CronacaStato news
‘Italia, Lavoro, Partecipazione’, lo slogan dedicato all’evento del 1° Maggio

Primo Maggio, l’Ugl Foggia a Roma per la Festa del Lavoro

"Anche quest’anno ci aspettiamo una grande partecipazione"

Di:

Foggia. Attesa a Roma per la Festa del Lavoro anche una nutrita delegazione dell’Ugl provinciale di Foggia. Intenso, in questi giorni l’impegno organizzativo del sindacato per organizzare la rete logistica degli autobus che partiranno dal capoluogo dauno e dai maggiori centri cittadini della Provincia di Foggia. ‘Italia, Lavoro, Partecipazione’, lo slogan dedicato all’evento del 1° Maggio, che partirà dalle ore 10.00 con il concentramento presso il Palazzo della Civiltà del Lavoro, in viale Pasteur. Qui sarà allestito il palco che, dalle ore 12.00 vedrà alternarsi gli interventi dei Dirigenti sindacali delle categorie e della Confederazione fino al comizio conclusivo del Segretario generale Ugl, Francesco Paolo Capone. Quest’anno sarà dedicato uno spazio a ‘La Meta Sociale’, l’organo di informazione dell’Ugl, che con la sua versione quotidiana on-line e i social darà aggiornamenti in tempo reale della Festa del Lavoro dell’Ugl. “Il 1° Maggio – dichiara Gabriele Taranto, Segretario provinciale Ugl Foggia – rappresenta da sempre un appuntamento imperdibile. Anche quest’anno ci aspettiamo una grande partecipazione. Partecipazione – sottolinea il Segretario – un concetto che sotto diversi aspetti è stato leso negli ultimi anni. Ci auguriamo che questa giornata diventi opportunità ulteriore per rilanciare con forza il progetto sindacale del ‘Sud Act’, ponendo al centro della scena le 8 priorità per risollevare le sorti del Mezzogiorno. Una questione, quella meridionale, abusata ormai da troppo tempo, ad uso e consumo esclusivo di una politica che ha preferito fare affari speculando proprio sulla condizione di debolezza di alcune categorie di lavoratori”. Conclude.

Gabriele Taranto, Segretario provinciale Ugl Foggia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi