ManfredoniaStato news
Nell’ambito di una passata informativa della Guardia di Finanza Compagnia locale

Presunti danni erariali clinica Manfredonia, rinvio udienza al 16.06.2016

La sentenza è attesa per il 16 giugno 2016

Di:

Foggia/Manfredonia. RINVIATA al 16 giugno 2016 l’udienza relativa al procedimento penale riguardante 2 ex legali rappresentanti della società che gestiva la casa di cura privata San Michele di Manfredonia, nell’ambito di una passata informativa della Guardia di Finanza Compagnia locale, previo nulla osta della Procura di Foggia, inviata alla Corte dei Conti della sezione Giurisdizionale di Bari, per presunti danni erariali pari ad “un importo stimato di 18.748.286,00 euro“. La citata informativa rappresentò il risultato delle indagini dei finanzieri di Manfredonia, inerente la revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività sanitaria in regime di ricovero per acuti (vedasi D.G.R. N. 1415 del 15 giugno 2010) della Clinica privata San Michele per le branche di oncologia, gastroenterologia, pneumologia.

Da raccolta dati, nell’udienza di stamani – 28 aprile 2016 – sono state ascoltate due testimoni, su sollecito della difesa e dopo l’ammissione dell’integrazione probatoria da parte del giudice dr.ssa Elisa Centore. Nella precedente udienza era stata rigettata la richiesta di acquisizione documentale in relazione ai verbali d’udienza di un altro recente procedimento penale, nel quale i due imputati del procedimento corrente sono stati già assolti. Da evidenziare come una delle due dottoresse è risultata “fuori dal fatto di causa” poichè alle dipendenze della clinica in un periodo successivo (2013) all’esame dei fatti in questione.

La sentenza è attesa per il 16 giugno 2016.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi