Foggia
Dall'8 Aprile 2015 il Comune di Foggia ha un Energy Manager. Ma con quali risultati?

Foggia, attivisti 5 Stelle “A.A.A. Cercasi Energy Manager”

Meetup "AttiVisti foggiani"

Di:

Foggia. L’ingegner Antonio Bruno, già responsabile del progetto di “allungamento pista” dell’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia, dichiarava che si stava prodigando per la sistemazione , tramite bando, dell’illuminazione pubblica del territorio comunale.

Sono passati quasi due anni e non ci sono stati miglioramenti ne incarichi a ditte del settore da parte dell’Energy Manager per sistemare una volta e per tutte un’illuminazione pubblica che è a dir poco fatiscente per una città che, almeno sulla carta, è ancora capoluogo di Provincia con i suoi 151 mila abitanti(fonti ISTAT 2016).

Oltre a questo impegno, il già citato Energy Manager dichiarava che stava provvedendo a trovare un fornitore per le utenze riguardanti l’energia elettrica per l’ente di Corso Garibaldi e in quella sua comunicazione, che potete trovare sul sito del Comune di Foggia, si parla di Gala,in convenzione CONSIP, azienda del settore che avrebbe sostituito HERA Comm per la fornitura dell’energia elettrica.

Da allora, nulla è stato fatto. Il Comune di Foggia si trova in una situazione di stallo con disservizi per l’illuminazione pubblica che avvengono ormai quasi con una cadenza giornaliera (come già testimoniato con alcuni post su Facebook alla pagina di AttiVisti foggiani), con un fornitore per l’energia elettrica come HERA Comm, che applica tariffe, per il regime di salvaguardia, dovuto a una debitoria che ammonta a milioni di euro verso ENEL e di una amministrazione che non ha provveduto a trovare un fornitore per il servizio di energia elettrica.

Ricordiamo ai cittadini che il mancato provvedimento di efficientamento dell’illuminazione pubblica e il mancato provvedimento, con i mezzi previsti per le amministrazioni locali, ad una contrattazione con una società per la fornitura di energia elettrica, pesa e non poco sulle tasche dei cittadini e questo provoca una mancanza di risparmio per le casse comunali.

Quindi possiamo tranquillamente dedurre una mancanza di preparazione nell’amministrazione per quel che riguarda la gestione della cosa pubblica da parte dei profili politici che incarnano questa maggioranza.

Da alcuni mesi, stiamo cercando di capire se il Comune di Foggia nella persona del Sindaco Franco Landella ha rinnovato o meno l’incarico all’ingegner Antonio Bruno e da quello che si evince tramite accesso agli atti al Comune di Foggia, visto che la sezione consulenze del sito istituzionale non è aggiornata, è che risulta ancora come Energy Manager dell’ente locale.

Sempre dalla documentazione inerente l’ingegner Bruno nel ruolo di Energy Manager del Comune abbiamo notato che non c’è stata alcuna comunicazione di interruzione del rapporto da parte dell’amministrazione come ci aspettavamo visto gli scarsi risultati che si evincono anche dagli obiettivi mai raggiunti.

La proroga dell’incarico è avvenuta perchè nel contratto vige la clausola di rinnovo automatico qualora nessuno dei due attori comunichi l’interruzione di rapporto.

Il meetup AttiVisti foggiani chiede a questa amministrazione di provvedere alla cessazione del rapporto con l’ingegner Antonio Bruno nel ruolo di Energy Manager e di istituire un bando per trovare un profilo che possa garantire alla nostra città un piano energetico serio che non è stato mai attuato da questa amministrazione.

(meetup “AttiVisti foggiani”)

Foggia, attivisti 5 Stelle “A.A.A. Cercasi Energy Manager” ultima modifica: 2017-02-28T09:50:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • tommaso

    Dotare la città di illuminazione pubblica a LED si avrà una riduzione sui consumi che consentirà un abbattimento dei costi intorno ai 3 anni.
    Facciam funzionare la tecnologia a nostro vantaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi