FoggiaManfredonia
Siamo soddisfatti della convocazione del prefetto, arrivata a pochi giorni dalla nostra richiesta” dice il segretario della Fast Confasl, Domenico Santodirocco

“Ancora violenze su mezzo diretto a Mezzanone”, riunione a Foggia

Per il sindacato è urgente definire un piano di prevenzione, ed evitare nuovi casi di violenza, in vista dell’aumento del numero degli ospiti del CARA per la campagna agricola


Di:

Foggia. Il prefetto di Foggia, Maria Tirone, ha accolto la richiesta della Fast Confasl e convocato una riunione del Coordinamento Provinciale delle Forze di Polizia per giovedì prossimo, 29 giugno, alle ore 16,30.

La segreteria provinciale del sindacato, dopo l’ennesimo caso di violenza consumato a bordo di un mezzo dell’Ataf diretto a Borgo Mezzanone, aveva sollevato il problema della sicurezza (per passeggeri e autisti) sui bus dell’Ataf e chiesto al prefetto la convocazione urgente di un incontro per la messa a punto di un piano speciale destinato ai mezzi in servizio sulla tratta Foggia – Borgo Mezzanone.

“Siamo soddisfatti della convocazione del prefetto, arrivata a pochi giorni dalla nostra richiesta” dice il segretario della Fast Confasl, Domenico SantodiroccO. “Giovedì, al tavolo con le Forze di Polizia, avremo la possibilità di proporre soluzioni, di valutare le misure che si intendono attuare per garantire sicurezza e una civile convivenza tra residenti della borgata, migranti e dipendenti dell’Ataf”.

Per il sindacato è urgente definire un piano di prevenzione, ed evitare nuovi casi di violenza, in vista dell’aumento del numero degli ospiti del CARA per la campagna agricola.

“Ancora violenze su mezzo diretto a Mezzanone”, riunione a Foggia ultima modifica: 2017-06-28T09:11:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • GOVERNO SCAFISTA

    SONO ANTIPASTI IL BELLO DEVE ANCORA VENIRE!!


  • L'ITALIA DEL FALSO BUONISMO DEL PD.

    ITALIA = CENTRO AFRICA.


  • Franco

    rimpatriare subito


  • Causa debiti, l'Italia è ricattata da tutto il mondo.

    Ormai l’Italia è loro, forse non avete ancora compreso la gravissima ed epocale fase in cui stiamo vivendo? Tra poco saremo noi a fuggire dall’italia (nel migliore dei casi).


  • Nato con la camicia rossa

    Portate un parte di loro a Manfredonia. Ci sono almento 10.000 alloggi disponibili, servizi eccellenti, grandi alberghi vuoti, ‘è tanto benessere e pulizia perchè intasare Borgo Mezzanone in quel modo?


  • Comunista vero

    Ci sono le case di ninnella saranno una ventina a voglia ad inzaccare i profughi poi ci sono quelli che hanno centinaia di appartamenti vuoti e i tanti villoni?


  • terminator

    La fine è vicina. .. e nessuno la vuol vedere. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi