GarganoManfredonia
Nota del vicepresidente del Consiglio regionale

Emiliano, Gatta “Nomini assessore. Sanità allo sbando ma lui ha impegni”

"Solo una valutazione ed un approccio politico sono in grado di compiere quel procedimento necessario di "umanizzazione" della pubblica amministrazione che eroga servizi al cittadino"

Di:

Bari. “I risultati dell’impegno politico di Emiliano, profuso negli ultimi tempi esclusivamente per la sua scalata all’interno del Pd, vengono oggi stigmatizzati persino dalla CGIL, che parla di una sanità allo sbando riguardo alcuni disservizi in Capitanata. Tanto tuonò che piovve”. Così il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. “Conseguenze –aggiunge- della mancata governance di un settore che pesa l’80% nel bilancio regionale. Chi sta guidando la sanità pugliese? I dirigenti? Non basta. Perché un servizio essenziale come l’assistenza sanitaria richiede una visione ed un controllo innanzitutto politici, di individuazione dei bisogni della persona e delle criticità nell’accesso alle prestazioni.

Solo una valutazione ed un approccio politico sono in grado di compiere quel procedimento necessario di “umanizzazione” della pubblica amministrazione che eroga servizi al cittadino. Purtroppo, sulle liste d’attesa, sulla qualità e sui costi delle prestazioni, sui problemi della carenza di personale, sulla sofferenza in cui versano alcuni territori… non c’è nessuno che stia vigilando. Ad Emiliano non possiamo che fare un appello al suo senso di responsabilità: ogni ambizione è legittima, ma deve potersi coniugare con le esigenze di una popolazione che attende risposte dalla amministrazione regionale. Se ha deciso di dedicarsi totalmente alla sua carriera politica –conclude Gatta- è bene che nomini un assessore alla Sanità. Lo richiedono a gran voce i cittadini pugliesi”.



Vota questo articolo:
6

Commenti

  • IL M5S IN REGIONE PUGLIA LO SOSTIENA DA 2 ANNI….

  • EMILIANO NON TIENE ALLA SALUTE DEI CITTADINI PUGLIESI LUI PENSA SOLO A FARE TAGLI MA NON TAGLIANO MAI I LORO STIPENDI.I CITTADINI PAGANO LE TASSE E I CITTADINI DEVONO AVERE I SERVIZI , PENALIZZANDO L OSPEDALE DI MANFREDONIA SI VANNO AD INTASARE GLI OSPEDALI COME CASA SOLLIEVO E GLI OSPEDALI RIUNITI, PENALIZZANDO L OSPEDALE DI MANFREDONIA PENALIZZANO ANCHE I PAESI CHE STANNO VICINO A MANFRDONIA. ALLORA DICO EMILIANO AI UN CUORE AI UNA COSCIENZA PERO RICORDATI CHE PRIMA O POI NON AVRAI PIU LA FIDUCIA DELLE PERSONE CHE TI HANNO VOTATO PER TUTTI I TAGLI E OSPEDALI CHE AI CHIUSO VERGOGNA


  • Zuzzurellone Sipontino

    Il consigliere Gatta, difende la nostra Capitanata e l’ospedale di Manfredonia, in regione, da 7 anni. Ed anche quando era presidente del Parco del Gargano, faceva interventi per la difesa del San Camillo, contro le pale off shore, ecc. Gli altri dove erano, e voi prima di votare 5 stelle chi votavate? Vogliamo indovinare?????????????????? Mo vi sit rispgghiet………..


  • Franko

    e’ stata abbandonata anche l’economia della capitanata e del Gargano !!!!
    non si parla più di turismo ed infrastrutture.
    Archiviato il caso Gino Lisa e dell’uso alternativo di Amendola.
    Non si parla della tutela dei nostri prodotti agricoli mentre assistiamo allo sbarco di enormi quantità di grano inquinato e tossico fatto passare per grano pugliese.

  • Non lo vogliamo l’assessore alla sanità altro stipendio altro spreco altri danni è già troppo quello che hanno combinato , lasciamo stare le cose così come stanno cerchiamo solo di riottenere l’ospedale di Manfredonia degno di questo nome perciò consigliere Gatta battiti per questo.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Se Gatta vi delude, degli altri cosa si dovrebbe dire? Inesistenti, menefreghisti, assenti. Confermo quanto penso. Gatta è l’unico a parlare di ospedale ed a battersi. E quando lo fa, cita dati e circostanze specifiche, perché evidentemente si documenta ed ascolta il territorio, mentre altri sono fantasmi. L’unica verità è che la nostra provincia sta messa male, perchè la Puglia finisce a Barletta. Prima Vendola ed ora Emiliano hanno distrutto la sanità, ed io ho visto e continuo a vedere solo Gatta in difesa della sanità in Capitanata e del nostro ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi