FoggiaSan Severo
"La più totale e convinta solidarietà al Sindaco Potenza"

Busta con proiettile a Potenza, solidarietà Miglio

Di:

Foggia. Appresa la notizia del grave gesto intimidatorio di cui è stato vittima il Sindaco di Apricena, ing. Antonio Potenza, cui è stata recapitata una lettera contenente un proiettile, il Sindaco di San Severo, avv. Francesco Miglio e l’intera Amministrazione Comunale esprimono “La più totale e convinta solidarietà al Sindaco Potenza, che non più tardi di martedì ha dimostrato ancora una volta la sua vicinanza alla nostra città ed al territorio, seguendo in prima fila la manifestazione sulla legalità. Tutti noi conosciamo Antonio Potenza come uomo serio e rispettoso delle regole, come professionista attento, preparato e scrupoloso, come Sindaco garante delle istituzioni e del vivere civile. Ad Antonio Potenza indirizziamo l’affettuosa testimonianza di solidarietà di tutta l’Amministrazione Comunale, mia personale e della popolazione di San Severo”.

ATTO INTIMIDATORIO E SICUREZZA URBANA: QUESTA MATTINA INCONTRO IN PREFETTURA.
”Cari cittadini,
questa mattina accompagnato dalle tre nostre assessore (Anna Maria Torelli, Agata-ada Soccio, e Carla Antonacci) e dal Comandante dei Vigili Urbani Cap. Mario Tricarico,
siamo stati in PREFETTURA, per discutere di due punti:
1. Situazione sicurezza urbana nella nostra città
2. Atto intimidatorio subito dal sottoscritto Sindaco nei giorni scorsi. Rispetto al primo punto desideriamo ringraziare per la sensibilità mostrata, Sua Eccellenza il Prefetto di Foggia, la dott.ssa Tirone e i rappresentanti di tutte le forze dell’Ordine della nostra Provincia (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza) presenti all’incontro. E’ stato un momento di discussione molto proficuo, in cui la nostra amministrazione Comunale, nel ribadire e confermare quanto sia preziosa la collaborazione già presente tra le Istituzioni nella nostra città, ha
rappresentato la necessità che anche nel nostro territorio sia potenziata la presenza di uomini e mezzi, per far sentire piu’ sicura la nostra gente. I rappresentanti Istituzionali hanno, con numeri alla mano, mostrato che i controlli e le attività da parte delle Forze dell’Ordine sono aumentati negli ultimi mesi e di conseguenza sono diminuiti gli episodi delinquenziali. Abbiamo avuto rassicurazioni che comunque l’attenzione è molto alta e ci hanno consigliato di continuare, insieme ai nostri cittadini, nell’ attività di sensibilizzazione al senso civico e alla
legalità, cui stiamo lavorando insieme con tutti voi già da tempo.

Per quanto riguarda invece l’atto intimidatorio nei miei confronti, desidero ringraziare dal profondo del cuore il Prefetto e tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine per la vicinanza mostratami, per avermi rassicurato che anche in questo caso saranno rafforzate le misure di sicurezza a tutela della nostra Istituzione.

Sono stati giorni difficili per me e per la mia famiglia, desidero rivolgere un caloroso ringraziamento e un affettuoso abbraccio a tutti quelli che in questi giorni e che tutt’ora mi stanno chiamando, mi hanno rivolto un messaggio di solidarietà, colleghi sindaci, istituzioni, partiti politici, anche di opposizione e tanti ma tanti cittadini che non mi hanno fatto sentire solo. Non abbiamo paura, siamo in tanti, siamo figli della LEGALITA’ e ANDIAMO AVANTI PIU’ FORTI DI PRIMA!!

Vi aspettiamo questa sera alla Presentazione del Progetto di
Riqualificazione di “CORSO ROMA”!!

Forza Apricena!!
Viva Apricena!!”

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi