magistratura giungano rapidamente ad un risultato concreto, per restituire serenità alla famiglia Vergura ed all’intera comunità montanara. Sono certo – conclude Bordo – che Gino e Giovanni non si faranno intimidire e continueranno a svolgere come e più di sempre le proprie attività al servizio dei loro concittadini”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Cittadino stanco dei politicanti

    On. Bordo, più e più volte mi chiedo cosa fu scritto nel dossier sulla provincia di Foggia e nella fattispecie su Manfredonia, redatto dalla commissione ANTIMAFIA dell’allora presidente Vendola!
    In una Società democratica che contrasta tutte le forme di mafia la documentazione, tutta, dovrebbe essere di libera consultazione.
    Grazie


  • Schizzato

    Ben fatto anzi ben detto.
    Però c’è da dire che proprio Bordo è u o di loro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi