ManfredoniaPolitica
"Sono dichiarazioni pesanti, quelle del Ministro, che svelano la qualità delle decisioni politiche adottate fino ad oggi"

Autorità portuali, Caroppo: “Scelte per gli amici”

"Chissà - aggiungono - quante realtà economiche si stanno mortificando solo perché non governate "dagli amici" di Renzi e di Delrio"


Di:

Bari. “Che le ragioni sottese alle scelte di questo governo nazionale fossero ascrivibili ad interessi particolari e non generali, i cittadini lo avevo già perfettamente colto. Ma che si spiattellasse con tanta semplicità il mantenimento di due Autorità Portuali perché Delrio e Decaro sono amici, ci sembra davvero un atto di superbia, oltre che un ostacolo alla seria programmazione del sistema di governance portuale”. Lo dichiarano il coordinatore regionale di Forza Italia, l’on Luigi Vitali, ed il capogruppo in Consiglio regionale di Fi, Andrea Caroppo. “Chissà – aggiungono – quante realtà economiche si stanno mortificando solo perché non governate “dagli amici” di Renzi e di Delrio. Sono dichiarazioni pesanti, quelle del Ministro, che svelano la qualità delle decisioni politiche adottate fino ad oggi: non c’è alcuna visione di rilancio portuale, come in questo caso, in un momento in cui i nostri scali, pur geograficamente fortunati, subiscono la spietata concorrenza estera. Per esempio, non un accenno, nella riforma renziana, sui modelli delle concessioni che in Italia non attirano i fondi di investimento, rivelandosi una semplice riorganizzazione di struttura. In più, arrivano affermazioni che mortificano territori che, come Brindisi, ben potrebbero trovare un filone per lo sviluppo nel sistema portuale. Purtroppo – concludono Vitali e Caroppo – la sinistra continua a dimostrare di non saper programmare la crescita, ma di essere abilissima a salvaguardare il potere per il potere”.

Autorità portuali, Caroppo: “Scelte per gli amici” ultima modifica: 2016-04-28T17:02:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi