Manfredonia

Dicembrino a Moderati e Centristi: “ritrovatisi mugnai, ma sono pulci. Bilanci bisogna saperli leggere”


Di:

Il rappresentante dell'UdC G.Dicembrino (St)

L'attuale A.u. dell'Ase Spa Giuseppe Dicembrino, responsabile dell' Unione di Capitanata di Manfredonia (St)

Manfredonia – “I BILANCI bisogna saperli leggere”. Risposta dell’Amministratore Unico dell’Ase Spa Giuseppe Dicembrino, in seguito alla conferenza stampa del neo movimento politico “Moderati e Centristi” di Manfredonia ( Focus). Come si ricorderà, lo scorso lunedì 24 ottobre, si era svolta una conferenza stampa nella sede del partito, in Piazza Salvo d’Acquisto, con l’annuncio delle “nuove adesioni al movimento, nuove iniziative politiche” con la presentazione di una “documentazione probatoria circa l’interrogazione del consigliere comunale Matteo Troiano ( Focus interrogazione Troiano) sull’effettiva richiesta di indebitamento dell’Ase Spa”, come detto dal coordinatore del Movimento Gino Fabiano.


Il comunicato stampa dell’Au Ase Spa G. Dicembrino.
“In relazione alla conferenza stampa i cui contenuti sono apparsi in diversi articoli di quotidiani cartacei e telematici, controvoglia mi accingo a rispondere a chi, pur non avendo a mio avviso, alcuno spessore politico, si è ritrovato mugnaio non accorgendosi di essere solo una pulce. Sono costretto, violentando i miei sentimenti, a rispondere alle gravi affermazioni e alla disinformazione prodotta, anche a mezzo stampa, nei confronti dell’Ase Spa e quindi anche e/o esclusivamente nei miei confronti oltre che di altri soggetti istituzionali ai quali non intendo sostituirmi. Rispondo quindi per le questioni che mi riguardano senza nascondere che valuterò se, oltre l’aspetto politico, dovessero esserci altri aspetti per i quali necessitano ulteriori azioni a tutela della dignitù e del decoro mio personale e dell’azienda da me rappresentata”.

“Per i fatti, il rappresentante del movimento politico che ha tenuto la conferenza stampa ha sostenuto – scrive nella nota l’Au Dicembrino – che ‘l’Ase è una fonte di spreco‘. Io non so se chi ha sostenuto una tale panzanata è informato o meno di come stanno realmente le cose, dovrei presupporre di sì, stante il fatto che almeno uno dei responsabili del Movimento presenti alla conferenza stampa è stato componente del Consiglio di Amministrazione della stessa azienda (G.Fabiano, ndR)”.

Che l’Ase tra poco scoppierà. Tre milioni di debito più altri sette fuori bilancio rappresentano il fallimento totale‘ (seconda affermazione riportata dall’Au Dicembrino nella nota stampa, ndR). “Ma di cosa stiamo a parlare se chi si picca di fare il saputello non conosce la differenza tra debiti e crediti e non conosce l’istituto giuridico dei debiti fuori bilancio, tra l’altro, bilancio pubblico che, oltre ad essere stato approvato dall’assemblea dei soci, viene rimesso al Comune e va depositato presso la Camera di Commercio, Registro Imprese, per cui, chi ha un interesse reale non ha da faticare molto per conoscere la reale situazione della società”.

“Anche se è pur vero che i bilanci bisogna saperli; e, mi riferisco a quelli che l’hanno sparata grossa”. “Per concludere non ritenendo affatto esaurito l’argomento mi piace solo rimarcare che le notizie riferite dal movimento sono destituite di ogni fondamento e che chiunque vi abbia un qualche interesse, anche di natura culturale, può chiedere informazioni agli Uffici di Ragioneria ed al sottoscritto nella qualità di Amministratore Unico”.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Dicembrino a Moderati e Centristi: “ritrovatisi mugnai, ma sono pulci. Bilanci bisogna saperli leggere” ultima modifica: 2011-10-27T18:29:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • le poltrone politiche

    Dicembrino fai spazio ai giovani che hanno bisogno, è una vita che stai in politica, fatti da parte, abbiamo bisogno di nuove idee e nuovi amministratori.


  • Arturo

    Ci sono tutti i presupposti per una denuncia per diffamazione. Caratú e Troiano non possono sparare baggianate. E’ ora di farli tacere per il bene della città. Speriamo solo che la coalizione non si abbassi i pantaloni anche verso questa banda di “spazzatura”, per restare in tema.


  • FABIO

    Giusto Arturo!
    questi che accusano non sanno leggere e ne scrivere, Dicembrino faresti bene a denunciarli questi 4 Cafoni.


  • Scorre Gina

    Bene, se è così non capisco perché Lei non procede con una querela per diffamazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This