ManfredoniaVieste

Emiliano fermi chiusura Punti di primo intervento di Vico e Vieste


Di:

Bari. La Federazione provinciale di Capitanata di Sinistra Italiana ha organizzato per *domani sabato 28 ottobre due iniziative sull’importantissimo tema della sanità* in Capitanata e nello specifico sul Gargano.

“Nell’attività del Presidente/Assessore alla Sanità e quindi di promotore del Piano di Riordino Ospedaliero regionale – dichiara Mario Nobile, Segretario provinciale di Sinistra Italiana Capitanata – *Michele Emiliano ha compiuto numerosi errori e omissioni*, quali il disinteresse per l’applicazione della legge 194 che non garantisce la possibilità di scegliere liberamente l’interruzione volontaria di gravidanza, l’attacco alla reinternalizzazione dei servizi, l’eccessivo spazio ai privati finanziati con soldi pubblici, e tanti altri. E’ ormai chiara l’incapacità di dare slancio all’assistenza territoriale extraospedaliera, tanto più necessaria nelle* aree logisticamente svantaggiate o ad altissima densità
turistica come il Gargano*”.

Ne sono nati molti problemi, e molte proteste, a nostro giudizio giustificate, a *Vico de Gargano come a Vieste* come negli altri centri e per questo domnai alle 17.30 nella Sala Consiliare in Piazza San Domenico a Vico del Gargano ci sarà un mmento di confronto con la comunità garganica sulla situazione del sistema sanitario pugliese, introdotta da *Tommaso Dell’Aqua*, della Direzione provinciale di Sinistra Italiana, e* Luciano D’Aiello*, segretario provinciale di Rifondazione comunista, nel quale interverranno *Mario La Vecchia,* Segretario generale Funzione Pubblica Cgil Capitanata, e *Cosimo Borraccino*, Consigliere regionale di Sinistra Italiana.

Alle 19.00, invece, a Ischitella, introdotti da Eustachio Caputo, segretario del locale circolo di Rifondazione comunista, parleranno *Cosimo Borraccino*, consigliere regionale di Sinistra Italiana, e *Santino Mangia*, dirigente sindacale dell’USB.

Emiliano fermi chiusura Punti di primo intervento di Vico e Vieste ultima modifica: 2017-10-27T12:04:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi