Manfredonia

“Mezzo Parlamento del M5S a San Marco in Lamis”

Di:

Grillo (formiche.net)

San Marco in Lamis – DA una idea partita da parte dell’Attivista del M5S La Riccia Luigi, e ormai condivisa da tutti i gruppi 5 stellati della Provincia e oltre, quella che si terra’ a San Marco in Lamis – il 1 settembre 2013 – sara’ una vera e propria parata di stelle, e il caso di dirlo, del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo.

“I cittadini incontrano i cittadini, sara’ un dibattito per far conoscere al meglio non solo le proposte del M5S , ma anche cosa fanno i parlamentari/portavoce per i Cittadini e sopratutto cosa sta facendo la maggioranza di Governo del PartitoUnico”.

Assolutamente di primo piano gli ospiti, che vede tra i partecipanti il Vice Presidente della Camera Luigi di Maio, il Capogruppo al Senato Nicola Morra, il Vice presidente della Commissione Giustizia al Senato Maurizio Buccarella, Giulia Sarti della Commissione Giustizia della Camera, la Senatrice Barbara Lezzi, il Presidente della Giunta per Elezioni della Camera Giuseppe D’Ambrosio, Giuseppe Brescia della Commissione Cultura e Istruzione della Camera, Francesco Cariello Commissione Bilancio Camera, Giuseppe L’Abbate Commissione Agricoltura della Camera.Tutti rigorosamente Portavoce dei Cittadini.

Modera il dibattito con i suoi interventi pungenti il Blogger, attivista e giornalista del Fatto Quotidiano Piero Ricca. La manifestazione sarà trasmessa in diretta streaming.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

FOTOGALLERY



Vota questo articolo:
27

Commenti


  • eletra

    speriamo che i cittadini pugliesi si rendono condo che cuesto elemento e solo un –e adesso viene a fare un po di spettacolo da —- (non ci sarà Grillo a San Marco in Lamis, moderazione, ndr)


  • Cittadino stanco dei politicanti

    non sono grillino, ma ci sarò per dire no alla falsa politica del Pd-Pdl!


  • ma va?

    m5s il più grande bluff mai visto, hanno solo cercato di rompere di non far fare nulla, devono tornare a casa sti buffoni! ( termine non offensivo1buffóne [buf’fone]
    s.m.

    1 sm
    chi viveva presso le antiche corti, con l’ufficio di rallegrare i signori

    2 sm
    chi parla o agisce in modo da suscitare il riso

    3 sm
    chi manca ai propri impegni per leggerezza)mai termine fu più esatto..Vi ho votato e me ne vergogno.


  • armero

    Povera Italia, abbiamo toccato il punto più basso della storia repubblicana.
    Il PD è lacerato da mille correnti e mille guerra interne che cesseranno solo quando distruggeranno tutto (vedi elezione mancata Prodi).
    Il PDL è tutto concentrato per riuscire a salvare il fondoschiena e gli interessi di Berlusconi che come è noto per lui l’Italia è solo una puttana da sbattere (per red non mi censurare altrimenti togli il senso).
    E loro il primo partito italiano il movimento dei movimento dopo 7 mesi di parlamento cosa fanno per l’Italia ???? nulla assolutamente nulla non veniteci a raccontare che voi fate le proposte e non passano questo lo dovete raccontare agli allocchi siete inconcludenti potevate gestire il mazzo e dare le carte, ma non lo sapete fare e avete un provocatore e un guru come leader che degli italiani se ne fottono.
    Spaccate il PD fate nascere una nuova coalizione mandate in galera il cavaliere fate vedere che esistente, meritate di essere bacchettati, tutti quei voti, tutti quei seggi e non riuscite ad incidere.
    Ed ora che si fa? i partiti hanno fallito i movimenti hanno fallito la società civile non esiste, la sinistra vera è scomparsa la destra vera non riesce ad emergere ed allora che si fà.
    Agli italiani chi ci pensa????
    Cari grillini,Dante fosse oggi vivo e scrivesse oggi i suoi versi sono convinto che Burlusca ed company chissà quali punizioni e contrappassi avrebbe immaginato, ma di una cosa sono certo,VOI GRILLINI STAVATE CON GLI IGNAVI e per Dante non c’era nulla di peggio. IGNAVI avete assorbito l’arte del non dire nulla usando paroloni in poco tempo,minacciate la rivoluzione ma non siete capaci di far passare nulla del vostro programma in una situazione politica fragile.


  • domenico

    Tra il “grande bluff” di (ma va?) e il “povera Italia” di (armero) posso tranquillamente dire che a noi italiani piace essere presi per culo, ed essendoci riusciti per circa un trentennio si spera ancora che si continui in questa traiettoria. Naturalmente il mio come il vostro è una “mia opinione” dettata dal sano impegno che metto per una giusta causa con dei giusti principi, ossia riprenderci il maltolto. Per la Rivoluzione amero, c’è tempo, in quanto alle capacità di non far passare il nostro programma vorrei precisare che trattasi di incapacità della vecchia politica nell’accettare il “nuovo” accompagnata dall’incapacità di alcuni cittadini di non comprendere ancora una volta che se stiamo facendo tutto ciò non è per immagine ma per esigenza di un popolo stanco e costretto all’autocommiserazione cosi come ho potuto notare in alcuni commenti qui postati. Un consiglio…saltate con noi nel “buio” volontariamente investendo le ultime vostre forze intellettuali prima che vi ci buttino gli altri partiti involontariamente fregandosene della vostra precarietà…buona serata…per dovuta trasparenza/credibilità, postate col proprio nome e cognome in quanto è segno di essere convinti delle proprie idee e decisi nelle proprie azioni.


  • nicola fibonacci

    Non si capisce chi siano i buffoni,se un partito che ha preso da solo la maggioranza dei voti per governare il paese oppure dei voltagabbana che per anni hanno avvelenato il paese con la storia di berlusconi e magistratura,per poi trovarsi di nuovo seduti in parlamento,insieme appassionatamente,senza consenso e realizzando in tutta fretta una elezione di un presidente della repubblica senza consenso popolare e un parlamento dittatoriale…lascio a chiunque le conclusioni…


  • eletra

    signori misa che cuesto lo gia detto i signori dlle 5stelle sono peggio degli altri i loro capo e un pagliaccio e se veramente vuol bene LITALIA perche le aziende che a in costa rica non li porta in ITALIA e fa lavorare gli ITALIANI? se lui tutto cio che dice e solo perche e un comico e mi maraviglia che tutti cueisignori che lanno votato non lavesserocapito e nessune si e mai chiesto cuandi soldi a guadagniato da cuan do a formato il partito 5 stelle allora prima di votare un comico si deve in dagare che tipo di persona e cuesto e poi darle la fiducia ma se cuesto elemento e un comico che fiducia deve avere basta vedere cuello che a fatto in custo dempo che sta al governo ormai per lui andare in giro e come fare dei spettacolie si prende un sacco di soldi e lunica cosa che gli inderese e noi cittadini ci facciamo sempre frecre


  • armero

    Questo è il colmo dei colmi,voi del 5stelle che avete fatto di internet un’ uso tutto basato su anonimato e delazione voi proprio voi chiedete a noi di mettere il nostro nome e cognome.
    Armero è un’idea libera, Armero non cerca visibilità, Armero non cerca voti non cerca sedie per il suo fondoschiena, voi si; quindi il cognome mettilo tu prima di giudicare le nostre “corna” guarda le tue.


  • eletra

    signori misa che cuesto lo gia detto i signori dlle 5stelle sono peggio degli altri i loro capo e un pagliaccio e se veramente vuol bene LITALIA perche le aziende che a in costa rica non li porta in ITALIA e fa lavorare gli ITALIANI? se lui tutto cio che dice e solo perche e un comico e mi maraviglia che tutti cueisignori che lanno votato non lavesserocapito e nessune si e mai chiesto cuandi soldi a guadagniato da cuan do a formato il partito 5 stelle allora prima di votare un comico si deve in dagare che tipo di persona e cuesto e poi darle la fiducia ma se cuesto elemento e un comico che fiducia deve avere basta vedere cuello che a fatto in custo dempo che sta al governo ormai per lui andare in giro e come fare dei spettacolie si prende un sacco di soldi e lunica cosa che gli inderese e noi cittadini ci facciamo sempre frecare


  • Uno di Voi

    x Armero

    La politica è fatta di trappole.

    Il M5S è riuscita ad evitare la trappola Bersani, altrimenti oggi il M5S non esisterebbe più.

    Da quel passaggio è stato solo ferito dal fuoco incrociato dei media, del PD e del PDL, però ha saggiato l’odore dei proiettili.

    Grillo non è elastico. E’ un buffone testardo!

    Ma finora si è dimostrato coerente e di questo gli va dato atto. Anche per questa sua coerenza è stato ferito dal fuoco nemico.

    Infatti prima delle elezioni ha detto ai suoi:

    1. mandare tutti a casa.

    2. Fare emergere l’inciucio, facendoli governare, tanto a settembre o massimo ad ottobre esploderanno.

    3. Niente finanziamenti pubblici;

    4. Restituzione della diaria.

    Grillo dopo le elezioni è stato il primo a spaventarsi del risultato clamoroso ottenuto perchè tutti i suoi parlamentari erano e sono tuttora coscienti di essere dei novelli, degli sbarbatelli, delle verginelle ed un pò di opposizione gli fa assolutamente bene.

    E sanno che in Italia una rivoluzione con le baionette non avverrà mai, perchè il sistema Italia è drogato dai finanziamenti pubblici, dall’evasione fiscale, dall’abusivismo e dalla corruzione e pertanto gli italiani non sono alla fame come i dati ufficiali ci dicono.

    Una domanda: ti sembra possibile ribaltare in pochi mesi il tavolo istituzionale quando dall’altra parte ci sono tutti gli storici poteri forti pubblici, privati ed occulti che vogliono che il tavolo rimanga stabile?

    Questa loro forza di volontà reggerà tantissimo perchè tantissimi sono i loro interessi da tutelare, che nuove elezioni potrebbero mettere in discussione.

    Il PD e il PDL stanno lì al governo senza più ipocrisie e coperture morali, fanno quello che vogliono senza problemi o freni, in trasparenza, quindi, perchè far cadere Letta? Sarebbero dei pazzi!

    Loro sanno che una situazione migliore di così, in cui la loro unione fa la forza, non l’avranno più e supereranno allegramente la grana “decadenza di Berlusconi”.

    Da quello che vedo finora il PD e il PDL stanno seguendo la profezia di Grillo!!

    Anche se credo che settembre ed ottobre non saranno di quest’anno!


  • armero

    x Uno di Voi
    ridurre la politica solo alle trappole è riduttivo e populistico.
    Le analisi bisogna farle a 360° gradi guardando dentro le cose.
    Il PD a causa di questa alleanza con il PDL pagherà un prezzo altissimo in termini di consenso, purtroppo non esiste più la sinistra Vendola è solo un’arrogante,altrimenti vedevi che succedeva. Il governo PD 5stelle SEL si poteva e si doveva fare.
    Grillo e i grillini non sono stati capaci ed hanno assunto una responsabilità enorme perchè hanno fatto BUTTARE il voto a milioni di italiani.

    Poi tu propini 4 cosucce inutili ed insignificanti tipo:
    . mandare tutti a casa.(siamo in democrazia e in democrazia non esiste il 100% quindi gli altri esisteranno sempre)

    2. Fare emergere l’inciucio, facendoli governare, tanto a settembre o massimo ad ottobre esploderanno.(altro ragionamento adolescienziale la nazioni le governano gli uomini e ricordati che un governo si farà sempre gli spazi vuoti in natura umana non esistono, Grillo non ha voluto inevitabile un governo PD-PDL)

    3. Niente finanziamenti pubblici; (altra minchiata a noi non ci cambia nulla se la politica la finanzia lo stato in maniera diretta o in maniera indiretta).

    4. Restituzione della diaria. (briciole che non toccano i problemi veri).

    I problemi veri sono :

    1) il PIL dell’Italia non cresce in maniera strutturale da 15 anni.

    2)il lavoro ai giovani non c’è.

    3) Il lavoro ai 40\50enni che perdono il lavoro e non lo trovano.

    4) I costi mostruosi e smisurati della pubblica amministrazione, altro che diarie, 1/3 del PIL italiano si perde in burocrazia che mangia la ricchezza e crea parassitismo.

    5) Una giustizia civile che non funziona.

    6) Una sanità costosa e poco efficacie
    lo sai quanto costa una stampella alla ASL di Cesena lo sai quanto costa in una ASL del sud fai una ricerca su internet che ti diverti.

    7) Le Regioni costose e senza controllo.

    8) Mancanza di piani industriali su
    Industria
    Turismo
    Agricoltura
    Pesca.

    9) Mancanza di una politica economica vera da parte della UE, a che cosa serve oggi l’Europa ???

    10) Immigrazione che fare??
    Il buonismo della chiesa e della Boldrini venite tutti qua e poi chi se ne frega delle conseguenze o il populismo leghista tutti a casa esiste un’idea di politica sull’immigrazione senza pregiudizi e senza paure mi sa di no.
    Io ti ho elencato dieci punti dove i grillini avrebbero serie difficoltà ad affrontare e tu mi dici hanno restituito la diaria e ti dico i disoccupati crescono la crisi sta distruggendo tutto e tu mi dici hanno restituito la diaria la gente si uccide per il lavoro si vergogna ad andare a servizi sociali e tu mi dici hanno restituito la diaria.
    Caro Uno di Voi la politica è una cosa seria e deve essere fatta da persona altamente qualificate per guidare una nazione; l’Italia i grandi politici li ha avuti .
    La vittoria di Berlusconi è stata culturale ha banalizzato la democrazia e le sue istituzioni e Grillo è il figlio naturale di Berlusconi tutto e semplice e ho vinto le coppe campioni diceva uno tutti a casa e fanculo dice l’altro.
    Io non so quanti anni hai, io purtroppo sono vecchio e mi ricordo tante cose tu sicuramente sei giovane e pensi di sapere tante cosa ma la politica è una professione ma è una professione più simile ad un’arte che ad una scienza ed oggi esiste la Santanchè esiste Civati esiste Crimi.
    Confermo povera Italia.


  • Armero

    x Uno di Voi
    dimenticavo se in parlamento al posto di questi grillini entravano forze come Rifondazione Comunisti entrava Forza Nuova entravano sinistre vere e destre vere l’Italia ci guadagnava almeno entrava gente competente con idee di società radicali da contrapporre a idee moderate vedevi che qualcosa si muoveva invece è entrato una entità indefinita.


  • Corto Maltese

    @Armero: sarai anche un’idea libera, ma non ti accorgi di come (saresti,ndr) “schiavo” (nel senso di ipoteticamente dipendente,ndr) dell’informazione che giornalmente ti propinano la rai in mano alla politica e i giornali di partito. ma sei in grado di cercarti da solo le notizie? mi sembra che sei ancora rimasto all’esito dell’elezioni con il conseguente rifiuto dei 5S ad allearsi con il PD definendolo come incapacità di giostrare le carte. coerenza di programma elettorale per te significa qualcosa? non credo! attraverso quel rifiuto si sono finalmente levati le maschere dimostrando che per 20 anni PD e PDL hanno governato assieme mandandoci sull’orlo del baratro. e tu di questo non sapevi——- ( ecco la prima cossa che ha fatto il movimento 5S) NON PARLARE DI RESPONSABILITà MA PARLA DI INCIUCIO NECESSARIO PER MANTENERE I PROPRI INTERESSI IN PARLAMENTO. IL TUTTO CON IL BENE STARE DI NAPOLITATO. al quale, e tu sicuramente non lo sai, hanno chiesto esplicitamente di conferirgli l’incarico di governo. e come è andata? si è creato il governo di larghe intese. dopo questo la prima propaganda messa in atto è stata quella di dire a tutti che il movimento 5s non ha fatto niente, e tu ——-

    che non guardano al di là del proprio naso, —– la prima cosa che devi chiederti non è cosa ha fatto il movimento 5s, ma cosa hanno fatto il resto dei partiti. il nulla! rinvii dopo rinvii e il paese muore di fame. solo per il fatto di aver rinunciato ai rimborsi elettorali ( 42 milioni di euro) il M5S avrà per sempre il mio appoggio. mentre il governo delle larghe intese ( si sono presi 92 milioni, questo lo sapevi?)sta trovando il modo per fregarci di nuovo. per quanto riguarda tutte le cose che ha fatto il M5S e che tu non sai ( solo per colpa tua)ti consiglio di dare un’occhiata a questo link http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/
    e prenditi un bel pò di tempo perchè ce ne sono di cose da leggere!
    —-


  • ahi ahi

    Armero: brucia eh?


  • Corto Maltese

    @Armero: ma lo vedi che ti hanno —– parli di questi problemi come se li avessero creati il M5S! ma quando dici8 che a causa delle grandi intese il PD pagherà un prezzo altissimo, lo dici davvero o vuoi scherzare? ti smentisco subito ricordandoti il risultato delle amministrative. il mandare tutti a casa, fà riferimento solamente al progetto di una nuova politica fatta direttamente dai cittadini senza la rappresentanza dei politici che secondo noi è il vero cancro della democrazia! e tu questo non lo hai capito. parli ancora che la politica devono farla un eventuale classe di persone qualificata, e non capisci che la gente qualificata ( ma parli dei seminari, dei congressi e degli incontri di studio promossi periodicamente da PD? solo un modo di far girare un pò di soldi e far mangiare qualcuno dei —–)di cui parli è sempre stata presente! e quali sono i risultati?
    adesso ti sei scoperto che sei uno del PD e capisco perchè non azzecchi un ragionamento! avete permesso a B. di stare in politica per venti anni e volete insegnare agli altri come fare politica? riguardo all’ipotetico governo PD – M5S, cercati il discorso di bersani ad una festa recente dell’unità e vedi che cosa ha detto. bersani non ha mai proposta tale accordo ma solo un appoggio esterno in numero di voti. ma da te cosa posso pretendere se (ipotesi,ndr) solo l’unità!
    e per la fortuna di berlusconi esiste la finocchiaro, d’alema, franceschini, violante e tanti altri che non hanno mai alzato un zippero da terra e si sono fatti una carriera grazie agli —–
    aspetta, aspetta, che tra poco salverete B. anche dalla decadenza al senato, ho già letto di qualche presunto vostro onorevole caldeggiare una revisione costituzionale della legge severini. quando sento una promessa di un esponente del PD già so che mi sta tradendo! mi fanno ridere e—-


  • armero

    corto schiavo sari tu —– rispondi con educazione alle idee altrui dello schiavo dell’allocco lo vai a dare a tua –.
    Non capisco come sia possibile che la redazione permetta che un suo lettore (che non ha mai offeso nessuno sia offeso così duramente), censurate gli insulti altrimenti mi costringete a non scrivere più.
    Tu sei una persona squallida ed arrogante che dai giudizi senza sapere tra l’altro ci vorrai credere o no non me ne frega un —-che io pd non l’ho mai votato quindi come ti permettere di offendere in questa maniera forse non hai argomenti e l’offesa è l’unico argomento che hai bè io a questo gioco non ci stò anche perchè sono convinto che se parlavamo dal vivo non ti saresti mai permesso
    Vedi io sono vecchio stampo e rispetto la democrazia e le idee altrui e mi piace dialogare ma non posso essere insultato.


  • Redazione

    Ciao Armero, ci sono stati attacchi duri, ma parole come “schiavo”, “allocco”, erano state espresse nei termini del battibecco politico; abbiamo provveduto tuttavia ad eliminare alcune frasi ipoteticamente denigratorie; chiediamo a tutti di intervenire con moderazione; cortesemente, confidiamo nel vostro buon senso; vi ringraziamo, Red.Stato


  • Uno di Voi

    x Armero

    La Redazione direbbe: moderazione!

    Il mio post precedente era un apprezzamento del comportamento “COERENTE” del Movimento di Grillo e della sua profezia lungimirante, cioè della sua lettura realistica della politica italiana, che si sta avverando!

    Se dici di essere “vecchio” saprai sicuramente che nel dopoguerra avevamo i “ventenni” Moro, Andreotti, Nilde Iotti ed altri giovanotti nell’assemblea costituente che provenivano però da partiti ideologici storici radicati quali il movimento cattolico (Azione Cattolica e poi DC), il movimento Socialista, il movimento repubblicano, il movimento dell’Uomo Qualunque, ecc.

    Addirittura ad Aldo Moro gli affidarono il compito di redigere il testo costituzionale, cioè i “padri” di Moro ed Andreotti e della Iotti avevano fiducia nei loro figli perchè provenivano dalla stessa cultura ideologica oltre che dalla stessa storia esistenziale della guerra: c’era un futuro da costruire insieme!

    Oggi non esiste più cultura ideologica, non esiste più il partito, non c’è pèiù un futuro condiviso, non esiste più il background di una guerra e pertanto non c’è più nessuna fiducia tra le generazioni: il padre non si fida più del figlio!

    Ed i figli oggi ereditano, a differenza dei loro padri, un passato di prosperità e ricchezza che se la possono tranquillamente sognare. In più i nostri padri hanno distrutto tutto ciò che i nostri nonni hanno costruito: dalle ideologie, al territorio, all’ambiente, ai valori fondanti di una comunità.

    Ma i figli devono pur vivere ed ecco che nel 2012 un comico ha intercettato questo disagio generazionale ed ha gridato a tutta L’Europa un vaffanculo a tutto e tutti, creando un movimento senza pretese che ha però preso un terzo dei voti.

    I problemi che tu hai elencato nei 10 punti sono stati creati dai nostri padri in 40 anni di allegria sfociati negli ultimi venti di pornografia di Berlusconi.

    Ora mi sembra paradossale e assurdo e da vigliacchi pretendere che il M5S debba risolvere questi 10 punti in così poco tempo.

    Se nascesse oggi un uomo politico come Moro, nessuno se ne accorgerebbe, perchè oggi la politica non è più inseguimento di un interesse pubblico, ma a tutti i livelli è l’accontentare interessi dei privati più potenti in cambio di appoggio elettorale, cioè la politica è mercanzia e il PD e il PDL ce lo sbattono in faccia ogni giorno.

    La politica come tu la intendi non esiste più grazie alla tua “generazione di cavallette”: dove siete passati avete fatto piazza pulita e lasciato il deserto e l’arsura.

    Un eccezione a questo discorso di scontro generazionale è Matteo Renzi ai quali si attacca il PD: se ci fossero le elezioni a breve, e stando ai sondaggi, lui vincerebbe, quindi da quest’inciucio il PD non perderà un fico secco come anche il PDL.

    Se oggi si andasse a votare l’unico a perdere sarebbe Grillo, perchè non verrebbe più ferito dalle pallottole, ma “ammazzato” dall’astensionismo.

    La tanta gente perbene non va più a votare pensando che il M5S, PD e PDL siano la stessa cosa con tanti ringraziamenti da PD e PDL.


  • armero

    Cara redazione sai bene che ti rispetto e ho sempre difeso il vostro spazio di libertà, ma le offese non sono state fatte in di termini del battibecco politico, ma fatte alla mia persona e non è la prima che questo signore offende. Io ho un’idea giusta o sbagliata ma è la mia , Uno di Voi ha un’idea giusta o sbagliata ma è la sua e così via non siamo noi che ci candiamo almeno non so altri se sono politici e poi ad effetto qualcuno ci dice Corto Maltese ero io e ora votatemi.
    Io rientro volentieri e senza risentimento nelle mie esternazioni ma prima il signor Corto Maltese si deve scusare.


  • Redazione

    Buonasera Armero, come vede abbiamo accolto il suo invito e la ringraziamo; abbiamo invitato tutti alla moderazione e chiediamo gentilmente al sig. Corto Maltese di distendere i toni della discussione e di porgere gentilmente le proprie scuse al sig. Armero; forza, un piccolo/grande gesto fra persone educate, grazie, Red.Stato


  • armero

    x Uno di Voi ti sembrerà strano ma condivido buona parte del tuo ultimo post e hai ragione non si può pretendere da Grillo di risolvere 40 anni di danni e hai perfettamente ragione quando dici Ora mi sembra paradossale e assurdo e da vigliacchi pretendere che il M5S debba risolvere questi 10 punti in così poco tempo.
    Ma la mia analisi (quello che non ha capito l’inconcludente Corto)parte da un punto forse sbagliato io ero convinto che i grillini entrati nelle sale del potere iniziassero ad affrontare le questioni ma ho visto ragazzini avvolte addirittura impauriti ecco perchè affermo che il grillismo è figlio diretto del berlusconismo perchè berlusconi è stato il pioniere della politica per tutti possono fare polica a i miei tempi tutti potevano fare politica ma prima c’erano le scuole e chi valeva emergeva oggi in parlamento vedo cani e porci ed offendo i cani e i porci ridicolizzare le istituzioni non porta da nessuna parte.
    Ma pensa se il consenso di Grillo lo prendeva in momento di diffocoltà del partito di maggioranza relativa Berlinquer pensa solo un’istante Craxi al 25% (ha governato con il 14%) pensa Almirante pensa Spadolini prima i partiti quando guadagnavano consenso si percepiva subito.
    Ora si prende il 25% e cosa si fa bò.
    Io penso checchè ne pensi alcuni politologi che scrivono su questo sito che se si rompe un tubo ci vuole il tubista, se sto male ci vuole il medico se faccio il 740 ci vuole il commercialista per cantare ci vuole il cantante per fare politica ci vuole il politico.
    Io non riesco proprio a capire il nuovo se mi ci si rompe una presa e chiamo 5 elettricisti cessi e non risolvo il problema non posso dire tutti gli elettricisti non servono forse esistono quelli bravi e quelli no. Io sono convinto che la qualità la fanno gli uomini.


  • Uno di Voi

    X Armero

    Parto dalla tua ultima frase: “la qualità la fanno gli uomini”.
    E’ vero, ma anche l’ambiente in cui uno opera è fondamentale.

    Purtroppo l’ambiente in cui si opera in Italia oggi a qualsiasi livello non è sano.

    Le istituzioni non si comportano da “buoni padri di famiglia” e pertanto non ci sono buoni esempi positivi per nessuno. Prevalgono esempi negativi e su questi si basa chi opera e chi, come noi, giudica.

    Se l’ambiente non è sano, possono nascere oggi i Moro, gli Spadolini, i Pertini, gli Ugo La Malfa, i Togliatti, i Berlinguer ecc. essi non verranno mai presi in considerazione, non emergerebbero, perchè oggi come oggi loro verrebbero tacciati, appena aprissero bocca, con significato negativo ampiamente condiviso dalla maggior parte degli italiani, come “uomini politici di professione”, “uomini del parlare e non del fare”, “uomini che non hanno mai fatto nulla nella loro vita”, “uomini che hanno sempre vissuto alle spalle dello Stato” ecc. ecc.

    In questo ambiente malsano, però, i Craxi, gli Andreotti, i Forlani, i Bertinotti, i Giorgio La Malfa, i De Mita ci sguazzerebbero, vivrebbero allegramente, crescendo e alla fine cadendo.

    Ecco perchè in un ambiente malsano, costruito in gran parte da lui stesso, uno come Berlusconi non passerà mai di moda perchè lui è l’essenza dell’ambiente italiano.

    Uno come Grillo, un comico, è vero è nato in quest’ambiente, ma a differenza degli altri ha avuto il coraggio ed il merito di dire come stavano le cose: l’ambiente in Italia è malsano e malsani sono anche gli uomini che stanno a destra e quelli a sinistra, dicendo addirittura, condividendola, che il Capo dello Stato è malsano.

    Da queste sue analisi ha creato un movimento che spontaneamente si è diffuso nel territorio, coinvolgendo tutta la parte sana del Paese che alle elezioni un movimento che poteva oscillare tra il 4-8 % ha preso il 25%!!!

    Te lo ripeto: questo risultato ha spaventato per primo Grillo perchè, giustamente come tu hai detto, quelle percentuali sono da partiti storici strutturati e radicati, cosa che non è il M5S i cui rappresentanti hanno preso 50-60 voti nelle parlamentarie tra casalinghe, cassi integrati ma anche tra tantissimi giovani laureati: tutti accomunati nell’immaginario collettivo dal valore dell’inesperienza e dall'”onestà morale”.

    Risultato ottenuto sfuttando una legge elettorale da Congo Belga, ma che qui in Italia da 10 anni va bene così!! Nè Prodi, nè Berlusconi, nè Monti ci sono riusciti e credo che neppure Letta ci riuscirà, visto che i protagonisti sono gli stessi. (Una grossa spia rossa per far capire qual’è l’ambiente in Italia!)

    In queste condizioni, dopo le elezioni, un giovane movimento politico che ha l’ambizione di purificare l’ambiente è, per me, meglio che in questa prima fase sia stata all’opposizione e non al governo con Bersani, in modo tale che i giovanotti abbiano avuto modo di individuare, studiare ed imparare le cose positive ed i meccanismi del Transatlantico per combatterlo meglio e dal di dentro anche perchè sanno che il loro mandato al massimo dura due legislature.

    Un dato: il Governo Letta si è insediato a fine Aprile, quindi da allora sono passati solo 4 mesi compreso le vacanze di Agosto ed in questi anni destra e sinistra potevano chiamare i migliori tubisti del mondo, ma non l’hanno fatto perchè il tubo rotto a loro conveniva.

    Ora per riparare il tubo rotto si deve riparare anche il pavimento, il solaio se non tutto l’edificio perchè quell’acqua si è intrufolata dappertutto ed evidenti sono le macchie di umidità: ora più che un tubista ci vorrebbe un ingegnere ed un impresa di costruzioni seria, sempre se si facciano gli interessi di quelli che volevano che il tubo perdesse! Per intenderci, quest’ultimi vogliono la stabilità, pertanto per PD e PDL e il Capo dello Stato il tubo deve continuare a perdere acqua. Questa è la situazione!

    Infine, non riconoscere le buone intenzioni dei ragazzotti del M5S è un atto di non-fiducia che a tutti oramai viene naturale e spontaneo verso tutti, ma il non avere fiducia nel prossimo mi sembra un chiudersi nella bara ed inchiodarla dal di dentro.

    Fiducia che sta cercando di costruire Fabrizio Barca rifondando su principi contemporanei il concetto e la struttura di partito.

    La crisi parte, secondo lui, banalizzando, dalla mancanza di partito come “palestra” e dal meccanismo automatico perverso: ruoli nel partito = ruoli di governo.

    Anche lui si è accorto che gli “uomini politici utili alla collettività” possono emergere solo se c’è un ambiente più pulito e sano: un partito nuova maniera a cui Grillo è più vicino rispetto al PD.

    Buona festa della Madonna!


  • Corto Maltese

    @Armero:”…non veniteci a raccontare che voi fate le proposte e non passano questo lo dovete raccontare agli allocchi…” come vedi il termine allocco lo hai utilizzato tu per primo, riferendoti a chi come me crede a quello che fa il M5S. ma sono sicuro che non volevi offendere e che come me hai utilizzato questo termine all’interno di un dibattito politico, di conseguenza io non ho pensato ad alcuna offesa. anche l’utilizzo della parola schiavo, in qualche modo non si riferisce alla tua posizione personale, ma a chi come tanti, e come me in passato, si faceva abbindolare dall’informazione fuorviante e di propaganda che il 90% dei mass media ci propone giornalmente. pertanto, le mie non erano parole che tendevano ad offendere la tua persona, che non conosco, ma si inserivano all’interno di uno scambio di idee. se ho risposto duramente, è stata una conseguenza ad un’attacco duro fatto da te nel tuo intervento. e non puoi dire che non ho posto argomenti nella mia tesi, perchè, come tutti i denigratori e detrattori del M5S vi soffermate solo sulle cose superficiali come le parolacce utilizzate da grillo, e non andate nel merito delle questioni. ho risposto a tutti i tuoi punti in cui poni dubbi sulla capacità del M5S a stare in parlamento e ti ho addirittura postato un link a favore delle mie affermazioni ( visto, non sono stato inconcludente). quello che ho attaccato sono le tue idee e non la tua persona ( non potrei mai farlo perchè non ti conosco). le idee sono tue, le rispetto, però ho tutto il diritto di dire che sono sbagliate! non ho toccato la tua famiglia, il tuo lavoro e la tua vita, ma solo le tue idee. e ti assicuro che anche dal vivo ti ridirei tutto ciò che ho affermato.in questo senso, sono convinto di non dover delle scuse a nessuno. in un dibattito non bisogna essere tanto permalosi.
    tornando, al merito delle nostre idee, mi dispiace che non riesci a vedere l’attacco da parte della cosiddetta casta e del sistema che fino ad ora ci ha governati al M5S e che di fatto impediscono di portare a termine le proprie iniziative. rileggiti i miei post, e tralascia le parole che ti offendono,e vedrai che ho cercato di smantellare tutte o quasi le tue obiezioni. per concludere, sempre a conferma dell’attivismo dei parlamentari del M5S, leggiti uno degli ultimi articoli di stato quotidiano sull’inceneritore di borgo tressanti.


  • armero

    x Uno di Noi
    auguro anche a te una buona festa della Madonna! ho capito il tuo punto di vista e credo che tu hai colto il mio, comunque sulla “questione ambientale” sono perfettamente d’accordo”,al prossimo scambio.
    x Corto Maltese forse ho capito perchè sei stato tanto violento nelle repliche,tu non ce l’hai con me che effettivamente non ci conosciamo nemmeno e ti assicuro che dal vivo avresti usato altri toni, forse in un passato recente sei stato attivo sostenitore di questa gente forse ti sei messo a disposizione dei loro progetti e questo oggi ti crea frustrazione.
    Comunque se io scrivo che vorrei in parlamento a fare politica Marco Ferrando Trotskysta, vorrei il ritorno della Rifondazione Comunista, vorrei che venisse rappresentata Forza Nuova, vorrei insomma un ritorno delle tinte forti, che nel 5stelle non vedo come posso essere uno del PD ??? facciamo così io concludo dicendo che allocco,schiavo ecc. fà parte del normale dibattito modello forum, ma se sei uomo ti scusi di avermi descritto come uno al servizio del PD questo non si può proprio accettare perchè devi rispondere idea contro idea non delegittimando quasi a dire che tu hai diritto a scrivere poichè libero e puro io no poichè in combutta con chissà quale partito l’equazione che hai creato è io libero quindi autorevole tu schiavo quindi non condivisibile finale io ragione e guida tu vile mediocrità e coda.
    Ma in questi giochetti io non ci casco, per questo ti dico che dal vivo non sarebbe successo.

    Buona Festa della Madonna anche a te.


  • Angelo come Moffa?

    Invito tutti a lasciar perdere quelli che scrivono per conto del PD come armero. Vi ricordo il proverbio cinese per cui se s discute con qualcuno agitato dall’esterno non si percepisce la differenza


  • armero

    Esimio “Angelo come Moffa?” io non scrivo per conto del PD PUNTO e BASTA
    La verità è che non si hanno argomenti per controbattermi e allora si usa questa tecnica, già spiegata nei post precedenti;
    “Angelo come Moffa?” tu non sei in grado di interloquire con una persona del mio livello non hai argomenti.
    E’ questa è la seconda verità.
    Terza e ultima verità io scrivo e scriverò fin quando io ne avrò voglia e fin quando la redazione mi pubblicherà fattene una ragione tu e tutti gli altri.
    Negli anni settanta discutevo con gli estremisti e ti dico anni settanta figurati cosa mi fanno a me qualche ragazzino grillino a Manfredonia si dice mi tirano il pelo più lumgo!!!!!!
    e non ho toccato il tasto antropologico su cosa è un grillino rispetto ad un comunista, un fascista, un democristo e via dicendo, voglio aspettare ma quando ne parleremo ci saranno delle belle.
    Tra la tecnica della delegittimazione è vecchia .
    NON MI INTIMIDISCI


  • Corto Maltese

    buona festa madonna a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi