Manfredonia
Attesa la conferma di Rinaldi al Bilancio; Giuseppe La Torre allo Sport e alla Cultura; novità 3 donne esterne

Manfredonia, attesa ufficializzazione per nuova Giunta. I nomi

Queste le indiscrezioni. Si attendono i dati ufficiali. Mentre Metta a Cerignola - seppur eletto il 14 giugno - è già al lavoro


Di:

Manfredonia – A Franco Metta sono bastati 3 giorni. A Manfredonia un pò di più. Continua l’attesa per la formazione della nuova Giunta facente capo al riconfermato sindaco Angelo Riccardi. L’ufficializzazione era attesa entro ieri, come scritto sui social dallo stesso primo cittadino. Il tutto a 28 giorni dalle Amministrative. Da fonti attendibili, un’ipotetica modifica dei dati delle urne, e l’inserimento di un consigliere in un ruolo da assessore, potrebbe mutare la presenza in Consiglio di candidati pro o contro il primo cittadino che confida in un massimo equilibrio e solidità del futuro Consiglio. I dati ufficiali delle Comunali dovrebbero arrivare entro la prima decade di luglio.

Come detto, il 16 giugno 2015 si è svolta la prima seduta della coalizione con riaffermazione degli indirizzi generali che il sindaco Riccardi avrebbe comunicato a tutti i partiti e ai movimenti che hanno conseguito dei seggi (focus: i 24 nuovi consiglieri comunali, dati non ufficiali,ndr): la comunicazione di una rosa di 3 uomini e 3 di donne per il ruolo da assessore, con possibilità di 1 posizione di Governo (dunque assessore, presidente del Consiglio, ruolo nelle partecipate) ogni 2 seggi conseguiti. Le indicazioni del sindaco non sarebbero state digerite di buon grado in considerazione della richiesta di alcuni rappresentanti politici di conoscere tanto il settore di competenza per il futuro assessore quanto le deleghe previste.

In ogni modo, in base a quanto emerso finora e all’esito delle consultazioni svoltesi, 3/4 assessori dovrebbero essere in quota PD (8 i seggi ottenuti); 1 assessore per la lista ‘Il Bello viene ora’ (oltre all’AU dell’Ase, vedi sopra), 1 all’UDC (2 seggi), 1 per Iniziativa Democratica (2 seggi), 1 per il Movimento Est (2 seggi).

LE INDISCREZIONI. Relativamente alla nuova Giunta, al momento si registrano ulteriori indiscrezioni ma la mancanza, mentre si scrive, di dati ufficiali. 7 i ruoli assessorili da definire (in base alle disposizioni della cd ‘L.Del Rio’, con 3 posti – 40%- che saranno occupati da donne) oltre al nuovo presidente del Consiglio. Per le partecipate: scontata la riconferma (almeno fino al 2016) di Giuseppe Dicembrino (considerato, secondo i ben informati, in quota ‘Il Bello viene ora’, lista alla quale spetterebbero 2 ‘posizioni di Governo’) ad Amministratore Unico dell’Ase Spa.

Per il resto, queste le ultime voci: Pasquale Rinaldi (PD) confermato assessore al Bilancio, nonostante la presunta contrarietà dello stesso (per Rinaldi subito la vecchia/nuova ‘grana‘ dell’approvazione del consuntivo; con l’insediamento del nuovo Consiglio e della nuova Giunta sarà reinviata la diffida dalla Prefettura di Foggia). Dissidi sarebbero emersi con miss 999 voti Maria Grazia Campo che non dovrebbe essere insignita di alcuna delega assessorile. Per Salvatore Zingariello (PD) il ruolo di vice sindaco con delega ai lavori pubblici. Secondo i bene informati, esclusi da ruoli assessorili sia Tonino Prencipe che Lucia Triggiani.

Per Carlo Cinque (‘Il bello viene ora’, 4 seggi conseguiti, 2 posizioni di governo) l’assessoato al personale o alle politiche sociali. Non prevista dunque la conferma del prof. Paolo Cascavilla. Per l’ex assessore all’ambiente Adamo Brunetti un’ipotetica promessa per ricoprire il ruolo di AU dell’Ase alla scadenza di Peppino Dicembrino.

Per Giuseppe La Torre (Iniziativa Democratica, 2 seggi, 1 posizione di governo) previsto l’assessorato allo sport e alla cultura, con probabili deleghe al List. Da qui dovrebbe liberarsi un posto in consiglio per il candidato dell’ID Angelo Salvemini.

Nell’ottica delle voci, per le 3 assessori donna: Noemi Frattarolo, esterna, assistente sociale, figlia dello stimato imprenditore locale Giancarlo; Sonia Calabrese (del Movimento Est, con candidatura sostenuta dal neo consigliere comunale Michele La Torre); l’avv. Annarita Armiento all’Urbanistica, come sarebbe stato richiesto dal sindaco Riccardi.

Intanto prende consistenza l’ipotesi Matteo Clemente (ex assessore all’urbanistica) per la dirigenza del 6° e 7° Settore “Lavori Pubblici – Urbanistica ed Edilizia” dopo il pensionamento dell’ing. Giovanni Spagnuolo.

Ancora: Antonio Conoscitore (UDC) nuovo presidente del Consiglio comunale con numerosi dissapori emersi per quanti attendevano un ruolo assessorile.

Queste le indiscrezioni. Si attendono i dati ufficiali. Mentre Metta a Cerignola – seppur eletto il 14 giugno – è già al lavoro.

g.defilippo@statoquotidiano.it

Manfredonia, attesa ufficializzazione per nuova Giunta. I nomi ultima modifica: 2015-06-28T15:55:34+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
25

Commenti


  • Patti

    Questo è il segno tangibile della forza di Angelo Riccardi. In un batterd’occhio ha nominato gli assessori e messo su la nuova giunta. Scaltrezza, intelligenza, altissima capacità di mediazione e soprattutto la cosa più importante, la sua vera forza politica, il poter prendere cioè tutte le decisioni che vuole senza dover sottostare ad alcun ricatto ne pressione ne altro che possa anche minimamente rallentare o condizionare il suo operato e la sua volontà. Quindi un uomo forte. molto forte. io penso che questo suo nuovo mandato durerà veramente molto. almeno sei mesi. ne sono certo.


  • giancarlo

    mamma mia ke ce ste…


  • Antonello Scarlatella

    Che Cerignola abbia dimostrato piu’ coraggio di noi questo e’ certo. La cosa molto curiosa che se chiedi in giro nessuno ha votato Riccardi, tranne i fedelissimi.
    Se il bello avverra’ lo vedremo presto. L’augurio di tutti e’ che avverra’, che il Sindaco Riccardi mantenga le sue promesse pre elettorali. Sulla scorta dei 5 anni precedenti c’e’ poco da sperare ma auguriamocelo.
    Intento ora c’è la grana del bilancio. Spero che i quesiti che gli verranno posti al Sindaco abbiano da parte sua risposte certe ed esaustive diversamente non credo che duri neanche 2 mesi.
    Intanto e’ passato un mese da “io sono ancora qua” e non ancora si e’ stati in grado di fare una giunta. Siamo a 4 anni e 11 mesi di mandato residuo e non ancora si comincia.


  • matteo

    Vergognoso è dire poco..


  • Cangrande

    Non mi pare proprio che la chiave di lettura sia quella di Patti, anzi, tutt’altro.

  • non di lunga durata questa giunta e questa amministrazione


  • Gab

    Una persona che tradisce gli amici, anche quelli che per lui stravedevano, quelli che di lui hanno sempre parlato bene e lo hanno sempre sostenuto politicamente e moralmente. Che futuro può avere? Chi dovrebbe sostenerlo nei momenti di difficoltà? Chi dovrebbe sostenerlo alle prossime elezioni di qualsiasi tipo? Una persona che delude e tradisce con tanta disinvoltura, merita solo di essere deluso e tradito con altrettanta disinvoltura. Dio è grande. Gli darà ciò che merita.


  • Merlo


  • Piccininno

    Patti ha ragione!!!


  • Banana in c.........

    Lunga la strada stretto il cammino dite la vostra…………veramente eccezionale, mai vista giunta più forte ed espressiva di questa. Finalmente Manfredonia decollerà. I maligni ed i gufi esistenti in questa cittadina hanno avuto la grande e meravigliosa risposta e la completo di riscatto che il nostro grandissimo sindaco ha messo in atto. Le mura di Corinto tremano…. tenetevi forti si decolla. Nomi illustri e soprattutto completi, l’Armiento all’Urbanistica è la vera ciliegina sulla torta, e che dire della Calabrese? Certo che la Campo non poteva proprio fare l’assessore e men che mai la Triggiani e la Danzeris poi…… Occorreva prenderle dall’esterno. ( forse per non far scorrere la graduatoria dei trombati?) Sindaco ma chi ti vota il consuntivo di bilancio adesso? Credo che i tuoi amici del PD, e non solo, avranno i mal di pancia e non basterà una purghetta per farglielo passare.. AUGURI a te grande Riccardi , mentre a noi cittadini do un in Bocca Al Lupo, ne avremo veramente bisogno.


  • SPORTIVO

    AUGURIAMO A GIUSEPPE DI AVERE IL BUON SENSO E L’INTELLIGENZA DI CONSULTARSI CON CHI LO SPORT LO VIVE DA UNA VITA E CHE POTREBBE SICURAMENTE DARGLI UNA MANO E TANTI CONSIGLI…PERSONE CHE CONOSCONO I GIOVANI E LE LORO ASPETTATIVE SPORTIVE,SOCIALI E CULTURALI !!!! BUON LAVORO, GIUSEPPE LA TORRE…AMMESSO CHE LA NOMINA TI RIMANGA !!!!!


  • erny

    Giunta x 3/4 di bassa qualità. Angelo ha fatto il grande errore di fare la giunta con il ritrovato amico franco Ognissanti che ha posto i suoi veti e dato i suoi consigli sbagliati. Angelo hai deluso!


  • gigiotto la trottola

    ekko kosa voleva quella .di zingariello la delega ai lavori pubblici la poltrona piu ambita faccia da …


  • Banana in c.........

    xPatti
    Hai ragione in parte, più che mai sa prendere per il C……o bene. Naturalmente questo vale per i polli.


  • Ninetta

    Ma scusate sta Noemi da dove esce? Riccardi non aveva abbastanza donne candidate???


  • Mino

    La calabrese assessore? Ne vogliamo parlare!? Ma chi è? Che esperienza ha? Solo perché michele la torre è arrivato primo della lista ha potuto imporre una sua fedelissima? Povera Manfredonia!!
    Giuseppe la torre ? Quello dell opposizione di 5 anni fa ?
    Pensate solo ai fatti vostri!!!


  • Mariag

    Da .ad assessore! Steeee bellll


  • Giuseppe

    Mamma mia ,999 voti per fare la consigliera,che delusione da parte di questo sindaco!!!


  • Perdinci

    Ci fa piacere sapere che la giunta sia fatta. Ma dove li avete presi sto nomi?


  • seraphine

    Scusate ma non dovevano prediligere i primi dei non eletti??? Ulteriori …con qst doppia preferenza hanno fatto di nuovo i comodi loro….


  • Ciro

    Non vi sta bene mai niente! Jet a fatie frustrati!


  • Vivy

    Di nuovo varrecchia? ma che delusione


  • Tutta mia la città

    Tra debiti e gas, stanno tanto di quei casini in giro che….essendo alla deriva totale dovrà pur succedere, in fondo c’è sempre la provvidenza Divina che interverrà. Vi auguro di naufragare subito.


  • il bello viene ora

    Non piace affatto questa volta mi sa che parecchi passeranno all’opposizione


  • nu camarillo brillo

    Cosa vi aspettavate??? Le “cambiali” vanno pagate e il sindaco di promesse ne ha fatte parecchie, soprattutto per mantenere in piedi la sua candidatura con 8 (diconsi OTTO) liste “variegate” (dentro c’era di tutto). Adesso tutti presentano il conto, pretendendo che venga saldato. Naturalmente non importa la competenza nel ruolo specifico. Chissenefrega se all’Urbanistica ci va uno che non capisce .di “città”, o al bilancio uno che sa fare appena di conto, o allo sport uno che non ha mai vissuto l’organizzazione e la cultura sportiva o alle “Politiche sociali” uno che di “welfare” non conosce neanche il significato. L’importante è che “cencellianamente” si dia il contentino per la maggior gloria del re. Un re che, come detto, ha “imbarcato” di tutto e che ha riannodato(?) fili con gente che qualche mese prima ha pesantemente denigrato (eufemismo, sono volati gli stracci), venendone ampiamente ricambiato. Gli scontenti, che ci saranno in quantità, gli faranno guerra, sotterranea e subdola (ma il personaggio non merita un trattamento migliore), sperando che la “Giustizia” lo tolga definitivamente dalla scena. Di certo Energas, Pescara, Giunta Improbabile e Amministrazione non saranno percorsi facili. #ilbellovieneora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi