Manfredonia
Le visite guidate, presso la Basilica S.S. Maria di Siponto, gli scavi archeologici e gli Ipogei Capparelli, sono state inserite in una dimensione ancor più affascinante

“Explora Siponto” Magia di una “notte con la storia”

Perle di esperienza, da mettere in pratica per la crescita del territorio, nell'opportunità più concreta di uno sviluppo turistico tout court

Di:

Manfredonia. Sfumature suggestive, dai colori caldi e coinvolgenti, generate dalla luce del tramonto, hanno incorniciato il paesaggio incantevole del Parco Archeologico di Siponto per l’evento più atteso di Giugno: “Explora Siponto“. Le visite guidate, presso la Basilica S.S. Maria di Siponto, gli scavi archeologici e gli Ipogei Capparelli, sono state inserite in una dimensione ancor più affascinante, quasi magica, grazie all’accompagnamento del Teatro Cinque con la narrazione a più voci “Dal declino di Siponto alla fondazione di Manfredonia” all’interno dell’opera di Tresoldi, dai ritmi e dai suoni del duo dei “Quantum Leap Quintet” e dalla degustazione dei vini e prodotti del territorio Daunofantino presso gli Ipogei.

L’evento, ideato dal Club di Territorio di Manfredonia del TCI, patrocinato dal Mibact ed in collaborazione con il Gal Daunofantino, Manfredonia Turismo ed il Comune di Manfredonia è risultato ben organizzato e carico di emozioni, energia a profusione grazie all’organizzazione di Com.Unica e alle visite guidate e ospitalità delle Ass. Dauniatour e S.C.I.C Onlus. Turismo e cultura hanno rappresentato alcuni dei temi al centro dell’attività di animazione all’interno della serata, che ha visto il Gal Daunofantino presente con aree dedicate alla raccolta di idee e proposte progettuali (sia alla Basilica che agli Ipogei) mediante la somministrazione del questionario “LA TUA VISION”, strumento indispensabile per la partecipazione del territorio al Piano di Azione Locale, sulla base del quale verranno definite le linee strategiche e di intervento per la nuova programmazione 2014/2020.

“Come agenzia di sviluppo territoriale il Gal Daunofantino ha il piacere ed il dovere di contribuire a queste iniziative – ha dichiarato il Presidente Michele D’Errico – specie se sono l’occasione per prestare attenzione alle istanze e alle esigenze della popolazione locale in vista della nuova pianificazione 2014/2020”. La serata ha visto una grande partecipazione di pubblico, proveniente da più parti d’Italia. “Una prova generale a dimostrazione del fatto che se le forze convergono possiamo ottenere grandi risultati” ha affermato Michele De Meo, coordinatore Club di Territorio del TCI, riferendosi alla sinergia tra TCI, Gal e Manfredonia Turismo. Ma la sorpresa più grande si è palesata per gli abitanti locali, ammaliati e meravigliati dalle bellezze e dal proprio patrimonio storico culturale troppo spesso ignorato dagli stessi. Esperimento “Explora Siponto”, dunque, ben riuscito. Perle di esperienza, da mettere in pratica per la crescita del territorio, nell’opportunità più concreta di uno sviluppo turistico tout court.

FOTOGALLERY

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Mister x

    Tutto bello, se non fosse per la presenza dei soliti che vivono con i finanziamenti del comune, —..ecc..quando dovete andare a lavorare?


  • Sandro

    Tutto fumo per nascondere ai cittadini la grande tragedia in arrivo.


  • Le cene più emozionanti sono quelle che finiscono con il botto.

    Si paga il biglietto per entrare o e agratis?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati