Stato prima
I responsabili delle attività sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria

Campobasso, chirurgia mini invasiva senza autorizzazioni: denunce


Di:

Foggia. I Carabinieri del NAS di Campobasso, nel corso di ispezioni igienico-sanitarie hanno verificato l’attivazione di alcuni studi dentistici, centri estetici ed ambulatori di medicina ubicati nelle province di Campobasso e Isernia ove erano praticati interventi di chirurgia mini invasiva, privi delle prescritte autorizzazioni.

I responsabili delle attività sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria ed è stata disposta la chiusura delle strutture, il cui valore ammonta a circa due milioni di euro.

(immagine d'archivio, carabinieri del Nas di Foggia)

(immagine d’archivio, carabinieri del NaS)

Campobasso, chirurgia mini invasiva senza autorizzazioni: denunce ultima modifica: 2017-09-27T10:20:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This