Manfredonia
IL 9 maggio 2016 presso l'info point di Manfredonia, dalle 11.30 alle 13.00, conferenza stampa di presentazione

“Sesso con attrici, cene e politici”. G.Giuffrida: “Film su ‘falso Bonifacci’ a Manfredonia”

E' stato ispirato a fatti avvenuti realmente a Manfredonia anche il recente film con Marco Giallini ed Edoardo Leo dal titolo “Loro chi?“

Di:

Manfredonia. ”IL 9 maggio 2016 presso l’info point di Manfredonia, dalle 11.30 alle 13.00, si svolgerà una conferenza stampa per la presentazione del film “I nostri passi diversi” di A. Bennati, prodotto dalla Blu Cinema tv di Roma. Il film sara’ girato a Manfredonia con il supporto logistico dell’Amministrazione comunale, ed e’ ispirato agli eventi del 1999 che videro come protagonista il falso Fabio Bonifacci. Tra i protagonisti il sottoscritto responsabile,tra l’altro, delle locations e del cast artistico. Il 10 maggio 2016, presso l’Auditorium di Palazzo Celestini, dalle 15.30 alle 20.30 proseguiranno i provini”. Lo rende noto su facebook l’attore e regista Gigi Giuffrida.

“Sesso con attrici, cene e politici”: truffa dello ‘scenografo’ a Manfredonia diventa un film. “Il truffatore andava in giro dicendo di voler fare dei sopralluoghi in città per il suo prossimo film. In cambio aveva ottenuto ospitalità gratuita in un albergo di lusso, cene e notti calde con due aspiranti attrici”. Si ricorda come è stato ispirato a fatti avvenuti realmente a Manfredonia anche il recente film con Marco Giallini ed Edoardo Leo dal titolo “Loro chi?“, produzione italiana targata Warner, dal 19 novembre 2015 proiettato in 350 sale. Alla regia lo sceneggiatore Fabio Bonifacci e il regista televisivo Francesco Micciché. Fondamentale la presenza per la sceneggiatura di Fabio Bonifacci, considerando come il film “Loro chi?” nasce da una sua esperienza personale .

I fatti risalgono al 1999. Come riporta un articolo del Corriere della Sera E’ stato rintracciato a Milano e riportato subito a Manfredonia, per essere denunciato, lo scenografo – supertruffatore. E davanti alla caserma dei carabinieri ieri c’erano tutti, dal sindaco all’ aspirante attrice. Volevano vedere in faccia, per l’ ultima volta, l’ uomo che per 15 giorni aveva messo in subbuglio la citta’ prendendo in giro i suoi 60 mila abitanti. Cosi’, quando il croato Edit Tarabaric, 31 anni, e’ sfilato davanti alla folla inferocita, sono volate parole grosse. Un mese fa aveva raccontato a tutti di essere lo scenografo Fabio Bonifaci, di aver scelto Manfredonia per girare un film da 65 miliardi. E di dover reclutare 1.200 comparse da affiancare ad attori come Raoul Bova, Asia Argento e Giancarlo Giannini, diretti da Pupi Avati. Ottenuti i permessi dal Comune e una camera in albergo l’uomo, nonostante avesse la gamba destra amputata, andava da una parte all’ altra della citta’ . La sua stanza d’albergo era sempre affollata di aspiranti comparse. Poi era fuggito su una Bmw prestatagli da un amico, e senza pagare il conto di 7 milioni per albergo e ristorante. Ieri i militari lo hanno rintracciato a Milano e riportato a Manfredonia, per denunciarlo per truffa, sostituzione di persona e appropriazione indebita. E lui ha confessato candido: “Vivo cosi’ da sempre. Sapeste cos’ ho fatto in giro!“. Nel film “Loro chi?” l’episodio è stato ripreso “tale e quale” ma ambientato a Trani.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • CROCE & Delizia

    Un altro film sulla stessa vicenda a distanza di poco tempo…mah!


  • Vincenzo

    Fu rintracciato a Modena se non vado errato.


  • Santiago nadar

    Monotonia sipontina.


  • francesco

    ricordo bene quei fatti avvenuti in quel”epoca,aveva preso in giro molti cittadini di manfredonia. ci mancava poco che il nostro sindaco gli dava anche le chiavi del castello.


  • nico

    Ma chi è questo Giuffrida? Perchè girare il coltello nella piaga? Vuole farci deridere da tutti?(ammesso che qualcuno vada a vederlo) Fantasia ZERO. Mah!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!