Cronaca

Castelnuovo della Daunia, 3 arresti dei carabinieri


Di:

CASTEL NUOVO DELLA DAUNIA: ARRESTATO DAI CARABNIERI MENTRE TENTA DI ASPORTARE MATERIALE FERROSO. Ciccone Mario Vittorio, classe 1988, di San Severo, è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato in concorso. Il giovane, unitamente ad altro complice, si era introdotto all’interno di un terreno privato sito in agro del comune di Castelnuovo della Daunia, con l’intento di asportare materiale ferroso. I Carabinieri di Casalnuovo Monterotaro, in servizio perlustrativo, notata la presenza sospetta di due individui li hanno raggiunti per controllarli ma questi, accortisi del loro arrivo, si son dati alla fuga a bordo di un’autovettura. L’autoveicolo è stato inseguito dai militari fino a quando ha arrestato la marcia, i due sono scesi e hanno proseguito la corsa a piedi per le campagne circostanti. Ciccone è stato raggiunto e bloccato mentre l’altro è riuscito a dileguarsi, approfittando delle condizioni di scarsa visibilità dovute all’assenza di illuminazione.

Perquisita l’autovettura sono state rinvenute e sequestrate una bombola di g.p.l. e una di ossigeno dotate di cannello ossidrico, materiale generalmente utilizzato per tagliare materiale ferroso che i due erano probabilmente intenzionati ad asportare. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari.

LUCERA: “RICUSA” L’ESSERE LUCERINO E SI DICHIARA MOLISANO. ARRESTATO DAI CARABINIERI PER FALSA ATTESTAZIONE A P.U. . I Carabinieri della Compagnia di Lucera hanno tratto in arresto in flagranza di reato Barbetti Quirino, lucerino classe 1989, responsabile di false attestazioni a pubblico ufficiale sulla propria identità personale. Il ragazzo fermato per un controllo alla guida di autovettura, non avendo al seguito documenti di riconoscimento, ha declinato false generalità sostenendo di non essere lucerino ma molisano, probabilmente per evitare la contestazione di violazioni a norme del codice della strada. Lo stesso era però già noto ai Carabinieri che hanno approfondito il controllo per accertare l’identità. Barbetti, smascherato, ha ritrattato la prima versione confermando i sospetti dei Carabinieri che lo hanno arrestato sottoponendolo agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.


Redazione Stato

Castelnuovo della Daunia, 3 arresti dei carabinieri ultima modifica: 2013-03-28T13:57:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi