Foggia
La segnalazione al 112 è arrivata da un Carabiniere dell'Aliquota Radiomobile del NORM di Foggia

Foggia, furto in una scuola: arrestati 2 ragazzini

La refurtiva è stata restituita alla scuola

Di:

Foggia. Un maggiorenne e un minorenne sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Foggia per un furto perpetrato ai danni dell’Istituto Pacinotti di Foggia, in via Natola. La segnalazione al 112 è arrivata da un Carabiniere dell’Aliquota Radiomobile del NORM di Foggia che, libero dal servizio, aveva notato i due scavalcare la recinzione dell’Istituto. Dopo pochi minuti i ragazzini erano usciti dall’istituto con un pc e uno stereo, fuggendo dopo aver di nuovo scavalcato la recinzione.

Il Carabiniere ha subito allertato, per il tramite della Centrale Operativa, le pattuglie in servizio e ha pedinato i due che, avvicinatisi a un’autovettura, dopo aver parlato con il conducente avevano riposto la refurtiva nel bagagliaio. A quel punto sono intervenute le pattuglie in servizio, che hanno fermato e bloccato i due ragazzi, identificati in un diciassettenne e in H.S., classe ’96, entrambi di etnia rom. Nella successiva perquisizione addosso ai ragazzi sono stati trovati 40 euro e un martelletto di quelli in dotazione agli autobus di linea per infrangere i vetri in caso di emergenza.

Il conducente dell’autovettura, invece, avendo dichiarato di aver acquistato dai due ragazzi il pc e lo stereo per la somma di 40 euro, è stato denunciato per ricettazione.
A seguito di sopralluogo presso l’Istituto Scolastico è stato accertato come i due, dopo aver sfondato con il martello trovato loro addosso il vetro di una finestra di un’aula al piano terra,
erano entrati e avevano arraffato pc e stereo.

La refurtiva è stata restituita alla scuola, mentre i due ladri sono stati condotti rispettivamente al carcere di Foggia e all’Istituto penale per minorenni Fornelli di Bari, in attesa dalla convalida dell’arresto da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Foggia, furto in una scuola: arrestati 2 ragazzini ultima modifica: 2017-08-27T17:05:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi