ManfredoniaMonte S. Angelo
"Non ci si può nascondere dietro parole come 'io nn posso fare nulla'"

Figlia ex operaio Inside si “incatena” in Regione “Emiliano riconosca i diritti di mio padre”

"Ci troviamo da 11 giorni senza nessun tipo di sostegno"

Di:

Manfredonia. ”MIO padre ex operaio Inside (azienda del Contratto d’area territoriale,ndr) a 64 anni finisce la mobilità ma non ha diritto alla pensione perché per la legge italiana “Fornero” si va in pensione a 66 anni e 7 mesi e chi se ne frega se il lavoro lo hai perso? E chi se ne frega se stiano vivendo un periodo di forte recessione ? Chi se ne frega se vivi un Puglia dove il lavoro non c’è per i giovani figuriamoci per un uomo di 64 anni!”.

Come dalla stessa raccontato in una lettera inviata a Stato Quotidiano, lo scorso 25 maggio 2016 la signora Angela si è recata nella sede della Regione Puglia per assistire “incatenata” al Consiglio regionale. “Ci troviamo dall’11 giugno senza nessun tipo di sostegno. Abbiamo chiesto aiuto a tutti ma NESSUNA soluzione è uscita per mio padre. Il presidente Emiliano nonostante la mia protesta ‘gesto forte a cui noi gente onesta e umile nn siamo abituati’, non mi ha voluto parlare. Ho messo in gioco la mia dignità, ho messo a nudo il mio dolore, ma nonostante tutto questo niente. Non si può restare indifferenti e ignorare una cittadina che chiede aiuto! Mi chiedo perché? Di cosa avrebbe avuto timore il presidente Emiliano?”.

“Non ci si può nascondere dietro parole come ‘io nn posso fare nulla’ perché le azioni che si possono intraprendere sono molteplici e i cittadini, che per anni e anni hanno pagato le tasse e versato i contributi, hanno il diritto di non esser lasciati soli alla proprio disperazione ! Le leggi ingiuste vanno cambiate e fin quando questo non avverrà la responsabilità dei danni arrecati a i cittadini resta sulla politica e la politica deve dare soluzioni!”.

Focus Legge FORNERO

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • Pasquale

    L’unica cosa che resta da dire e’:
    ” a li mur.. da Fornero e chi l’ ha portata avanti con i voti preferenziali, quella poteva soltanto andare a fare la ……… sotto i ponti…….”


  • Michele Ruggeri

    Non ho capito cosa vuole questa signora Angela.

    Chi perde il lavoro deve essere mandato in pensione anche se non ha raggiunto i limiti di età?

    Io ho perso il lavoro a 50 anni, devo essere mandato in pensione?

    Oppure devono fare una legge speciale solo per chi perde il lavoro nella regione Puglia?


  • Antonello Scarlatella

    La riforma Fornero, e’ la piu’ grande porcata fatta dal dopo guerra.
    Ha eliminato diritti acquisiti al popolo, al popolo piu’ debole, motivandolo per necesita’ imminente. Certo era piu’ facile prendersela con persone indifese e non con un sistema di sprechi, corruzione. A persone come il padre di Angela gli hanno tolto la dignita’ il diritto a mettere un piatto a tavola. Loro continuano a prendersi lauti stipendi. Considerate che il piu’ coglione dei consiglieri di una regione, per non far nulla quadagna lo stipendio di Obama.
    Li i diritti acquisiti Fornero e co. Non li tocca.
    Consideriamo poi che la legge Fornero fu votata da tutti i Parlamentari PD e altri nessuno escluso.
    Mi chiedo come possano guardarsi allo specchio la mattina e non provare ribrezzo guardarsi.
    I danni che ha creato questo partito alla nazione credo in pochi in ambito internazionale sia riuscito a fa peggio.
    Se poi consideriamo che il PD nasce da una derivazione, da una costola del comunismo, possiamo dire che e’ il massimo esempio di tradimento nei confronti del popolo.
    Purtroppo in Italia il popolo e’ sempre in preda alle distrazioni, e preferisce il buon vivere. Non come i Francesi che rinunciano al pane per difendere i propri diritti.
    Negli Stati Uniti si organizzano le Class action…. e per i governi son cazzi!
    Per me Cattolico praticante, credo che la Fornero piu’ che con il popolo la vera punizione l’avra’ davanti al signore. Li la giustizia non si compra non si corrompe. E spero che l punizione sia dura e aspra, ed io ne saro’ felice.
    Per ora spero che miss lacrime di coccodrillo passi le sue notti insonne a causa della sua coscienza.


  • siamo sinceri

    Questa Signora è in cerca di visibilità con il suo amichetto di monte per la questione CAPOLINEA .La questione Fornero ha danneggiato tanti indubbiamente , ma in questo casa specifico si vuol fare Populismo Mediatico

  • i politici sono abituati ad avere i voti gli stipendi le macchine il lusso se ne fottono se un italiano perde il lavoro il pane quotidiano perche quando un politico a molti soldi diventa egoista e pensa solo a se stesso dovrebbero provare loro che con dieci anni di lavoro vanno in pensione con uno stipendio d oro povera italia povera questa italia


  • Dany

    Senza parole, anzi solo 3: Tutti a casa…
    Questi soggetti non sono degni di rappresentarci, sono pagati con i nostri soldi e tasse, gestiscono soldi pubblici, ed in cambio prendono ingenti stipendi mentre altri il poco, non se ne può proprio più; uno lavora tutta la vita e poi, invece questi, che la maggiorparte non conosce proprio la parola LAVORO o la confondono, prendono illegittimamente troppo!
    Sono vicino ad Angela, che se ha fatto questo, per chi non è abituato a farlo, capisco perfettamente la gravità della sua situazione ed ne ammiro il suo coraggio, mai mollare però, anche se ti fanno stare male e ti fanno pensare che sembra che stai chiedendo proprio l’ elemosina, ma deve esserne fiera!
    Ti auguro di trovare un angelo, senza falsa strumentalizzazione, che possa aiutarti veramente, e ti propongo di scrivere anche al Capo dello Stato ed al Papa, qualcosa arriverà…
    È nel momento del bisogno che si vedono le persone vere, ricordandoci la prossima volta alle elezioni di votare quelle giuste e con la propria mente.


  • Maria

    Si possono dire innumerevoli cose. Mi fermo dicendo che lo Stato è il nostro principale nemico. Ti sono vicina, per quel che ne vale.

  • Non capisco: solo perché ha perso il lavoro dovrebbe avere la pensione senza avere l’età pensionabile?


  • in bel paese

    Cara signora…i nostri amministratori hanno pensato solo alla MANFREDONIA VETRO…in quel caso sono anche andati a roma…e tutte le altre aziende di amnfrdonia che hanno chiuso…sono di serie B????????? conosco bene l’ inside superava i 100 dipedenti, vogliamo parlare della MUCAFER..
    non hanno mosso un dito…mentre per la MV, hanno fatto carte false……MEGLIO LASCIAR STARE.


  • Angyl81

    Al signor “siamo sinceri”..io non giocherei mai sulla dignità di mio padre e su un dolore che attanaglia molti Italianii!! Se avessi voglia di visibilità saprei come averla ma certamente non metterei in piazza il grande dolore di una famiglia intera !! Piuttosto lei se hai il
    Coraggio cominci a firmarsi con nome e cognome!! Prima di dire cavolate …


  • Antoninovergura

    Tutti i nostri AMATI politici, di sinistra, centro , destra….hanno affermato che la Fornero e’ stata una caxxata, pero’, nessuno di loro, si prestano ad eliminarla.
    Cio’ significa che e’ stato un accordo tra tutti i vari colori di partito, ancora una volta per frecar… lavoratori e pensionati, mentre i loro VITALIZI se li aumentano di anno in anno.
    Credo che fra non molto, si fara’ una seconda marcia su ROMA, ma non con le macchina , ma con i carr… arma..


  • Angyl81

    Ringrazio chi ha mostrato solidarietà al nostro dolore …e mi auguro davvero che qualche angelo di buon cuore ci aiuti prima che sia troppo tardi !!angela


  • luca

    Benissimo il gesto di protesta, ma va fatto prima già quando si prendono tutti i vari sussidi( mobilità, cassa integrazione ecc.) Non è che quando si è senza lavori ma pagati per svegliarsi alle10 di mattina ed avere tempo per tutto famiglia e coltivare hobby uno non protesta, e non cerca nulla. In Italia dovrebbero fare come gli altri stati, dove se hai rifiutato un qualsiasi lavoro o se non porti 10 fogli al mese di richieste di lavoro timbrate ad aziende sempre diverse, non ti spetta nulla.


  • Cittadino

    X il bel paese ti voglio ricordare che noi della manfredonia vetro abbiamo scioperato x 5 mesi abbiamo rifiutato la cassa integrazione x il posto di lavoro al posto tuo che ti sei preso subito la cassa e poi noi siamo ancora in lotta dopo 16 mesi sciaquati la bocca prima di parlare di noi


  • Angyl81

    Carissimo Luca…prima di parlare azionate il cervello !! E non dite cavolate senza conoscere la situazione…mio padre è un uomo fatto di casa e lavoro …nn ha hobby e nn si alza alle 10 ..ma si alza alle 6 ..adesso anche alle 4 di mattina a causa dell’ansia ! Mio padre è un uomo felice di lavorare e sta bene solo se lavora…questo quattro anni di mobilità per lui sono stato devastanti ..perché un uomo abituato a lavorare nn sa crearsi “hobby” come lei dice! Il problema è che a 60 anni ora 64 chi ti prende a lavorare? E poi mio padre nn ha più le stesse forze di 15 anni fa!! Perfavore davvero nn parlate se nn conoscete tali situazioni!


  • luca

    Chiedo scusa ma il mio commento non è riferito a suo padre ma ai tanti Manfredoniani che nella mia ho visto andare in pensione dopo una vita di sussidi, o a chi ora li prende ed ha 30 anni e non si da minimamente da fare, è normale che un signore di 64 anni non possa girare l’Europa a chiedere a tutte le aziende se può lavorare.


  • Antonello Scarlatella

    Si vergognassero questi elementi che giudicano persone di 60 / 65 anni. A quell’eta’ per il mondo del lavoro sei out. Poi la signora dei pianti di coccodrillo unitamente al ragioniere delle scuole serali ha fatto il resto.
    Quanta gente conosco che dopo i 50 perdono il lavoro e non li vogliono da nessuna parte, neanche a lavare i portoni.
    All’estero neanche ti fanno avvicinare.
    Io la scarsa propensione al lavoro la vedo nei giovani. Sempre piu’ distratti, sempre più dediti alla bella vita, sempre meno dediti allo spirito di sacrificio.
    Meno male che non sono tutti così! Ci sono poi i volenterosi che hanno serie difficolta’ ad inserirsi.
    Questo non accade sono al nord ma anche al sud.
    In molte aziende del Nord Italia preferiscono assumere extracomunitari ma non perché risparmiano ma perche’ gli extracomunitari non si mettono mai in malattia, garantiscono la costante frequenza sul posto di lavoro. Anzi i loro stipendi sono diventati piu’ alti di quelli degli Italiani.
    Angela, non ti conosco ma ti ammiro e capisco tuo padre. L’isolamento e’ la cosa piu’ brutta quando sei avvolto dai problemi specie se economici. Tutti ti isolano, tutti ti scansano, tutti hanno la soluzione e la verita’ in tasca tutti sanno giudicare. Questa e’ la crisi. La crisi di valori, il non essere solidale, il non comprendere, il non aiutare le persone bisognose.
    Quest’uomo non cerca da noi soluzioni, sa perfettamente che nessuno potra’ aiutarlo, ma potremmo quanto meno ascoltarlo, prenderci un caffe’ insieme, farlo parlare, stargli vicino, noi isolarlo, Invece di scrivergli cazzate.
    Angela, se vuoi in redazione hanno il mio numero di telefono. Io 4 chiacchere con tuo padre le faccio volentieri. Poi chissà magari abbiamo un po’ di fortuna!

  • Vecchio vizio di noi meridionali volere che lo Stato risolva sempre i nostri problemi. Ma cosa si vuole, che si dia la pensione a ogni disoccupato? Che assurdità.


  • Fabrizio Delle

    Io ho perso il lavoro a 47 anni, adesso ne ho 52 e da più di un anno sono senza alcun tipo di sostegno economico.

    Come ha detto Scarlatella, dopo i 50 anni trovare una lavoro è una mission impossible.

    Domani mattina mando mia figlia ad incatenarsi in regione.

    Il padre della signora Angela è fortunato, lui tra 2 anni e mezzo andrà in pensione, io dovrò aspettarne più di una quindicina di anni.


  • Angyl81

    Forse nn è chiaro ..perdere il lavoro a 40 anni o a 50 anni è ben diverso…mio padre se avesse 10 anni in meno farebbe le valigie o forse si rimetterebbe in gioco …ma a 60 /64 anni è cosa ben diversa!!
    vi saluto.. mi spiace per chi nn ha la capacità e la voglia di comprendere situazioni “drammatiche”


  • fesserie

    @Cittadino ma a quale cassa integrazione avete rinunciato…….non diciamo fesserie….i tre mesi di ordinaria..non siete stati amessi, per i vostri mega sbagli che sono stati fatti, ora siete in straordinaria da quasi un anno..(quindi percepite cassa integrazione).quindi non diciamo fesserie….che qui c’è gente che veramente soffre….


  • Leo

    Incatenamenti ad personam. Si pensa solo al proprio orticello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati