FoggiaManfredonia
Si è tenuta oggi la Seduta congiunta del Consiglio Provinciale con l’Assemblea dei Sindaci

Provincia Foggia “riafferma interesse” per Moldaunia

"Per poter intervenire sulla materia sono necessari interventi legislativi chiarificatori"

Di:

Foggia. Si è tenuta oggi la Seduta congiunta del Consiglio Provinciale con l’Assemblea dei Sindaci per discutere il seguente accapo all’O.D.G.: Referendum Provinciale sul passagggio della Capitanata dalla Regione Puglia al Molise.

All’appello del Segretario Generale, in seconda chiamata per l’Assemblea dei Sindaci erano presenti i rappresentanti istituzionali dei Comuni di: Ascoli Satriano, Chieuti, Lucera, Rignano Garganico, San Severo, Serracapriola, Torremaggiore, pertanto, il Presidente Francesco Miglio, ha constatato la mancanza del numero legale.

All’appello del Consiglio Provinciale erano presenti il Presidente Miglio, il Vice Presidente Cusmai e i Consiglieri: Camporeale, Cassitti, Cusenza, Danaro, Tutolo e Russo, pertanto, con la maggioranza dei Consiglieri presenti in Aula, vista l’urgenza e la indifferibilità dell’argomento da trattare, il Presidente ha ritenuto la seduta valida dando inizio alla discussione.

In apertura, dopo l’intervento del Presidente Miglio ha preso la parola il Rappresentante del Progetto Moldaunia, Gennaro Amodeo, che ha esposto le ragioni del Progetto ed i motivi della richiesta di Referendum Popolare. Al successivo dibattito sono intervenuti i consiglieri Camporeale, Tutolo, Cusenza, Russo ed il Vice Presidente Cusmai.

Il Consiglio Provinciale ha deliberato, infine, con voto unanime di:
-ritenere che per poter intervenire sulla materia siano necessari interventi legislativi chiarificatori che specifichino il ruolo e le funzioni delle Province e/o Enti di Area Vasta;
-prendere atto, pertanto, allo stato degli atti e alla luce dell’autorevole parere reso dal Ministero dell’Interno di assumere qualsivoglia decisione in proposito, anche in attesa dell’esito del Referendum confermativo sulla Riforma Costituzionale approvata dalle Camere che avrà luogo il 4 Dicembre 2016;
-riaffermare, comunque, l’interesse della Provincia di Foggia per le attività e le proposte, per molta parte condivisibili, del Comitato referendario “DAUNIA CHIAMA MOLISE” e del Movimento Popolare “Progetto Moldaunia”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Moldauno Doc.


  • Salvatore

    Non perdete tempo su cose inutili. Pensate alle cose serie. Gia’ il nome e’ tutto un programma. Mi da di poverta’ assoluta. Pussa via.

  • Spero che dopo oggi questo giornale (??) la finisca di lasciare spazio a questa assurdità da voltastomaco..
    È una vergogna, ormai non conviene spendere parole visto chele altre testate, giustamente, hhanno finito di dare credito ad un personaggio in cerca d’autore.
    Buona notte e viva la Puglia
    Via dalla Puglia il molisano Amedeo…

  • Ahahahahah
    Il primo commento sarà di uno dei 2 seguaci di Amodio..cominciano a fare davvero pena!
    Piantala, ma possibile che non vi accorgete che nessuno vi si fila???
    Siete assurdi.Sciatavinn


  • PATRIOTA DAUNO

    Caro Sig. “Salvatore, caro Sig.”Cittadino Pugliese nel sangue” e caro Sig. “Lettore” … prima di sparare a zero con polemiche distruttive, irrazionali e …scocchianti, cercate prima di documentarvi! Ma forse credo che voi avreste prima bisogno di andare a fare le scuole serali per prendervi la … licenza di Quinta elementare! CAPRE! CAPRE! CAPRE!

  • AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    CONTINUANO CON QEUSTA CRETINATA IMMONDA !!!!
    SIAMO PUGLIESI
    SCIOOOO”””

  • Vorrei rendere noto al “Patriota” , anche se il Patriota che conosco io è soltanto un film, che continua a commentarsi da sé . Dall’alto della sua pochezza dovrebbe collegare cervello e tastiera prima di scrivere. La solita persona che su tutte le testate, puntualmente, si prende l’evitabile briga di commentare in modo assurdo su questo progetto, che mai nessuno ha considerato e mai considererà. Al personaggio frustrato che parla vorrei dire che è caduto proprio male ed in basso, visto che parla con persone plurilaureate. Purtroppo quando il lupo non arriva all’uva prima di arrivare a dire che la stessa è acerba, spesso, spara grandissime cretinate da vera e propria capra .
    Il suo è il tipico atteggiamento da frustrato …e possiamo immaginare chi si nasconda dietro il fatidico “patriota”.
    La frustrazione e l’insuccesso sono una brutta cosa e i quattro ” personaggi in cerca d’autore”, vicini al molisano Amodeo ( emblema dell’assurdità ), ormai cominciano a palesare una grandissima frustrazione…
    PS . Prima di sparare apra un libro di storia ed uno di geografia, magari…e la finisca di lasciare i suoi commenti a vagonate , tanto si commenta da sé.
    Intelligenti pauca !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Buon pomeriggio
    VITTORIO


  • PATRIOTA DAUNO

    A tutti i detrattori del Progetto MOLDAUNIA rispondo e controbatto ai Vostri attacchi irrazionali e deliranti deicendo che…innanzitutto io non sono abitauto a questi inutili litigi! Io alzo i toni solo con persone come voi che sanno solo attaccare e polemizzare in modo distruttivo! Chi spara cretinate e ha bisogno di collegare meglio il cervello con la tastiera siete voi e chi possa eventualmente avervi inculcato certi paradigmi mentali malsani! Quanto alle frustrazioni, be… se per questo tutti noi esseri umani abbiamo nella vita un alternarsi di successi e di frustrazioni a meno che voi non vogliate in modo presuntuoso distinguervi dagli altri comuni mortali. Certo sta di fatto che se noi Dauni continuiamo sempre a rimanere sotto il prepotere baricentrista, sicuro che saremo sempre più frustrati poichè sempre in quel posto ce lo prenderemo! Comunque non perdiamo tempo con questi scambi di accuse, polemiche ed offese inutili e stupidi! Se voi non accettate il Progetto Moldaunia siete liberissimi di farlo. Io rispetto il Vostro punto di vista ma voi dovete rispettare la parte contraria senza che dobbiamo stare a bisticciare come mocciosi! Comunque sia io pubblico questi links per meglio schiarirvi le idee. Se accettate è bene se rifiutate pazienza, non voglio obbligarvi.
    INTELLIGENTI PAUCA!

    Possibili future aggregazioni di fasce del territorio abruzzese, casertano, beneventano, irpino e potentino, che già premono alle porte del Molise e della Capitanata.
    http://www.statoquotidiano.it/03/05/2016/gennaro-amodeo-le-ragioni-del-progetto-moldaunia/461421/

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/02/daunia-libera.html

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2015/05/lagonia-di-foggia-e-della-capitanata.html

    Franco Cuttano
    “Per noi Dauni é VITALE abbandonare la Baripuglia unendoci al Molise. Qui non è che i baresi sono cattivi e i foggiani sono vittime. E’ la NATURA che ce lo spiega! Se due popoli hanno diversa densità di popolazione, il più popoloso colonizza l’altro. Se fossimo in guerra, si noterebbe molto di più perché si vedrebbe subito la differenza. Vedremmo n.1 Dauno battersi contro n.4 Baresi-Peucezi e n.3 Leccesi-Messapi. NON c’è speranza!!! Con i Molisani invece siamo quasi alla pari… 1 contro 1 e quando si è alla pari non c’è guerra ma rispetto e fratellanza! Ecco spiegato perché Bari (330 x Kmq) si mangia la provincia di Foggia (appena 90 x Kmq) e rispetta Lecce (290 x Kmq). Incredibilmente e sciaguratamente, da quando nel 1977 quasi tutto passò alle Regioni, la nostra Daunia é doppiamente saccheggiata e colonizzata dal NORD (lo Stato) e dal SUD (Baripuglia). Pertanto, o MOLDAUNIA o MORTE lenta.”


  • PATRIOTA DAUNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati