CapitanataSan Severo
Slitterà con ogni probabilità l’approvazione del bilancio di previsione 2016

San Severo, forse slitterà l’approvazione del bilancio di previsione 2016

Prosegue, intanto, il lavoro dei Comuni alle prese con l’imminente scadenza relativa al bilancio di previsione

Di:

San Severo. Slitterà con ogni probabilità l’approvazione del bilancio di previsione 2016 per il Comune di San Severo, fissata al 30 aprile 2016 nella seduta della Conferenza Stato -città ed autonomie locali del 24 marzo scorso. E’ emerso, questa sera durante la massima Assise riunita in prima convocazione a Palazzo celestini presso la Sala ‘Luigi Allegato. A parlare di una possibile richiesta di proroga da parte dell’Ente è stato il Segretario generale intervenuto, a margine di una richiesta di chiarimenti avanzata da alcuni consiglieri di opposizione nell’ambito dell’‘approvazione del piano finanziario e delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI)’, uno dei 15 accapi all’Ordine del giorno. Prosegue, intanto, il lavoro dei Comuni alle prese con l’imminente scadenza relativa al bilancio di previsione, e con gli adempimenti relativi al rendiconto 2016 la cui scadenza è il 31 marzo per l’approvazione in giunta, e il 30 aprile per l’approvazione da parte dell’organo consiliare, è importante ricordare agli enti di non abbassare la guardia vista l’imminente scadenza relativa ad un altro importante documento contabile, ovvero il bilancio di previsione.

Nella stessa seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali è stato, inoltre, sancito l’accordo sulla metodologia da applicare ai fini della distribuzione del Fondo di solidarietà comunale per l’anno 2016, che per San Severo ammonterebbe a quasi 6 milioni di euro, il 37% in più rispetto a quello riconosciuto il precedente anno. In particolare, si legge in una nota del Ministero dell’economia e delle finanze, «in attesa del perfezionamento del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di formalizzazione dei criteri di alimentazione e riparto del suddetto Fondo, viene reso disponibile un prospetto analitico che permette a ciascun comune di consultare l’ammontare della spettanza 2016 a titolo di Fondo di solidarietà comunale e la procedura di calcolo seguita per la determinazione della stessa. Si ricorda in proposito che detta determinazione è strettamente legata ai dati fiscali resi disponibili dal Ministero dell’economia e delle finanze.La conoscenza di tali elementi consente, più agevolmente, la predisposizione del bilancio di previsione per il 2016, che, si dovrà essere approvato entro il 30 aprile p.v.»

(Nota e grafici a cura di Ines Macchiarola – inesmacchiarola1977@gmail.com)

Sitografia: http://finanzalocale.interno.it/apps/floc.php/in/cod/28



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This