San SeveroSport
Il direttore sportivo giallogranata al termine del confronto esterno col Potenza

Gigi Marino: “Sconfitta sul filo di lana, dobbiamo ritrovarci”

"Ci dobbiamo giocare la salvezza palla su palla, minuto per minuto, partita per partita"

Di:

San Severo. “Abbiamo espresso un buon calcio, al limite delle nostre possibilità attuali, dimostrando di essere in grado di giocare alla pari con una delle squadre più in forma del momento. Ci dispiace aver subito il secondo gol a pochissimo dal triplice fischio e, soprattutto, di aver terminato di nuovo la partita in nove”. L’Usd San Severo calcio esce sconfitto per 2-1 nella sfida esterna col Potenza e Gigi Marino, direttore sportivo giallogranata, non nasconde preoccupazione e amarezza: “Continuiamo a trovarci vittime e, a volte, protagonisti di episodi che stanno condizionando il nostro campionato. Sono preoccupato per questo di cose, anche se sono convinto che i nostri ragazzi sapranno reagire”. Per il ds giallogranata: “Bisogna crederci con tutte le forze. Prima o poi, l’emergenza infortuni finirà ma noi non dobbiamo mollare. Ci dobbiamo giocare la salvezza palla su palla, minuto per minuto, partita per partita”. Marino si rivolge direttamente ai tifosi per chiedere il massimo del sostegno: “i tifosi, seppur delusi dai risultati ultimi, devono restare vicini alla squadra. Perché davvero i ragazzi ci stanno mettendo l’anima: buttano sudore, fanno sacrifici enormi, non si risparmiano su nulla. A volte si pecca di inesperienza ma nulla è fatto con malizia o con scarso impegno. Adesso dobbiamo rimanere uniti tutti, deve essere una settimana piena di concentrazione, per affrontare al meglio la gara salvezza con il Serpentara domenica prossima in quel di San severo. Per questo chiedo ai tifosi di dare tranquillità alla squadra, torneremo a vincere. È una promessa!”.
Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This