Cronaca

Scuola: ufficio Puglia, no a caro libri

Di:

(st - cultura.blogosfere@)

(ANSA) – BARI, 27 AGO – L’Ufficio scolastico per la Puglia interviene sul caro libri,cercando di venire incontro alle esigenze delle famiglie in vista dell’anno scolastico 2013/2014: maggior rispetto dei tetti di spesa per i libri scolastici deliberati dal ministero ed utilizzo dei supporti tecnologici le soluzioni individuate. Lo ha annunciato a Bari nel corso di un incontro con i giornalisti il direttore dell’Ufficio regionale scolastico, Franco Inglese, che ha presentato l’avvio dell’anno scolastico 2013-2014.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi