Manfredonia
Fatti avvenuti la scorsa notte

Manfredonia, ignoti di notte in canile, rissa tra cani morto animale

Gli autori del gesto si sono chiusi a loro volta dentro il box per assistere alla scena, finita la quale, si sono dati alla fuga

Di:

Manfredonia – NELLA notte tra il 26 e il 27 agosto, un gruppo di ignoti ha fatto irruzione nel canile comunale gestito dall’ENPA di Manfredonia penetrando dal lato collinare dove é situato un vecchio binario ferroviario. Una volta entrati, hanno aperto uno dei box del rifugio provocando la fuoriuscita dei cani alloggiati i quali, dopo aver scorazzato nella struttura, a causa di una rissa, si sono avventati su un cane di taglia piccola uccidendolo. Gli autori del gesto si sono chiusi a loro volta dentro il box per assistere alla scena, finita la quale, si sono dati alla fuga. I gestori del canile hanno presentato regolare denuncia al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Manfredonia.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Marco Volpe

    Ma quando scade il contratto di gestione da parte dell’ENPA del canile di Manfredonia? Ci stiamo costituendo come associazione di volontariato per questo tipo di attività e come tale saremmo interessati a partecipare ad un eventuale nuovo bando di assegnazione del servizio di ricovero e cura dei cani randagi a Manfredonia. Vorremmo mettere a disposizione gratuitamente anche un nostro terreno con una struttura-alloggi per ospitare cani già esistente che sgraverebbe il Comune di Manfredonia dai relativi costi. Siamo disposti a mettere terreno, locali ufficio e gabbie-box per i cani gratuitamente. Potremmo avere qualche informazione al riguardo?


  • Cangrande

    Credo che per prima cosa ci debba essere il canile


  • TOGLIETE TUTTE LE MONTAGNE DI TONNELLATE DI MATERIALE GIACENTE ALL'INGRESSO DEL MOLO DI PONENTE

    Malati mentali!!


  • agguerrito

    Che Merde…
    Vergognatevi vigliacchi.


  • Adrian

    Sig. Marco Volpe ha un contatto dove posso contattarla?


  • michele

    sembra proprio che molti abbiano interessi particolari a sminuire l’operato del canile….rimboccatevi le maniche,alzate il culo e fate qualcosa di concreto!
    pensate che sia facile gestire tutte le emergenze?
    è facile puntare il dito vero?
    ma voi cosa fate per i randagi? cosa fate di concreto? ve lo siete mai chiesto?
    per quando riguarda questo atto vandalico,ripugnante ed ignobile,nato da menti malate,persone che nella vita valgono meno di un caffè…bhe auguratevi che non vi abbia visto nessuno…..


  • az

    X michele: il problema è che con i soldi che percepisce annualmente il canile di manfredonia dovrebbe essere tutto perfetto come un orologio svizzero. Dalla gabbie alla sicurezza. Se chiunque può entrare e fare come vuole c’è qualcosa che non va. Personalmente conosco e collaboro con tante persone e associazioni che di tasca propria curano e mantengono i cani, e ne fanno adottare centinaia all’anno…credo quindi che la gestione debba passare di mano…perché quando girano troppi soldi gli interessi cambiano sempre per chiunque…quindi la gestione dovrebbe essere o cambiata ogni anno, o controllare le cose con dei criteri tipo: hai fatto adottare 100 cani su 200 e hai risparmiato 100000euro ti diamo la possibilità di farlo per un altro anno…altrimenti si va via…non ci vuole dio per mettere in pratica questo…ma qui purtroppo girano troppi soldi…


  • agguerrito

    concordo con Michele……..


  • Gabbiano

    Sono una persona che ama gli animali ed in particolar modo i cani ,che per molti versi sono migliori del genere umano e per me leggere questo tipo di notizia non ci onora affatto se è questa la civiltà del futuro, è scandaloso se per provare emozioni cosiddette forti si deve assistere a simili barbarie ,sembra di essere tornati indietro quando si sentiva dei combattimenti clandestini forse non sono del tutto scomparsi vista la sete di sangue di certa gente che non oso definirli. Spero che si prendano provvedimenti a riguardo magari con vigilanza e telecamere,ora la tecnologia forse può dare anche un aiuto ,ed è un peccato per gli operatori di diverso incarico che lavorano al canile e agli animali stessi ospitati lì subiscano di tutto e di più .


  • Marco Volpe

    Adrian perchè vuoi il recapito della nostra associazione?

    Se vuoi fornire risposte o info rispetto ai quesiti da noi sollevati, puoi farlo qui pubblicamente. Si tratta di un servizio pubblico e come tale tutto ciò che lo riguarda deve essere trattato con la massima trasparenza.

    A meno che qualcuno abbia qualcosa da nascondere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi