ManfredoniaMonte S. Angelo
Post di Felice Scirpoli

Scirpoli “Magistà ribadisce: ‘strano’ scioglimento Comune di Monte”

"Approfitto di questo post, inoltre, per ricordare una cosa ovvia, forse: Monte è sì Capitale, ma di Cultura, Religiosità, Bellezza, Tradizioni"


Di:

Enzo Magistà, DIRETTORE DI TGNORBA E TGNORBA24, INTERVIENE NUOVAMENTE OGGI SULLO “STRANO” SCIOGLIMENTO (così lo definisce lui) DEL CONSIGLIO COMUNALE DI MONTE SANT’ANGELO

Approfitto di questo post, inoltre, per ricordare una cosa ovvia, forse: Monte è sì Capitale, ma di Cultura, Religiosità, Bellezza, Tradizioni.

Di seguito il servizio de “Il Fatto”.

Il Fatto 27/09/2017 – Editoriale a cura del direttore Enzo Magistà

Scirpoli “Magistà ribadisce: ‘strano’ scioglimento Comune di Monte” ultima modifica: 2017-09-27T14:56:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
38

Commenti


  • GrandeMonte

    Ottimo.
    IO MI CHIEDO PERÒ PERCHÉ IL SINDACO DARIENZO LA SUA GIUNTA NON SONO ANCORA INTEEVENUTI A DIFESA DI MONTE SANT’ANGELO.
    SINDACO DARIENZO TI PIACE ESSERE DETTO CHE SEI SINDACO DI UN PAESE CHE È CAPITALE DELLA MAFIA DEL GARGANO?
    SINDACO TI PIACCIONO QUELLI ARTICOLI DOVE I POLITICI DI MONTE TU COMPRESO SIETE ATTACCATI SOLO PER IL FATTO CHE UNO A QUALCHE PARENTE SCOMODO.NON CAPISCO.

    POI SINDACO AI VISTO CHE NEL PAESE NON SI STA CAPENDO NIENTE TANTI VENDITORI PER LA FESTA E CHE SI STANNO ACCAMPANDO A DORMIRE MANGIARE NELLE VARIE STRADE STANNO METTENDO A RISCHIO LIGIENE PUBBLICA.

    PS ORMAI SI E CAPITO CHE E STATO UNO SCIOGLIMENTO POLITICO TUTTI LO DICONO


  • tony

    Se il consiglio è stato sciolto sicuramente avranno avuto degli ottimi motivi…Personalmente non credo ci sia da meravigliarsi o ricorrere a manie complottistiche…

  • Di strano c’è solo che qualcuno (pochissimi) si facciano menare per il naso dicendo che a Monte non esiste la mafia e il consiglio comunale non era condizionato. A Monte non sento nessuno difendere gli ex amministratori, ma proprio nessuno. Tranne loro ovviamente.

  • Stimavo i giornalisti di Telenorba ma adesso non più perché si prestano a fare queste cose qua, se viveva a Monte capiva di più che hanno fatto bene a sciogliere il comune.

  • STANO?????? MA CHE DICE????? MA SIAMO IMPAZZITI?????


  • obbiettivo

    Solo le capre non hanno capito che è stata una scelta politica, una scelta strana.

  • Evidentemente Quel giornalista non ha letto n’è la sentenza del tribunale di Roma sugli ex amministratori sciolti e nè la sentenza del tribunale di Bari sulla incandidabilita di tre amministratori sciolti. Se legge quelle sentenze gli si rizzano i capelli a leggere chi ci amministrativa a Monte. Altro che scioglimento strano. Qui di strano ci sono solo le persone che fingono di non sapere o di non capire.

  • Qualcuno spieghi a quel giornalista che non basta un sospetto per sciogliere, occorrono le prove e per Monte c’erano e sono state ritenute certe e inconfutabili dal TAR del Lazio! E qualcuno gli spieghi che per sciogliere occorre prima fare indagini tramite una commissione d’accesso. ! Non si può essere così superficiali e ignoranti delle leggi !

  • Ma via ma che cavolate ma era evidente anche ai cani che i nostri amministratori erano condizionati dall’esterno, ma che stupidaggini, possibile che un giornalista sia così poco informato?


  • Mirko

    Uno scioglimento ingiusto che a gettato fango a monte sant angelo .
    Mo chi dice il contrario sono quelli che vogliono che sciolgono pure alla giunta d’arienzo perché questa è stata votata pure dalla ex maggioranza .
    Ma tanto ormai tutti sappiamo che e srara uno scioglimento fasullo. ce qualcuno invece che dice che e stato giusto lo scioglimento cosi viene sciolto pure d’arienzo e cosi si va alla elezione e vincono loro


  • MontanaraDoc

    io penso che se viene confermato lo scioglimento il prossimo passo sarà lo scioglimento di questa nuova giunta visto il collegamento politico con la vecchia maggioranza viste alcune parentele del primo cittadino e dei nuovi consiglieri. Sarebbe una nuova ingiustizia. Spero che non si verifichi ciò. già è stata una ingiustizia il primo scioglimento figuriamoci il secondo.


  • Linus X

    Concordo con il direttore Magistà. Nessuna indagine. Nessun avviso di garanzia. Si conferma l’uso politico della legge degli scioglimenti comunali. Infatti a decidere è un prefetto, di nomina governativa, quindi espressione di una certa maggioranza politica. A confermare il tutto poi un ministro degli Interni, di parte, e che ministro il Signor Angelino Alfano. Poi c’è una firma formale, dovuta da parte di un presidente della Repubblica.

    Poi c’è una constatazione sia i commissari che il sindaco del PD hanno confermato tutto dai capi settore a tutto.


  • Nonno Fantasma

    Ribadisco ancora una volta che non sono e non lo sono mai stato un simpatizzante o sostenitore della passata amministtazione. Fatta questa dovuta premessa, mi chiedo, per la centesima volta, perche’ fino ad oggi non c’e’ stata nessuna condanna, nessun atto accusatorio in itinere, niente di niente, i soliti appalti sono stati assegnati sermpre alle stesse persone, i capi settori del comune sono sempre gli stessi ecc. ecc. inoltre nell’attuale consiglio comunale c’e anche una buona presenza di consiglieri e amministratori legati da parentele ‘equivoche’ (…(secondo me, e’ la piu’ grossa “cassanata” messa in piedi dalla famosa commissione prefettizia che ne ha fatto il suo cavallo di battaglia e su cui ha fondato quasi tutti i suoi atti accusatori). Ma insomma ci possono fare sapere se nella pentola bolle qualcosa oppure c’e’ solo aqua. Io credo, fino a prova contraria, che nella pentola ci sia solo acqua …… ergo concordo in toto con il pensiero del giornalista Magista’ ….


  • ostia piena

    Gli amici degli amici in alto hanno fatto un ottimo lavoro, agevolato anche da un popolo che non riesco a definire


  • Indipendente

    Il pensiero di Magistà e di tutta la stampa imparziale e della maggioranza dei cittadini montanari viene confermata dalla lettura prima delle carte tutte inconcludenti e poi dall’operato della Commissione straordinaria che ha ratificato in toto l’operato dell’amministrazione di Iasio e di tutta la macchina burocratica comunale.

    Il tutto ora viene ratificato anche dall’Amministrazione d’Arienzo.

    Inoltre, a conferma delle non infiltrazioni della passata giunta vi sono un altri dati prettamente politici:

    1) La maggioranza di Iasio votò in massa l’attuale Assessore regionale Raffaele Piemontese.
    Costui non si è mai dimesso. Se costoro erano infiltrati e lui è stato votato, sostenuto apertamente avrebbe dovuto dimettersi o qualcuno Emiliano o altri dirigenti PD avrebbero dovuto chiederne le dimissioni. Niente. Ciò non è accaduto.

    2) Il Sindaco d’Arienzo è stato sostenuto dalla ex maggioranza apertamente, e infatti in consiglio comunale siedono consiglieri comunali espressione della ex maggioranza e anche assessori votati da membri della ex maggioranza.
    A questo punto se la ex maggioranza fosse stata infiltrata per derivazione lo sarebbe anche la nuova e così dovrebbe essere state avviate già le procedure per lo scioglimento del nuovo consiglio comunale per continuità con il precedente consiglio comunale.

    A questo punto il precedente consiglio comunale non era infiltrato poiché non è seguito alcun atto che confermasse ciò come ad esempio le dimissioni dell’assessore regionale Raffaele Piemontese, le dimissioni o commissioni di accetto agli atti per continuità con il precedente consiglio comunale del nuovo consiglio comunale/maggioranza d’Arienzo.

    3) Rimozione dei funzionari del Comune. Rimozione non avvenuta.

    Tutto ciò conferma che il precedente consiglio comunale ripeto non era condizionato e per derivazione non è condizionato nemmeno questo.

    I due consigli comunali (quello con Sindaco di Iasio e quello con Sindaco d’Arienzo) sono strettamente collegati. Entrambe la maggioranze politiche hanno avuto gli stessi leader politici come protagonisti “portatori di voti”, stesso bacino di voti.

    Il mio giudizio e della più autorevole stampa/media e della maggioranza dei cittadini è che il Comune di Monte Sant’Angelo non ha subito e non subisce condizionamenti.


  • MARIA

    NONNO FANTASMA, SOTTOSCRIVO TUTTO QUELLO CHE HAI DETTO! OTTIMO MAGISTA’!


  • matteo

    Faccio i complimenti al direttore Magista per la sua presa di posizione forte è coraggiosa. In citta’ tutti hanno capito come stanno le cose è come sono andate. Il complotto, politico che tutti dicevano sta prendento sempre piu’ consistenza è ha fatto nei cittadini la sua comparsa. Ha monte non si parla d’altro è che tutti dicono che è stato uno scioglimento politico. E’ vergognoso perché invece di fare queste cose dovrebbero prima pensare hai disoccupati è mai ha queste cose che infancano le persone pe bene è le loro famiglie è soprattutto la citta dell’arcangelo


  • Enzo

    Grande Magistà. Da lui dovrebbe prendere esempio il sindaco di Monte, per come difende l’onorabilità della nostra Città e dei cittadini.
    Ma volete vedere che il sindaco anche questa volta scriverà una lettera di protesta al Direttore Magistà, “reo” di aver difeso per l’ennesima volta Monte e i montanari da un tentativo malvagio di demonizzare un popolo timorato di Dio?
    SINDACO, PRENDO IN PRESTITO QUANTO DETTO IN PASSATO DAL DOTT. CILIBERTI: INVECE DI CRITICARE CHI VUOLE BENE A MONTE E AI MONTANARI, RINGRAZIALO PUBBLICAMENTE IL DIRETTORE MAGISTA’, MAGARI FACENDOGLI PERVENIRE PURE UNA “PARIGLIA DI CACIOCAVALLI”!

  • Ridicoli gli ex amministratori sciolti che ora scrivono con nomi diversi, anche questo dimostra che andavano sciolti. Ora vogliono vendicarsi contro i loro ex compagni che sostengono D’Arienzo, mentre loro sono fuori.. E allora mettono in atto queste penose messe in scena. Poveracci.

  • Magista riduce 200 pagine di indagini sulla ex amministrazione a un abbraccio con un pregiudicato. O è disinformato o non dice quello che sa. Vorrei chiedere agli ex amministratori condizionati e rimossi dal governo e dalla magistratura di smettere di infangare il nome di Monte per i loro interessi personali. Tanto non convincono nessuno , sono rimasti solo loro tre.


  • Complottopolitico

    Grande Magista finalmente qualcuno che difende monte pure le pietre sanno che anno sciolto il comune a monte perché come si dice e stata una mossa politica .
    Infatti la magistratura che e indipendente non a detto niente mentre il prefetto che e il governo Renzi si.


  • Bakunin

    (necessari atti e/o dati,ndr)..dello sponsor Energas ne ha parlato a favore per settimane. O scende dalle stelle oppure sa fare bene i conti. Non sa leggere le sentenze però oppure … (necessari atti e/o dati per la pubblicazione,ndr)


  • Erry

    Io sono convinto come la maggioranza dei montanari che lo scioglimento sia stato voluto da politici…di comuni vicini per rafforzarsi nel loro potere e far diventare monte un comune frazione di un comune più grande.
    si voleva il PD al governo di monte perché questi non dicono mai no ai diktat che arrivano dall’alto a scapito di monte

    Ora poi leggo che l’attuale sindaco nominerà suo fedelissimo in comune il fedelissimo del già sindaco di iasio.

    Uno scioglimento politico ingiusto.


  • Erry

    Dimenticavo ma Città Nuova perché non fa opposizione? Anche loro si sono fatti incantare dal canto del sirenetto Piemo?
    Complimenti invece alla lista Verso il futuro per la forte e costruttiva opposizione.


  • Erry

    Città Nuova ma ci sei o sei diventata “La Città Nuova del PD” che ha vinto le elezioni grazie all’accordo con la ex maggioranza Di Iasio? E che ora il sindaco Darienzo nominerà pure lo stesso portavoce che aveva DiIasio. Che poi è la stessa persona che con la sua agenzia privata a curato la campagna elettorale del sindaco d’arienzo e sempre questa agenzia a curato la festa patronale.


  • Bakunin

    Cara redazione quando tagliate pezzi di quello che scrivo potete segnalarlo. Chi proverà a leggermi non capirà che siete intervenuti. Non chiedo nè perché e per come tanto ho le mie risposte. Se modificate però dovete segnalarlo. Grazie.


  • Redazione

    Buongiorno, accogliamo la richiesta. C’erano delle parti delle quali non potevamo fornire certezza con dati e/o atti. Provvederemo in ogni modo, grazie. StatoQuotidiano.it


  • Salvatore

    LA MAGISTRATURA SI E’ GIA PRONUNCIATA SULLO SCIOGLIMENTO (TAR DEL LAZIO) E SULLA INCANDIDABILITA DI BEN TRE EX AMMINISTRATORI SCIOLTI (TRIBUNALE DI BARI).
    LA PROCURA DI FOGGIA E LA DIREZIONE ANTIMAFIA HANNO INOLTRE CONTRIBUITO AL COMITATO DELL’ORDINE PUBBLICO VOTANDO PER LO SCIOGLIMENTO.
    POI UNA O DUE PERSONE SCRIVONO CON FALSI NOMI PER DIFENDERE GLI INDIFENDIBILI; SCIOLTI GRAZIE A SAN MICHELE PERCHE NON SE NE POTEVA PIU DI VIVERE IN UN PAESE CONDIZIONATO COSI FORTEMENTE:


  • GIACOMO

    QUELLO CHE HA DETTO MAGISTA’ ORMAI E’ IL COMUNE PENSIERO CHE TRONEGGIA NEI MONTANARI. CHE LO SCIOGLIEMNTO DEL CONSIGLIO COMUNALE E’ STATO MOLTO STRANO.


  • TONY PANTERA

    E’ CHIARO A TUTTI CHE LO SCIOGLIMENTO E’ STATO VOLUTO DAL PD, USANDO LA PREFETTURA PER SBARAZZARSI UN AVVERSARIO POLITICO. INOLTRE, QUELLA MOSSA PRODITORIA, MA ALLO STESSO TEMPO MALDESTRA, HA DETERMINATO UNA SITUAZIONE EGEMONICA DI UN COMUNE A NOI VICINO, ASSOGGETTANDO IL COMUNE DI MONTE AI SUO VOLERE E RESO FUNZIONALE AI SUOI INTERESSI.

    RICORDO A TUTTI CHE LA PREFETTURA E’ UN ORGANO POLITICIZZATO, OVVERO IL PREFETTO E’ NOMINATO DAL GOVERNO CENTRALE: PRATICAMENTE ESEGUE TUTTI I SUOI ORDINI. IL GOVERNO IN QUESTIONE E’ QUELLO DEL PD! PER QUESTO SFIDO CHIUNQUE A TROVARMI UN COMUNE A GUIDA PD SCIOLTO PER INFILTRAZIONI DA QUESTO GOVERNO ILLEGITTIMO PD! (ROMA NE E’ L’ESEMPIO LAMPANTE!) TROVATEMELO!!!

    IN QUESTI ANNI IL PD HA USATO L’ISTITUTO DELLO SCIOGLIMENTO IN MODO IMPROPRIO E FUNZIONALE,COME SI USA DI SOLITO NELLE DITTATURE, PER SBARAZZARSI DEI PROPRI AVVERSARI POLITICI. DETTO QUESTO, SONO CONVINTO CHE LA COSA PIU’ IMPORTANTE E’ COSA PENSA L’OPINIONE PUBBLICA, LA QUALE DA QUELLO CHE SI SENTE E SI DICE IN GIRO, ASSERISCE ED E’ CONVINTA DI COME LO SCIOGLIMENTO SIA STATO DI NATURA POLITICA! E’ UNA REALTA’ INCONTROVERTIBILE, CHE NEPPURE I GIANNIZZERI O QUALCHE AMMINISTRATORE SFACCENDATO CHE SCRIVE SU QUESTO PORTALE PUO’ NEGARE!

  • stima grande per Magistà !!! se il comune è stato sciolto per mafia mi dite perchè nessuno del comune è stato arrestato? cercano sempre di affossare la nostra cittadina a volte giustamente e a volte in modo deltutto gratuito ( vedesi servizio tv7) !!!!!! mi chiedo se l’unesco a monte sia mal visto da qualche comune limitrofo? si parla tanto di mafia montanara ma gli altri comuni credo siano messi molto peggio ma nessuno ne parla (manfredonia ,vieste ,san severo,cerignola) !!!! da parte mia chiedo più rispetto per la nostra monte s angelo!!!!


  • Mistica

    Non solo Magistà ormai tutta la stampa anche quella che era più critica ha capito che lo scioglimento è stato avventato e non fondato.
    Sono contento per monte anche se non mi piace il fatto che la ex maggioranza di iasio a fatto la coalizione con il PD per far vincere D’Arienzo.
    Hanno fatto una coalizione con i loro carnefici?
    Sindrome di Stoccolma?

    Il guaio è che ora ci sta governando un sindaco che non sta facendo nulla nulla nulla tranne aumentarsi lo stipendio pensare a partecipare al concorso a Mattinata a nominare portavoce a spese nostre. Povera monte.


  • NIKY

    MATTEO 78, COME NON ESSERE D’ACCORDO CON TE ?


  • VERGOGNA PD

    Lazio, inchiesta “spese pazze”: 16 ex consiglieri regionali del Pd a giudizio

    Il fascicolo riguarda la gestione dei fondi destinati ai gruppi consiliari. I reati contestati sono peculato, abuso dʼufficio, corruzione per atti contrari ai doveri dʼufficio e truffa

    Sono stati rinviati a giudizio per le cosiddette “spese pazze”, i 16 ex consiglieri regionali Pd del Lazio, coinvolti nell’inchiesta sulla gestione dei fondi destinati ai gruppi consiliari. Lo ha deciso il gup Alessandra Boffi accogliendo le richieste dei pm Alberto Pioletti e Laura Condemi. I reati contestati, a seconda delle posizioni, sono peculato, abuso d’ufficio, corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio e truffa.

    Tra gli imputati figurano Esterino Montino, ex capogruppo E ATTUALE SINDACO DI FIUMICINO, Bruno Astorre, Claudio Moscardelli, Francesco Scalia e Daniela Valentini, il deputato Marco Di Stefano ed Enzo Foschi.


  • Salvatore

    STRANO CHE UN DIRETTORE DI UN TELEGIORNALE SIA COSI POCO INFORMATO SULLE COSE DI MONTE E DICA COSE COSI SBAGLIATE, FAREBBE MEGLIO A CAMBIARE INFORMATORE.


  • Salvatore

    RIDICOLI I COMMENTI DELL’EX AMMINISTRATORE SCIOLTO CHE USA NOMI DIVERSI. SI RASSEGNI, STARA MEGLIO ANCHE LUI SE SI METTE IL CUORE IN PACE E SI ADEGUA AL PENSIERO DEI MONTANARI TUTTI MA PROPRIO TUTTI GRATI DELLO SCIOGLIMENTO.


  • giannino

    ma a monte esiste una giunta comunale? ah sì, solo per aumentarsi gli stipendi e assumere al comune con i soldi pubblici di noi cittadini quello che ha curato la campagna elettorale del pd e che era portavoce del sindaco sciolto di Iasio! qui succedono troppe cose poco chiare!

  • IL PASSATO NON RITORNA, RASSEGNATEVI AMMINISTRATORI SCIOLTI PER DONDIZIONAMENTO DA PARTE DELLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This