Cronaca

Foggia: “Spegni sigaretta”. “No”. Pestato autista Ataf: due arresti


Di:

Autobus Foggia (wikipedia.org)

Foggia – ACCENDONO una sigaretta mentre sono a bordo di un mezzo pubblico dell’Ataf del capoluogo. L’autista, un 47enne foggiano li avvicina e gli chiede di spegnerla. Loro, di fronte a questa imposizione non ci vedono e lo prendono a calci e pugni. Questo quanto accaduto ieri mattina a Foggia. Una follia della quotidianità che poteva avere conseguenze ben gravi. L’autista della municipalizzata, infatti, è stato letteralmente pestato dai fratelli Roberto e Domenico Barile, 23 anni il primo, 28 il secondo, fratelli di Bari, residenti a Bitonto, uno già raggiunto da provvedimento di TSO.

Attualmente è ricoverato presso il reparto di neurochirurgia degli Ospedali Riuniti di Foggia. Per i due giovani, è intervenuta invece la Mobile, che li ha arrestati con l’accusa di interruzione di pubblico servizio e lesioni personali.

Redazione Stato

Foggia: “Spegni sigaretta”. “No”. Pestato autista Ataf: due arresti ultima modifica: 2011-10-27T13:12:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This