Foggia
Fotogallery Enzo Maizzi

Foggia, inaugurata la 68^ “Fiera dell’Agricoltura e della zootecnia”


Di:

Foggia. Con un suggestivo taglio del nastro presso l’area del Nuovo Padiglione allestita dalla Regione Puglia è stata inaugurata stamane la 68esima edizione della Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia. C’era il pubblico delle grandi occasioni a salutare l’avvio dell’attesa rassegna agrozootecnica di primavera e ad ascoltare gli attesi interventi dei massimi rappresentanti degli Enti fondatori.

Francesco Miglio, Presidente della Provincia di Foggia, nel ribadire il sostegno dell’Amministrazione Provinciale alla Fiera di Foggia, ha sottolineato le grandi potenzialità della Capitanata e la ritrovata capacità dei diversi attori istituzionali di sapersi unire attorno alle più importanti questioni riguardati lo sviluppo del territorio. Il Presidente della Camera di Commercio di Foggia, Fabio Porreca, ha quindi dato del grande impegno profuso dai dirigenti e dal personale e dell’ente fieristico dauno, che, pur tra oggettive e non trascurabili difficoltà, ha assicurato all’intera comunità lo svolgimento di una manifestazione di punta per il mondo agricolo ed ora dovrà misurarsi con le nuove frontiere della digitalizzazione e più in generale dell’innovazione, anche per rispondere meglio alle esigenze di operatori e visitatori.

Francesco Amorese, Assessore all’Ambiente del Comune di Foggia – intervenuto in rappresentanza del Sindaco Franco Landella – ha parlato della fieragricola come di un evento ormai scolpito nella storia e che, senza nascondere le difficoltà degli ultimi, può allo stesso tempo guardare con ottimismo al futuro grazie al rafforzato entusiasmo che l’organizzazione della 68esima Fiera Internazionale dell’Agricoltura sta dimostrando.

Un settore, quello dell’agricoltura, chiamato a concorrere – attraverso le organizzazioni di rappresenta ad assicurare contributi fattivi di proposte e progettualità per il rilancio della Fiera: è stato uno dei temi affrontai nel suo intervento dal Commissario Straordinario della Fiera di Foggia, Potito Belgiosioso, il quale ha ricordato la grande valenza del protocollo di intesa siglato tra Provincia, Comune, Camera di Commercio e Fiera di Foggia per il rilancio delle attività e delle manifestazioni fieristiche, nel quadro di un progetto più ampio di riqualificazione del quartiere
fieristico.

All’importante protocollo di intesa ha fatto riferimento anche l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, il quale ha ribadito che il governo regionale saprà sempre e concretamente apprezzare gli sforzi degli enti locali finalizzati ad un rilancio della Fiera, non facendo mai mancare le sue azioni di accompagnamento e sostegno, in modo particolare per una Fiera che dedica la sua più importante rassegna a temi e parole chiave che hanno una centralità per le politiche di sviluppo dei prossimi anni, quali ruralità, foreste, agricoltura. Sulla riqualificazione del Quartiere Fieristico è intervenuta anche l’Assessore all’Urbanistica della Regione Puglia, Anna Maria Curcuruto, la quale ha detto che una più proficua utilizzazione delle infrastrutture fieristiche non dovrà riguardare solo il Quartiere nel suo complesso, ma anche i singoli contenitori e padiglioni che vanno costantemente resi disponibili e fruibili per il territorio.

L’Assessore al Bilancio della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, ha quindi rimarcato l’attualità della Fieragricola per il mondo delle professioni e per le diverse categorie interessate, che trovano nella rassegna agrozootecnica e nelle iniziative poste in essere dalla Regione importanti punti di riferimento per lo svolgimento dell’attività imprenditoriale in agricoltura.

Di Gioia a inaugurazione Fiera agricoltura di Foggia
“La Fiera dell’agricoltura di Foggia è una preziosa vetrina per le imprese pugliesi, ma anche un luogo di socializzazione, di condivisione, ove gli Enti e stakeholder possono incontrare il comparto produttivo agricolo del territorio. La Fiera di Foggia, pur con oggettivi limiti strutturali, ha fatto e continua a fare sforzi enormi per rilanciarsi. E la Regione, in questo, come per altre manifestazioni fieristiche ha un ruolo fondamentale”. Lo ha detto l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, che stamane ha inaugurato, insieme, tra gli altri agli assessori all’Urbanistica, Anna Maria Curcuruto, e al Bilancio, Raffaele Piemontese, la 68esima edizione della Fiera Internazionale dell’agricoltura e della zootecnia.

“La Fiera foggiana – ha proseguito – è un appuntamento storico di settore,ma può e deve crescere. Serve una visione e una programmazione mirata, anche con la collaborazione tra Enti, Comune, Provincia, Ente Fiera. Come della Regione. La presenza dell’assessore Curcuruto quest’oggi in fiera è preziosa. È un segnale di quanto si può fare per rigenerare un luogo che può essere nel medio lungo termine un punto di riferimento per la promozione delle nostre imprese, a livello internazionale, per il rilancio di tutte le filiere agroalimentari regionali, per approfondire e conoscere tematiche legate agli investimenti, alle politiche di sviluppo rurale, all’innovazione in campo agricolo”.

“Nella giornata inaugurale, tra gli altri incontri, la Fiera ha ospitato il Forum nazionale delle foreste con un convegno di ampio respiro dedicato alla filiera del legno come risorsa preziosa sostenibile da valorizzare – ha tenuto a precisare l’assessore, a margine dell’inaugurazione -. L’occasione è stata pretesto importante per ribadire, anche alla presenza dell’assessore all’Urbanistica, Curcuruto, la necessità di una riforma quadro che metta insieme in maniera integrata e produttiva tutte le norme dedicate al comparto foreste e, dunque, al paesaggio. Una riforma che efficienterebbe anche l’utilizzo delle risorse previste dal Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 dedicate all’aumento della produttività e redditività delle foreste. Dal nostro canto, come ha anche ribadito il direttore di Dipartimento Gianluca Nardone, le Misure del Psr che attiveremo, dedicate alle foreste, saranno in un’ottica della condivisione: prevediamo una Conferenza di servizi con tutti gli attori coinvolti per facilitare l’accesso e semplificare le procedure relative alle autorizzazioni nelle aree forestali”.

“A tal proposito, anche quest’anno, com’è accaduto nella precedente edizione, sono in programma diversi momenti di incontro – ha concluso – dedicati al Psr e agli investimenti per il mondo agricolo con tecnici e referenti regionali per offrire quante più informazioni e chiarimenti sulle misure già attivate o in procinto di esserlo.”

fotogallery enzo maizzi

Foggia, inaugurata la 68^ “Fiera dell’Agricoltura e della zootecnia” ultima modifica: 2017-04-28T14:36:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi