Manfredonia
"La nostra città deve schierarsi contro con determinazione, senza alcun tentennamento"

Manfredonia, CAONS “E’ il momento di fare chiarezza sul deposito gpl Energas”

Non lasciarti abbindolare ancora una volta da chi ti vuole al "guinzaglio degli interessi altrui"

Di:

Manfredonia. ”La nostra città deve schierarsi contro con determinazione, senza alcun tentennamento. La vicenda giudiziaria sta andando avanti; ora c’è bisogno che si esprima il dissenso in maniera unitaria ed inequivocabile”.

È IL MOMENTO DELLE RESPONSABILITÀ. Si invitano le forze politiche, che hanno già espresso ufficialmente la loro contrarietà all’Energas, di dimostrare coi fatti la loro convinta opposizione. Ci rivolgiamo in particolar modo all’On. Michele Bordo, ai consiglieri regionali Giandiego Gatta, Paolo Campo e al Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella, invitandoli a farci conoscere le eventuali iniziative intraprese per scongiurare l’istallazione del deposito di GPL. Abbiamo votato i nostri rappresentanti politici per difendere gli interessi legittimi di Manfredonia. Più di 8.000 firme raccolte parlano con indiscutibile evidenza della decisa volontà di Manfredonia di sventare la sciagura dell’Energas.

I CITTADINI DEVONO SAPERE CHE LA QUESTIONE È TUTTA DA DECIDERE. Non è vero, come alcuni untori vanno dicendo, che sono già iniziati i lavori a Santo Spiriticchio. Difendiamo la città e il nostro vivere dai maldestri tentativi di coloro i quali pensano di accattivarsi, con panettoni e sponsorizzazioni, la benevolenza della comunità sipontina. Condanniamo il cieco accanimento, da parte di lobby, Enti e Ministeri, nel voler distruggere quanto ancora di indenne è rimasto delle nostre peculiarità storico-territoriali. Né vanno sottaciute le condizioni di pericolo e le conseguenze sulla salute derivanti dalla istallazione del mega deposito di GPL di 60.000 m3.

CLASSIFICATO A RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE. Dobbiamo tenere, inoltre, in seria considerazione le seguenti criticità: fuoriuscita di gas, notevoli danni all’economia cittadina (pesca, allevamenti di mitili ed itticoltura, stabilimenti balneari, agricoltura, pastorizia, turismo) con perdite di posti di lavoro; distruzione di un sito archeologico e di una zona protetta da leggi italiane ed europee in territorio sismico e ad alto rischio idrogeologico; danneggiamento dell’ecosistema marino, ecc. I pochi posti di lavoro offerti da Energas non compensano minimamente i danni arrecati. Noi del CAONS chiediamo a tutte le Istituzioni, ciascuna per le proprie competenze, alla Regione Puglia, ai rappresentanti politici di Capitanata e di livello nazionale, all’Amministrazione comunale di Manfredonia e di Foggia, alle autorità civili, militari e religiose, ai sindacati, alle cooperative e alle associazioni affinché si adoperino per scongiurare la realizzazione dell’impianto di stoccaggio di GPL dell’Energas. Manfredonia, svegliati. Non lasciarti abbindolare ancora una volta da chi ti vuole al “guinzaglio degli interessi altrui”.

IL COMITATO ASSOCIAZIONI OPERANTI NEL SOCIALE PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DI CAPITANATA E DEL GARGANO



Vota questo articolo:
55

Commenti

  • Il manifesto e’ stato letto da centinaia di cittadini ignari finalmente un magistrale e chiaro contraddittorio agli spudorati falsoni, alla stampa serva e allka cerchia di lacche’.


  • ketty

    Chi può fermare tutto questo schifo,e accordo già fatto,sono solo I 5 STELLE,Mà noto troppo SILENZIO….invitate beppe grillo e annunciate lo scandalo


  • Mister x

    Bravo, hai detto una sola cosa giusta, solo 8.000 firme su un totale di quasi 60.000 abitanti.Che significa? Siete in pochi quelli che stanno senza far niente dalla mattina alla sera e perdete tempo a dire chiacchiere.


  • Silvana

    Solita pappardella piena di inesattezza ed incompetenza. Basta non se ne può più !
    SI ENERGAS ! Basta strumentalizzazioni di chi ha la pancia piena e interessi affinché nulla venga mai realizzato per evolversi e uscire dallo stallo totale in cui Manfredonia si trova .


  • Capofamiglia sipontino

    Ma che cosa blaterate mister gasman. Tante volte una singola firma rappresenta un nucleo famigliare. A parte questo particolare, si nota sempre la solita arrogante presunzione di detenere il potere su tutti, territorio e cittadini. Ma chi siete voi ardenti lavoratori o pseudo tali? A quale ufficio di collocamento vi siete rivolti? 8.000 firme certificato sono un numero altissimo molto più alto di 100 forse 200 o forse 300 illusi (magari è stato promesso il posto a tutti) come le più grottesche commedia all’italiana degli anni settanta! Illusi poveri illusi. Non la spunterete mai! La città è nostra e non vostra raccomandati dei miei stivali ma mi sa tanto che siete dei poveracci pagati per scrivere fregnacce. Vorrei aggiungere che tanta gente
    leggendo i comunicati rimane un pò perplessa con commenti del tipo” ma come il Comune non aveva detto di no?” Convinti del fatto che il pericolo fosse stato definitivamente allontanato. Nelle case, nei bari, nei luoghi di ritrovo non si ha più l’impressione che ” tand ste tutt fatt” ma si inizia a respirare l’aria di attesa di un qualcuno che venga a far giustizia e a porre fine a questi stati di incubi che orbitano su molti cittadini. Sarà Beppe grillo sarà Di Maio oppure….qualsiasi esso sia, è il benvenuto. Comunque questa storia sta prendendo una brutta piaga. La responsabilità di quello che potrebbe accedere nel futuro è da attribuire alla classe politica sipontina.


  • LELLO

    IL POSTICINO PROMESSO RIMARRA UNA PURA UTOPIA.


  • Ma l'ufficio forum pro energas non chiude mai?

    Se fai il bravo ti faccio la ricarica del cellulare.


  • Silvana

    Affermare che ” Enti e Ministeri sono stati compiacenti ” è cosa veramente grave ! Se il CAONS ha le prove di ciò che afferma le renda pubbliche , in caso contrario è solo una gratuita diffamazione.


  • antonella

    La mancanza di lavoro è un ottimo cappio stretto in torno al collo di quanti non possono scegliere per se e per le proprie famiglie, si baratta la vita in cambio di un po di soldi, come hanno fatto con enichem, del senno di poi son piene le fosse, non si fermano davanti a niente e nessuno, neanche davanti alla possibile morte e devastazione, soldi, solo soldi. Se questi sono Uomini!

  • 5 stellle coraggio avete e abbiamo la possibilita’ di mettere da parte la pigra e rovinosa politica vecchia si pontina informate i pezzi grossi e inviate tutti gli articoli di stampa.


  • svolta

    Rappresentanti …. dei miei stivali….. se non escono a galla in questo frangente, mi sa tanto che questi sono sordi e ciechi, però guarda caso hanno una lingua…… tant’è che sono tutti avvocati….. e chi meglio di loro ci dovrebbe difendere da questo mostro.
    Se effettivamente erano rappresentanti di pubbliche esigenze dovevano da subito mettere in mostra la propria arte oratoria e giuridica per avallare e tutelare la città ed i suoi cittadini sia sotto il profilo soggettivo che oggettivo.
    Mi sa tanto che li abbiamo proprio scelti bene questi …. avvocati…. rappresentanti !!!!!


  • barman

    A manfredonia tutti sanno che e cosa fatta………………………mà denunciate e vedrete che non avranno scampo…….e fanno la parte che si mettono in contrasto l,uno con gli altri attraverso i media….sono tattiche…..MARINAI sfasciate tutto !!!


  • Giorgio

    Si antonellona se questi sono uomini, tu .. ?


  • EZIO

    FATE LAVORARE LA GENTE, DA TERMOLI IN CONVIVONO TRANQUILLAMENTE TRIVELLE, FABBRICHE, PORTI E BAGNANTI.


  • Nicola

    Antonella , ” morte devastazione ” ma quale film ti sei visto ? Continuare con queste affermazioni false è cosa veramente tristissima. Tu non sai neanche di cosa parli ! Non sai cosa sia un deposito di GPL e manco cosa sia esattamente il GPL. Il tuo problema è quello che non solo non sai , ma neanche ti vuoi istruire in merito a questa vicenda. Il tuo unico interesse quello di parlare male e tentare di spaventare chi ti legge. Già ti ho invitata una volta a recarti presso la Energas dove come hanno fatto con me ed altre persone sarebbero ben lieti di darti tutte le spiegazioni per rasserenarti indipendentemente che tu può sia a favore o meno ! Contrariamente attaccare e offendere senza sapere né capire può solo indurmi a pensare che sai mossa da altri interessi che manco mi interessa conoscere.


  • svolta

    Riferito a uno o più di uno….. : “sono i fatti che distinguono le persone da quello che dicono”.
    Chi è arguto, capisce……


  • Francesco

    Continuiamo con le fandonie: turismo, pesca, agricoltura non sono danneggiate e possono convivere e trarre vantaggi da iniziative industriali ed anche da energas.Il terremoto che distrugge tutta Manfredonia, le bombe atomiche la preziosità, che scopriamo ora di terreni dimenticati da Dio e dagli uomini le lasciamo al 10% di ricchi di Manfredonia che non hanno bisogno di lavorare. A LIVORNO il M5S ha due depositi di GPL in mezzo alla città. Il referendum può stabilire i favorevoli ed i contrari. Le 8.000 firme non sono autenticate da nessuno.


  • Miramare: il ritrovo degli Efialte di Trachis sipontini

    Non sono le parole a fare paura ma i 12 orrendi bomboloni lunghi oltre la lunghezza del manto verde e larghi 8 pieni di gas in zona sismica e pregiatache l’opera rientra nella Legge Seveso III senza che sia stato indetto a tempo debito un referendum cittadino e che dire dei chilometri di tubi? Ma nessuno parla di prove di evacuzioni? Non quelle che di solito facciamo nel wc, prove di evacuzioni generali? O state dicendo che è una piccola fabbrica di Aranciate e Limone frizzanti? Inoltre se il mio sindaco e i politici del comune hanno detto di no, un motivo di sarà? E allora a chi aspettano a dar battaglia e ha purgatre i traditori della nostra città. Caro Sindaco ci aspettiamo tanto da lei, forse è l’unico che ci potrà salvare ed evitare anche i rischi di un clima futuro di guerriglia (spero di no) e massimo astio verso i rappresentanti istituazionali. Che cosa temete? Avanti restituite tranquillità e speranza alla città di Manfredonia.


  • ignorante forse fesso ma non testa di legno!

    La superficialità dei commentifantomatici paladini di energas è davvero raccapricciante. Ora si mette in dubbio l’autenticità delle firme. Vuagliò a capa nn bon, mi sa tanto. Bene ha fatto il Caons ad illuminarci ma come facciamo a fidarci di certa gente che IGNORA la cartina di criticità sismica del territorio nazionale e forse neanche la morfologia del nostro territorio, mi riferisco ai ludici interventi atti a criticare il Caons. Potete convincere solo qualche accattone disperato. Perchè scrivete in anonimo che cosa temete? Perchè non vi confrontate in pubblica piazza con il Caons alla presenza di ingegneri possibilmente nipponici? Mentre il caons ha pubblicato del materiale stupendo relativo alla pregiata zona di San Spiriticchio perchè voi non pubblicate le foto dei giganteschi bomboloni, degli scavi del mare e delle terreno e dei piani di fuga per oltre 60.000 abitanti o vi ritenete infallibili, invincibili, perfetti? Avanti pubblicate tutto il vostro materiale in piazza del popolo e spiegate le vostre ragioni alla popolazione e non donando panettoni e soldi per il calcio! Ma che cacchio credete che siamo 60.000 teste di legno?

    Grazie Caons


  • l'anticristo si è fermato a Manfredonia

    Dio è con i giusti e i puri di cuore. La provvidenza divina è immensa.


  • La spectre sipontina

    Buona sera e scusatemi l’ironia.
    Noto che i contrari al megadeposito (alcuni partiti associazioni etc) ci mettono il loro faccione mentre i favorevoli tranne Menale,agiscono tutti nell’ombra, uffici ombra? Simpatizzanti ombra? Sfavorevoli di giorno e favorevoli di notte? Cene a lume di candela? Una perfetta squadra ombra mi sembra di rivedere il film di Terence Young ** Dalla Russia con amore** con tanti agenti della Spectre in azione? Ufficialmente i cittadino conoscono solo il nome del massimo Dirigente della società e gli altri che agiscono a Manfredonia chi sono? Chi sono i loro referenti? Chi sono i favorevoli? Chi sono i simpatizzanti? Penna bianca e mister miragas e Re Menale? 3 siamo a 3 poi sembra la Spectre tutti sotto copertura, ma se ci sono, chi sono? Perchè agiscono nell’ombra? Sto ridendo da solo mentre digito… ci saranno colpi di scena come il bellissimo film di 007?
    Un grande abbraccio a tutti favorevoli e sfavorevoli, attori e comparse, figuranti e marionette.


  • Cittadino attento

    Io ho firmato e sono disoccupato. NO ENERGAS. Sveglia Manfredonia!


  • antonella

    La città non è di chi la svende, la città è di chi la ama, no energas a manfredonia , non facciamoci fregare da quattro pidocchiosi che predicano bene e razzolano male.


  • I cittadini di Manfredonia trattati come gli indigeni della foce del Niger.

    Oggi sul bugiardone regionale carteceo un altro articolo del matusalemme atto a rimarcare che non si può fare più niente, in pratica il referendum poteva essere utile un anno fa? Addirittura la penna in pannoloni andava a parare su di un ipotetico voto/pensiero dei nostri concittadini emigrati per lavoro

    Te lo dico io che cosa pensano mister, che siamo una massa di cretini che ci vendiamo per un panettone e qualche partitella di calcio mettendo a repentaglio la sicurezza e la prosperità della città?

    Perchè articoli su articoli, perchè i soldi al calcio e chissà quale altre iniziative. Perchè i congiuranti temono sia una ribellione popolare e sia una paura perdita di consensi. A questo punto non mi meraviglio affatto che i politici sia i principali artefici di questa sciagurata commedia. Non saranno certo degli articolucci su misura e qualche biglietto o abbonamente gratis e qualcuno sterile proclama politico a sanare la gravissima ferita aperta verso grande parte della popolazione e giovani. Ne vedremo delle belle.


  • Paolo

    si baratta la vita in cambio di un pò di soldi???
    soldi, solo soldi???

    Qualcuno con la pancia piena non riesce a capire che senza lavoro, e senza soldi,
    si MUORE,
    si MUORE,
    si MUORE.

    Si al lavoro,
    no a quelli che hanno scambiato Manfredonia per il loro villaggio Valtur.


  • Miragas: il tempio dei servi dei carnefici di Manfredonia.

    Laggiù infinito amore per l’Italia ma anche infinito amore vergognoso per i carnefici di Manfredonia! A volta la vita si baratta anche con un panettone.


  • No gippiello!

    il lavoro nasce dalla vocazione naturale di Manfredonia e non da scellerati e vetusti progetti, si sono visti gli effetti dei patti d’area costati sangue al popolo italiano. Migliaia di lavoratori e come epilogo un gruppetto di disperati ricattati per una illusione di un nuovo posto di lavoro al fine di portare a termine uno scempio utile solo ai complottisti sipontini e a Energas!!


  • MI FATE SCHIFO

    TEMONO SCIOPERI E MOBILITAZIONE E COMUNQUE I COMPLOTTISTI SI INCAZZO SE C’E’ DEL CLAMORE IN CITTA’ FORSE HANNO QUALCOSA DA TEMERE O DA NASCONDERE? BUTTERANNO CORTINE FUMOGENE DI INGANNI E ILLUSIONI PER DISTRARRE IL SOVRANO POPOLO..HANNO UNA LORO STRATEGIA STATENE CERTI! SPARGONO LA VOCE CHE E’ TUTTO PRONTO! CHE SIA INUTILE PROTESTARE O METTERE ALTRE FIRME!!
    PROPONGONO RASSEGNAZIONE COME PER DIRE NON ROMPETE I COGLIONI A NESSUNO DAVANTI AL FATTO COMPIUTO! CHI CI HA MESSO IN CONDIZIONI DI VOTARE IN TEMPO OPPORTURNO IL REFERENDUM PREVISTO DALLE LEGGE SEVESO? CHI CI HA NEGATO L’INFORMZIONE DI CIO’ CHE AVVENIVA SINO AL 2014? CHI NON HA OSTACOLATO E INFORMATO LA CITTADINANZA DEL PROGETTODI TALE PORTATA? CHI HA FIRMATO GLI ATTI? CHI, E PERCHE’ HA INTERESSI AD ALLEARSI OCCULTAMENTE CON LA LOBBIE ENERGETICA?


  • Rosalba

    Giusto Antonella dobbiamo fermare questi inzivosi sciacattati e portaremo anche i bambini nei passeggini a protestare!!


  • Antonella

    Cum dic a Manfredonia si proprt nu Mattoje con tutte le autorizzazioni energas si farà


  • pluto63

    Domanda: ma come mai un deposito di tali dimensioni i in Europa nessuno lo. Vuole?
    E perché una azienda come energas continua ad insistere su Manfredonia nonostante tutte le problematiche che sta ricevendo?
    A buon intenditore poche parole.
    A proposito Nicola ….non si può chiedere a chi vende l’acqua, se la stessa e fresca.
    Probabilmente non hai mai lavorato nelle aziende


  • Franceschiello


  • Gudmunsson

    Ci sono state autorevoli commissioni di esperti che si sono espressi finora. Il progetto ha ottenuto i vari pareri di via con opportune prescrizioni da parte degli organismi preposti.
    Secondo il mio parere esiste una soglia di attenzione alta su questo tema, forse troppo alta, da cittadino gradirei le stesse attenzioni su altri impianti e su altri temi che non vanno in città.


  • Nicola

    Franceschiello il giornalista che ha scritto quel l’articolo di cui hai pubblicato il link ha fatto una grande confusione di carattere tecnico riguardo la potenza esplosiva e paragonando energia atomica a GPL.
    Pluto 63 se ti fanno vedere documenti , progetti tecnici , sicurezza e rischi , protocolli firmati , tutto non da loro ma da MINISTRI , CTR , VIGILI DEL FUOCO dove si attesta nero su bianco che tutto è stato fatto secondo regole rigidissime , non posso non credere , come neanche pensare che tutto sia male o manipolato.
    In tutti i casi e più di tutto indipendentemente se si è a favore o contro un progetto di tale portata , non è corretto dire sciocchezze né da un lato ne dall’altro.
    Ci vorrebbe un confronto tecnico , con tecnici di entrambi gli schieramenti che abbiano reali competenze e mettano la faccia su ciò che affermano.


  • Franceschiello

    Ci vorrebbe un confronto tecnico con entrambi gli schieramenti sotto la supervisione di scienziati/esperti stranieri e pubblicamente. Come mai lo schieramento ostile non agisce nell’ombra come i favorevoli e provvede a produrre testimonianze tangibili e valide atte a dimostrare il valore naturalistco della zona e ae rendere partepice la popolazione mentre i favorevoli tutti occulti stranamente si preoccupano sono di prebende natalizie e sponsor al calcio? In primis metteteci la facci e poi esponete il vostro progetto ambizioso minuziosamente in pubblica piazza? Spiegate mostrate foto dei ciclopici contenitori, credo da montare a pezzi visto la loro spaventosa dimensioni, la loro capacità di reggere a smottamenti di terreno o a scosse sismiche, mostrate le modalità con cui la navi gasiere procederanno al travaso nelle tubature, mostrate come metterete i tubi sotto i fondali e nel terreno, mostrate la sicurezza infalibbile in caso di attacco terroristico o di un ingenere o di più che vanno fuori di testa e quindi sabotare l’impianto. Mostrate l’efficienza di tutto il molto industriale, la sua tenuta, il suo spledore giovanile, mostrate che anche se c’è una nave gasiera approdata anche altre navi possano approdare e mostrate che non c’è alcun rischio per i prodotti ittici e la sicurezza nella zona antistante spiaggia castello e per la città. Mostra tutto l’efficienza dell’armatura dei binari della tratta ferrroviario compreso la struttura del ponte di Candelaro. Mostrate la nuova corsia da farsi (eventualmente) nella statale della morte o statale che con i vostri giocattolini potrebbe trasformarsi in caso di incidente la statale degna dell’Inferno di Dante! Mostrate quanti posti di lavoro e con quali mansioni. Un serbatoio di un auto a gpl va sostituito dopo dieci anni e i vostri dopo quanti anni? Spiegate alla popolazione i previsti piani di evacuzioni di cittadini, scuole, luoghi di lavoro e con l’ausilio di quali mezzi vi dovreste servire. O non sono previsti piani di emergenza cosi importanti? Spiegate perchè a pochissimi metri da voi ci sono insediamenti commerciali e produttivi spiegate perchè siete in un speciale triangolo: centro abitato ( 2 chilometri dalla stazione di Poliziai) tra il pregiatissimo e riconosciuto a livello Mondiale Oasi di Lago Salso e il Parco nazionale del gargano? E qualcuno ci spiegasse perchè quel terreno ha subito tanta attenzione, prima protetto e poi sprotetto?


  • Antonio

    Perchè spendono tantissimi soldi utili per pagare gli stipendi arretrati ai giuocatori e non hanno spesso una lira per spiegare qualcosa a noi comuni mortali cittadini?


  • Manfredonia in Movimento

    Gli attivisti del movimento 5 stelle sono stati sono e saranno sempre in prima linea contro l’ecomostro.

    Manfredonia ha un grande problema di disoccupazione, che non si risolverà con quei pochi posti (già assegnati probabilmente visto che alcuni operai vanno a Napoli tutti i giorni…) che energas-Q8 offrirà in numero non superiore a circa 20 unità.


  • MI FATE SCHIFO

    Speriamo che il popolo vi venga a trovare con i forconi.


  • pluto63

    Nicola sono d’accordo con te che occorrerebbe un confronto tecnico serio, ma per esperienza vissuta ti dico che in alcune aziende in cui ho lavorato hanno otteNuto permessi dopo sopralluogo degli enti preposti in cui tutto risultava a norma , mentre in realtà non lo era.
    Pensa che ho lavorato in aziende senza un impianto di antincendio, però il permesso dei vigili del fuoco attestava che tutto era in ordine.
    In una altra si effettuavano scarichi di acque che non rispettavano i parametri richiesti…..eppure dopo i controlli sulla carta magicamente tutto era OK.
    Come vedi io sono molto scettico a riguardo.
    Immagina che sto parlando di piccole aziende dove il potere di poter ottenere permessi da enti preposti non è cosa facile eppure…..
    Inoltre se io fossi un imprenditore visto come( prima detto) mi sarei ritirato da una situazione come questa, e sicuramente non avrei mandato panettoni in giro ho avrei dato soldi ad una squadra locale……Questa al mio paese è vista come corruzione anche se corruzione non lo è.


  • poli

    L’Italia è potenzialmente una delle nazioni più corrotte e mi si viene a parlare di sopralluoghi, nulla-osta, pareri favorevoli e certificazione messa a norma….. ma mi faccia il piacere…. diceva TOTO’.


  • L'ITALIA NON E' UNA MA LA NAZIONE PIU' CORROTTA DEI CD PAESI INDUSTRIALIZZATI

    Una grande quantità di politici e funzionari, pregiudicati, in attesa di giudizio, corrotti e papponi, non lo dico io, lo dicono le cronache! Gente che venderebbe per soldi mogli e figli e pure i genitori!


  • Le cene del giovedi portano sventura.

    mala tempora currunt


  • Razzi vale tutti i politici sipontini messi insieme.


  • Michele


  • Michele

    RAZZI: “TE LO DICO DA AMICO, GUADAGNO POCO IL SENATORE SI STANCA PIÙ DELL’OPERAIO”, VIDEO

    Siete scandalosi!!!


  • MI FATE SCHIFO!

    Si proprio lui il tanto deriso e imitato da Crozza! I nostri politici non valgono neanche l’unghia più sporca del SIG. RAZZI!


  • LA GRANDE COMMEDIA DEI POLITICI SIPONTINI

    Poverini poi ci chiederanno anche il voto! Ngul via vutè!!


  • Michele

    Io resto sempre del parere che è strano come alla stessa stregua dell’Energas queste strane associazioni siano uscite dal nulla.
    Personalmente non riesco ancora a capire quali sono gli interessi.
    Dove erano quando fu fatto il contratto d’area?
    La Isostar era tra le società partecipanti. Allora non era inquinante?
    Vogliamo parlare della Manfredonia Vetro? Non era inquinate?
    Aggiungerei la bonifica dell’Enichem? Non era inquinante?
    Signori del CAONS perchè il vostro interesse nasce solo ora?
    Cosa state nascondendo e cosa o chi state coprendo?
    Fino ad ora dove siete stati?
    Non credo che il vostro amore di Manfredonia sia nato nell’ultimo anno?


  • Michele

    Non credo che il vostro amore per Manfredonia sia nato nell’ultimo anno?

    Ingegnere ci illumini.


  • Le cene più belle sono quelle che finiscono con il botto!

    La manfredonia vetri e l’enichem non hannO mai dato panettoni e sponsorizzato il calcio e questa la dice lunga sulla pericolosità e sul misero e squallido tentativo di corrompere la parte più ingorda, poco dignitosa e con poca cultura di Manfredonia!


  • Il cittadino si ribella!

    Solo ci vogliono rimpiere di gas noi riempiamoli di monnezza!!


  • Perchè?

    Non ho ancora capito perchè i fiancheggiatori di Energas scrivono nei forum. Di cosa si preoccupano? Evidentemente hanno dei problemi, quello principale è di sedare gli animi. Perchè? Non volete clamori, oppositori, tutto deve filare liscio senza proteste? Si, ma perchè? E perchè non vi manifestate apertamente in pubblica piazza, spiegando per filo e per segno il progetto, e quello che è più importante il piano di sicurezza di quasi 100.000 anime? Perchè vi nascondete? Perchè non avete pubblicizzato questa grande opera che potrebbe risolvere la crisi occupazionale di Manfredonia con qualche decina di posti di lavoro? PERCHE’ AVETE O VOLETE FORNIRE RISORSE AL CALCIO PRIMA CHE INIZINO I LAVORI E PRIMA CHE SIA FORNITA L’AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE? PERCHE?


  • Michele

    @Le cene…….penso che dovresti informarti.
    L’Enichem a Manfredonia finanziava non solo il calcio, ma anche il carnevale e le campagne di politici locali.
    Aggiungiamo le varie discariche abusive nella zona e a Manfredonia.
    L’ingegnere dovrebbe conoscere i segreti dell’Enichem.

    La Manfredonia Vetro utilizza la polvere di silicio che per tuo conoscenza è cancerogena. Basta scriverlo su di un motore di ricerca.

    Solo per tua informazione, quando si parla dell’Energas si fa riferimento ad un deposito e non ad un’azienda di produzione. Non ci sono processi produttivi. (sai la differenza tra azienda di produzione con cicli di produzione e un semplice deposito?)


  • falcone

    Michele, si manifesti, si qualifichi..
    Io non ho l’onore di essere membro o associato del Caons e di nessun partito, come mai c’è chi agisce mettendoci come si suol dire la faccia e chi si nasconde?

    Stante quello che leggo e osservo, il Caons e quant’altri stanno dalla parte del giusto, dell’amore della propria terra al contrario di chi persegue il raggiungimento di fini prettamente personali.


  • Michele

    @Le cene….per tua conoscenza:
    – L’Enichem, che ti ricordo smaltiva illegalmente i propri residui tossici sotto la terra circostante la fabbrica, in alcune zone di Manfredonia dove una volta non c’erano palazzi e scaricava in mare, finanziava non solo il calcio, ma anche il Carnevale, La Festa Patronale e sovvenzionava alcuni politici locali;
    – La Manfredonia Vetro, che emetteva nell’aria la polvere di silicio, altamente cangerogena. (Fonte OMS che lo ha classificato come cancerogeno di 1ª classe) ha finanziato il calcio (secondo te da dove li ha presi i soldi il buon Riccardi?).

    A differenza delle prime due, che sono aziende di produzioni ed era già risaputo la loro pericolosità, l’energas non attuerà, leggendo il loro progetto, alcun processo produttivo. E’ un sito di stoccaggio (come la stazione di servizio di Mafrolla per intenderci).
    Ora si può sapere perché nessuno ha detto nulla? Per i posti di lavoro?
    Sai come me ne importa di quelli che lavoravano alla Manfredonia Vetro quando i nostri figli posso aver contratto malattie cancerone?
    Si sta facendo, quando a Manfredonia abbiamo i serbatoi di benzina tra i palazzi (Via Di Vittorio, San Giuseppe, Lungomare Nazario Sauro).
    La gente che vive intorno a questi distributori di benzina non va tutelata?
    Non sono anche loro cittadini di Manfredonia?
    Perchè non facciamo andar via anche i distributori di benzina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati