Manfredonia
Presentata questa mattina al porto turistico la quarta tappa dello show della radio del sud

Battiti Live a Manfredonia con Chiara, Erika, Carmen Consoli, Marco Masini, Raf, Sarcina e J-Ax

L’evento si terrà il 2 agosto sul piazzale Silvio Ferri, tra il mare e il castello


Di:

Manfredonia – “Una grande operazione di marketing territoriale”. Così Sonia Calabrese, assessore comunale ai rapporti con le agenzie turistiche, definisce il ritorno del Radionorba Battiti Live a Manfredonia dopo un anno di assenza. Stamattina, nella splendida scenografia del nuovo porto turistico, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della quarta tappa dello show della radio del sud, in programma domenica prossima, 2 agosto. “Radionorba ci offre una grande occasione di promozione”, ha aggiunto l’assessore, “la cartolina di Manfredonia viaggerà in tv, in radio e su internet e raggiungerà centinaia di migliaia di contatti. Da parte nostra siamo felici di mettere a disposizione di Radionorba uno degli scorci più belli della nostra città”. L’evento si terrà, come nelle precedenti edizioni, sul piazzale Silvio Ferri, tra il mare e il castello. “Una location che ci permette di garantire la massima sicurezza ai tantissimi che arriveranno a Manfredonia per vivere questa grande serata di musica”, ha sottolineato il consigliere comunale Antonio Conoscitore, che ha particolarmente caldeggiato il ritorno di Battiti in città. “Siamo certi che sarà un successo anche questa volta”, hanno detto i due amministratori.

“La collaborazione delle amministrazioni comunali sono fondamentali per la buona riuscita di questo evento”, ha invece detto Sandro Mancino, direttore commerciale del Gruppo Norba, “e pertanto la loro soddisfazione è per noi motivo di gioia. A Manfredonia siamo sempre stati accolti benissimo e devo dire anche che il Comune è ineccepibile nella gestione logistica della zona dello show”.
“Tutto questo”, ha poi aggiunto Alan Palmieri, direttore artistico dell’evento, “permette a noi di lavorare serenamente e di assicurare uno spettacolo all’altezza del grande pubblico che ci ritroviamo ogni volta davanti”. Anche se quest’anno i grandi numeri non sono soltanto in piazza, ma anche in tv, in radio e sui social network. “Siamo molto soddisfatti dell’audience che Battiti sta facendo registrare in televisione e in radio”, sottolinea Palmieri, “ma la vera notizia è che la domenica sera l’hastag #battitilive è ai vertici delle classifiche nazionali. E naturalmente questo consente non soltanto di far rimbalzare le immagini degli artisti, ma anche quelle delle piazze che ci ospitano”.

Nel corso della conferenza stampa Alan Palmieri ha raccontato le novità rispetto alle precedenti edizioni. Intanto le conduttrici che lo affiancano, la showgirl salentina Maddalena Corvaglia e la giovane dj Celeste Savino, con la partecipazione straordinaria di Federico l’Olandese Volante, uno dei più noti dj italiani, da qualche settimana nella squadra di Radionorba. E poi il palco, con una lingua che entra nel pubblico, portando gli artisti direttamente fra la gente.

Anche a Manfredonia ci sarà un grandissimo cast. Nomi importanti della musica italiana e talenti ormai consolidati. Partiamo proprio da quest’ultimi. Il nome più importante è quello di Chiara, che dopo aver vinto X Factor nel 2012 ha già collezionato due partecipazioni al Festival di Sanremo, due album e nove singoli di successo. Ci sarà poi Erika, che negli anni 2000 ha scalato le classifiche dance con una serie di hit che l’hanno resa celebre nel mondo. Sul palco di Battiti a Manfredonia saliranno inoltre il rapper Raige e i salentini Boomdabash. Tanti i grandi nomi della musica italiana: Carmen Consoli, Dolcenera, Marco Masini, Francesco Sarcina e Raf: tutti loro hanno pubblicato quest’anno dei nuovi dischi e quindi delizieranno la piazza con le nuove canzoni, ma anche con i loro vecchi successi. L’ospite internazionale è la star rumena Alexandra Stan, che quest’anno è tornata con una nuova hit. Infine il nome più importante dell’estate, il rapper J-Ax, autore della canzone in assoluto più suonata dalle radio italiane.

Sarà un grandissimo spettacolo, che avrà inizio come sempre alle ore 21 circa, ma le attività in piazza cominceranno sin dal primo pomeriggio, con la diretta radiotelevisiva di Radionorba, il sound check e gli intrattenimenti offerti dagli sponsor che hanno voluto affiancare il proprio brand a quello del Radionorba Battiti Live: Peroni, Grana Padano, Ricola, Banca Popolare di Bari, Actionaid, Cantine Paololeo, Wella Professional, Balkan Express, Magniflex.

Battiti andrà in onda anche quest’anno in diretta nazionale ed internazionale sul canale 730 di Sky, che trasmette Radionorba Tv in free to air (gratis per tutti), e naturalmente non mancherà la trasmissione in fm sulle frequenze di Radionorba e sulla tv digitale (Telenorba, al canale 10, e la stessa Radionorba Tv, al canale 19).

Novità di quest’anno la collaborazione con Deezer (www.deezer.com), primo servizio globale di musica in streaming, presente in oltre 180 paesi al mondo e con un catalogo di oltre 35 milioni di brani. A questo indirizzo, http://bit.ly/1U87JYW, sarà possibile ascoltare in anteprima le playlist ufficiali con i protagonisti delle 5 tappe del tour 2015.

Anche a Manfredonia, inoltre, sarà distribuito il Battiti Magazine, diretto da Maurizio Angelillo, direttore di Radionorba Notizie, che conterrà articoli e interviste esclusive agli ospiti del tour e ad altri grandi personaggi della musica, immagini sulle precedenti edizioni, curiosità, rubriche e tanto altro.

Appuntamento, dunque, a domenica 2 agosto, sul piazzale Silvio Ferri, a Manfredonia.

UNA FASE DELLA CONFERENZA STAMPA DI STAMANI

Una fase della conferenza stampa di stamani (BLV)

Una fase della conferenza stampa di stamani (BLV)

(comunicato stampa)

Battiti Live a Manfredonia con Chiara, Erika, Carmen Consoli, Marco Masini, Raf, Sarcina e J-Ax ultima modifica: 2015-07-28T16:16:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • az

    Quanto costa alle tasche della popolazione questa cosa?…

  • se si semina un chicco di grano si raccolgono almeno dieci….
    az….. facci il piacere di andare


  • LADY OSCAR

    Az rilassati e goditi lo spettacolo.

    Az…com’è dura avere a che fare con i soliti manfredoniani polemici…!!!


  • antonella

    Premetto che sono favorevole al battiti ,anzi ritengo che sia l’unico evento che abbia davvero un senso,mi complimento con chi è riuscito a portarlo fino a noi, detto ciò, Un cittadino pone una domanda, semplice ,diretta e concisa, quanto costa ai contribuenti questo evento? rispondere in modo evasivo e forviante non è da persone serie, dare
    una risposta è un dovere ,siamo
    cittadini,non sudditi, esiste la
    trasparenza amministrativa o è un altra
    invenzione per riempirsi la bocca.
    I cittadini devono conoscere esattamente le cifre che vengono impiegate per ogni cosa.


  • ze peppe barese

    Una grande operazione di marketing territoriale…. Ahahahah
    Mi dice l’assessore quali so k stati i risultati (visibili ed apprezzabili) della passata edizione, ad eccezione delle bottiglie vuote e cartacce buttate a terra?


  • AZ

    siete voi ad essere polemici….io da cittadino voglio sapere quanto costa questa messa in scena per far stare contento qualche manfredoniano lamentone……perche’ se il costo e’ elevato e avrebbe potuto permettere un estate di eventi e no 4 ore preferisco se lo facciano a casa loro il battiti live…anche perche’ per i cantanti che ci sono non mi pare sara’ un evento memorabile e sicuramente non ci saranno’ chissa’ quanti turisti ad assistervi….purtroppo la maggior parte di voi aspetta’ questi spettacolini solo per farsi un paio di foto da scemi e metterle su facebook….4 ore di musica e traffico intasato e 20000 manfredoniani ammassati sul viale non serviranno certo a far risollevare questo ormai paesuncolo…siete messi male se vi accontentate per cosi poco quando in questa citta’ il 70% della popolazione potrebbe lavorare solo in estate se le cose funzionassero seriamente e no con spettacolini del genere…


  • nu camarillo brillo

    Si vocifera sessantamila euro…se fosse vero significherebbe che la nostra città è in mano a dilettanti allo sbaraglio. Professionisti seri con 60mila euro avrebbero messo su un’estate di spettacoli.


  • Tarantella

    Preferisco andare a Monte Sant’Angelo lo stesso giorno c’è il raduno dei suonatori di Tarantella divertimento assicurato!


  • il bello ....

    ….deve ancora venire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This