CapitanataSan Severo
"Quest’Amministrazione Comunale si vede costretta, suo malgrado, a replicare ancora una volta ad un comunicato stampa del PD"

“Rottamazione ingiunzioni fiscali, le bugie di parte del PD e di Marino”


Di:

San Severo. ”Quest’Amministrazione Comunale si vede costretta, suo malgrado, a replicare ancora una volta ad un comunicato stampa del PD – pubblicato da alcune testate giornalistiche – al fine di evidenziare e porre un rimedio alle argomentazione addotte prive di verità e per mettere in guardia i cittadini da illazioni erronee e fantasiose. La delibera sulla rottamazione delle ingiunzioni fiscali, voluta dalla Civica Amministrazione ed approvata nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, comprende tutte le fattispecie possibili in base alla normativa di settore perché il Sindaco Miglio e la sua Amministrazione sono vicini ai cittadini nei fatti e non con le chiacchiere che disattendono principi giuridici elementari: ogni ulteriore forzatura ed estensione extralarge avrebbe esposto il Comune di San Severo a danno erariale pesantissimo, con le relative conseguenze sulle casse comunali e quindi sulle tasche dei cittadini.

Si comprende che lanciare provocazioni e proporre sconti improbabili e beffardi può di primo acchito far guadagnare consensi. Ma la serietà è un’altra cosa. Appare palese che fare opposizione è molto più semplice che governare. Quella parte del PD che si lamenta, tra l’altro minoranza assoluta del proprio Gruppo Consiliare, i consensi li ha persi da tempo, prima in campagna elettorale, quando è stata bocciata pesantemente dai cittadini, poi nel prosieguo della consiliatura, quando si è schierata contro il proprio stesso segretario regionale, nominato nel frattempo Assessore. Solo per questo motivo Marino sarebbe dovuto essere stato espulso dal suo Partito, o si sarebbe dovuto dimettere.

Promettere l’impossibile illude ed insulta ingiustamente i cittadini che meritano verità e tutela, attraverso informazioni corrette ed esatte, soprattutto in materie tecniche soggette al vaglio di dirigenti che si limitano ad applicare la legge, non volendo farsi belli per candidarsi alle prossime elezioni. Si ricorda che l’emendamento del consigliere Marino è stato dichiarato irricevibile dal Presidente del Consiglio Comunale a seguito del parere sfavorevole del dirigente competente, in quanto contra legem. Di che cosa stiamo parlando allora? Del nulla.

Si invita pertanto la segreteria del PD, chiamata in causa dal comunicato stampa, ed il consigliere Marino ad agire nel proseguo con maggiore coscienza e spirito urbano, al fine di evitare suggestioni visionarie a tutto danno per la cittadinanza. Senza nessuna polemica, ma con il solo fine della corretta informazione e lo spirito di servire al meglio la comunità amministrata.

L’Amministrazione Comunale – San Severo, 28 gennaio 2017

“Rottamazione ingiunzioni fiscali, le bugie di parte del PD e di Marino” ultima modifica: 2017-01-28T20:07:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

  • con determina 15.5.15 sono stati pagati circa 20 000 euro per l’accatastamento di una scuola. Il fortunato e’ stato -.
    E’ possibile che l’opposizione non chieda spiegazione per queste spese assurde, mentre poi si lamenta per cose molto più’ piccole?
    forse e’ solo un gioco delle parti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This